Polemiche prima, durante e dopo. Tutti i Soldi del Mondo di Ridley Scott torna a far discutere, stavolta per la questione legata a un'enorme differenza tra i compensi ricevuti da Michelle Williams e Mark Wahlberg per i reshoot.

Se è vero che, a detta di Scott, gli attori erano tornati volentieri sul set per le riprese aggiuntive per una cifra modesta, è vero anche che Mark Wahlberg ha preteso 1.5 milioni di dollari mentre la Williams ha accettato "solo" mille dollari.

Un divario che lascia letteralmente a bocca aperta e che, infatti, ha scatenato un putiferio sui social con nette prese di posizione da parte di colleghe attrici, tra cui Jessica Chastain.

C'è da dire che, al momento, né l'agenzia WME (che rappresenta sia Wahlberg che la Williams), né la Imperative Entertainment (produttrice del film) e neppure la Sony hanno commentato la notizia; ma la responsabilità dell'accaduto qualcuno dovrà assumersela.

In conclusione, a onor di cronaca, è doveroso ricordare che la Williams aveva detto in precedenza che sarebbe tornata sul set anche gratuitamente per permettere al film di concorrere agli Oscar, mentre Wahlberg - abituato a compensi elevati - non ha mai espresso una volontà simile.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.