Venti anni dopo l’adattamento poco fortunato interpretato da Michael Jai White, il supereroe oscuro Spawn è pronto a fare il suo ritorno sul grande schermo, attenzione però non nel modo in cui siamo abituati con i cinecomics di oggi.

Intervistato da Collider, il suo creatore Todd McFarlane ha fatto sapere di aver concluso la sceneggiatura e di essere pronto a revisionarla in modo da poter iniziare il casting e perciò la produzione; nell’annunciare però le sue intenzioni, McFarlane ha voluto rivelare che l’anima del remake questa volta sarà iper dark, con chiari tratti horror ed una spruzzatina di suspance, insomma dovrà avere il Rating R, ossia quello vincente ottenuto in questi giorni da Deadpool.

Ecco le sue parole:

“Ho terminato la sceneggiatura e sono in fase di revisione. Sono 183 pagine e i produttori, di solito, ne vogliono 120. Credo che alla fine saranno 140. Ho bisogno di accorciare la sceneggiatura perché devo poter andare ad Hollywood a cercare gli attori.

Voglio che il budget sia piccolo così me lo lasceranno dirigere. Deve tornare sul grande schermo per renderlo rilevante e lo faremo”.

Nell’attesa di novità in merito al nuovo Spawn, vi ricordiamo che parliamo di uno dei supereroi più oscuri e forti dell’intero panorama fumettistico mondiale, date una lettura ai suoi poteri recuperati direttamente da Wikipedia per farvi un’idea della sua potenza:

….Spawn è un essere molto potente. Il suo corpo è composto di una sostanza chiamata “necroplasma”, che si autorigenera, ed è fondamentalmente la sua fonte d’energia. La sua armatura, che è senziente e che può proteggerlo anche se privo di sensi, gli conferisce facoltà fisiche superumane e teletrasporto. Il livello di forza fisica di Spawn è tale da permettergli di alzare un intero edificio. Spawn può far uso anche delle abilità che ha acquisito durante il suo addestramento militare nel combattimento corpo a corpo e nell’uso delle armi da fuoco di ogni genere ed esplosivi. L’armatura è dotata di varie armi naturali incorporate nella sua stessa struttura, come ad esempio delle catene estensibili poste all’altezza del petto e della cintura, le quali possono modificare la loro forma sfoderando lame e spuntoni in vari punti. L’armatura può permettergli anche di mutare forma in creature mostruose. Inoltre Spawn dispone di un mantello demoniaco che gli consente di volare e planare, mimetizzarsi perfettamente con qualsiasi fondale e assumere svariate forme di consistenza differente, dal normale tessuto al cemento armato. Infine Spawn è in grado di emettere e controllare il fuoco demoniaco e raggi d’energia e può manipolare e assorbire qualunque fonte d’energia.

Allora pensate che sia abbastanza forte per far fronte ad un nuovo adattamento cinematografico?

Spawn sarà scritto e diretto da Todd McFarlane

Spawn è attualmente in fase di pre-produzione