Che ci stiamo avvicinando al Natale lo si evince dalle uscite di questo weekend, ricco e molto ben nutrito con Bohemian Rhapsody, Il Grinch e Se Son Rose.

Accolto molto tiepidamente in patria, Bohemian Rhapsody di Bryan Singer approda in Italia per entusiasmare (o deludere) i fan dei Queen. Su una cosa, però, si è certi: l'interpretazione di Rami Malek nei panni leggendari di Freddie Mercury.

Già protagonista della versione di Ron Howard, Il Grinch (The Grinch) torna al cinema stavolta nel film d'animazione targato Illumination Entertainment. Nella versione originale, il mostro verde ha la voce di Benedict Cumberbatch, da noi è doppiato da Alessandro Gassmann.

Leonardo Pieraccioni dirige e interpreta - attorniato da un cast tutto femminile - Se son rose... in cui un giornalista si vede costretto, a causa di un messaggio inviato dalla figlia stanca della sua pigrizia, a rivedere tutte le  sue ex con esiti davvero inaspettati.

Esordio di Valerio Mastandrea nel lungometraggio, Ride racconta la vicenda di Carolina il cui compagno è morto in fabbrica. Rimasta sola col figlio di 10 anni, Carolina non riesce a sprofondare nella tristezza e nel dolore come tutti si aspetterebbero che facesse.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.