La saga Alien è forse definitivamente sepolta, questo è infatti quello che possiamo capire dalle dichiarazioni di Ridley Scott a The Hollywood Reporter:

Ci siamo avvicinati ad Alien: Covenant per dare un conclusione e cercare di far evolvere nuovamente l’universo di Alien che, secondo me, era già morto. Era necessario fare una cosa diversa, sostituirlo. Avevo quindi ragione, ero già avanti con le mie idee, avevo previsto tutto.

In questa intervista, infatti, si palesa una sorta di delusione da parte del regista per i parziali insuccessi, sia di Alien: Covenant che ha incassato poco più di 240 milioni di dollari a fronte di un budget di circa 97 milioni di dollari, che del sequel di Blade Runner, di cui è produttoreche ha incassato una cifra simile ma con un budget di circa 180 milioni di dollari.

In effetti, durante la presentazione di Blade Runner 2049, Ridley Scott aveva gia avuto modo di dichiarare il cambiamento di direzione, da applicare già nel prossimo capitolo dal titolo Alien: Awakening. Dobbiamo abituarci a non vedere più lo spaventoso e famelico alieno? Rimanete connessi per ulteriori aggiornamenti...