Premio Kinéo vincitori
Senza categoria Mostra Venezia

Venezia 76 – Tutti i vincitori del Premio Kinèo

Nella giornata odierna si è conclusa l’edizione 2019 del Premio Kinéo, attività collaterale della Mostra del Cinema di Venezia.

Creata nel lontano 2002 da un’idea innovativa di Associazione Culturale Kinéo presieduta da Rosetta Sannelli, e grazie al sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il Premio KinéoDiamanti al Cinema è un riconoscimento al cinema italiano votato dal pubblico, prevalentemente delle sale cinematografiche ANEC (sul sito www.kineo.info), e da una giuria internazionale di personalità eccellenti del mondo del cinema.

L’edizione 2019 ha portato alla ribalta il tema sociale della salvaguardia del nostro Pianeta, delle sue terre e dei suoi mari, un tema promosso per l’occasione da KINÉO Green & Blue, in collaborazione con ONU e UNESCO. Come ricorda il comunicato lanciato in rete da Kinéo, questo è un tema molto caro nell’ambienta hollywoodiano, a tal proposito si ricordano i recenti proclami – seguiti da azioni concrete – di Leonardo DiCaprio, il regista Darren Aronofsky, ma anche di Cameron Diaz, del compianto Ermanno Olmi, Robert Redford e Woody Harrelson.

Tornando alla più canonica gara cinematografica, in questa edizione del Premio Kinéo si registra il grande exploit di Il Traditore di Marco Bellocchio, e la vittoria della star internazionale Sienna Miller. Ma diamo spazio ai premiati.

Premio Kinéo (Vincitori)

  • Miglior Film drammatico – Il traditore di Marco Bellocchio
  • Miglior Film commedia – Troppa grazia di Gianni Zanasi
  • Miglior Film opera prima/seconda – Ricordi? di Valerio Mieli
  • Miglior regia – Marco Bellocchio per Il traditore
  • Miglior montaggio – Maria Francesca Calvelli per Il traditore
  • Miglior attore protagonista – Pierfrancesco Favino per Il traditore
  • Miglior attrice protagonista – Maria Fernanda Cândido per Il traditore
  • Kinéo SNCCI – Premio Pubblico&Critica – Marco Bellocchio per Il traditore
  • Miglior attrice protagonista in una commedia – Alba Rohrwacher per Troppa grazia
  • Kinéo International Award – Sienna Miller per America Woman
  • Miglior attore non protagonista – Luigi Lo Cascio per Il traditore
  • Miglior attrice non protagonista ex aequo – Anna Ferzetti per Domani è un altro giorno
  • Miglior attrice non protagonista ex aequo Premio Umberto Cesari – Elena Cucci per Se son rose
  • Premio Kinéo SNCCI Pubblico & Critica – Il traditore di Marco Bellocchio
  • Kinéo – Miglor Società di Vendite estere a True Colours
  • Kinéo – Miglior Società di Distribuzione / Film dell’anno – 20th Century Fox Italia per Bohemian Rapsody
  • Premio Kinéo Green&Blue Project – Veronica Berti Bocelli per ABF Foundation
  • Kinéo CSC – Premio Giovani Rivelazioni – Giampiero De Concilio
  • Kinéo CSC – Premio Giovani Rivelazioni – Nicoletta Dibisceglie
  • Kinéo Guest Star – Miriam Galanti – Centro Sperimentale Cinematografia
  • Kinéo Guest Star – Sveva Alviti (madrina)
  • Kinéo Guest Star – Martina Arduino (prima ballerina del Teatro alla Scala)
  • Omaggio a Lina Wertmüller, al suo Premio Oscar alla carriera

Lascia un Commento...