Thor: Ragnarok darà spazio a Hulk nel Marvel Cinematic Universe, e questo è un dato di fatto, l’informazione nuova, semmai, riguarda la creazione di una pseuso-trilogia dedicata al Golia Verde, partita proprio con questo film.

Interpellato sull’argomento, Mark Ruffalo ha spiegato che Thor: Ragnarok avvierà una sorta di trilogia dedicata al suo Hulk che si chiuderà con Avengers 4. Ecco come l’attore ha spiegato l’arcano progetto dei Marvel Studios:

“Kevin Feige mi ha preso in disparte e mi ha chiesto ‘Se tu volessi fare un film standalone su Hulk, come sarebbe?’ Io gli ho risposto ‘Credo che ci dovrebbe essere questo, questo e questo, e dovrebbe finire in questo modo’. E lui ‘Mi piace. Perché non lo facciamo nei prossimi tre film, partendo con Thor: Ragnarok e poi proseguendo con Avengers 3 e Avengers 4?’ ‘L’idea mi pare grandiosa’ ho risposto e così adesso siamo all’inizio di questo arco”

Come è noto da tempo i Marvel Studios non possono realizzare un film prettamente dedicato a Hulk per una questione di diritti di distribuzione, al momento ancora condivisi con Universal Pictures. Quindi perchè non sfruttare altri film del Marvel Cinematic Universe per raccontare le avventure di Hulk. Ne sanno una più del diavolo questi!!!

Thor: Ragnarok sarà diretto da Taika Waititi. La sceneggiatura è invece di Christopher Yost e Craig Kyle. Nel cast Chris Hemsworth, Tom Hiddleston, Mark Ruffalo, Tessa Thompson, Karl Urban, Jeff Goldblum, Ray Stevenson, Tadanobu Asano, Zachary Levy, Sam Neill, Benedict Cumberbatch e Cate Blanchett.

Sinossi. Nel film Marvel Thor: Ragnarok, Thor è imprigionato dall’altro lato dell’universo senza il suo potente martello e deve lottare contro il tempo per tornare ad Asgard e fermare il Ragnarok — la distruzione del suo mondo e la fine della civiltà asgardiana — per mano di una nuova e onnipotente minaccia, la spietata Hela. Ma prima dovrà sopravvivere a un letale scontro fra gladiatori che lo metterà contro il suo vecchio alleato e compagno nel team degli Avengers: l’Incredibile Hulk.

Il film arriverà nelle sale italiane il 25 ottobre 2017.