Divenuto un successo inatteso con circa 167 milioni di dollari incassati in tutto il mondo, Creed è da subito divenuto il nuovo franchise su cui Warner bros ha mirato i propri interessi per il futuro, ma attenzione perchè il sequel comincia pian piano a perdere pezzi.

Dopo aver perso il regista Ryan Coogler, passato nel frattempo in casa Marvel con Pantera Nera, Creed 2 potrebbe ora perdere una delle sue attrazioni principali, stiamo parlando chiaramente di Rocky Balboa, personaggio su cui punta l’intera saga.

A lanciare l’allarme sulla possibile assenza di Rocky in Creed 2 è stato lo stesso Sylvester Stallone (candidato all’Oscar per il Miglior Attore non Protagonista) durante la premiazione per il suo ruolo in Creed al Santa Barbara International Film Festival.

Senza fare molti giri di parole, Stallone ha paragonato la parabola cinematografica di Rocky Balboa alla scena finale di Creed, dove stanco dopo la faticosa scarpinata sulla scalinatella famosa all’interno della saga Rocky, svela ad Adonis il significato dell’orizzonte per lui: uno sguardo alla vita passata, quindi non al futuro.

Insomma, la sua didubanza non siginifica sicura assenza, ragion per cui non possiamo far altro che attendere novità.

Creed 2 è attualmente in via di sviluppo…