Archivi tag: Il Corriere – The Mule

Box Office Italia – 10 Giorni senza Mamma vince ancora il weekend e sfiora i 6 milioni

L’ultimo weekend cinematografico italiano non passerà di certo alla storia per gli incassi. A vincere il Box Office è stato ancora una volta 10 Giorni senza Mamma, ma senza fare numeri da urlo.

La commedia 10 Giorni senza Mamma, approfittando della mancanza di uscite di rilievo, ha tenuto ancora agevolmente la prima posizione. L’incasso ottenuto dal film con Fabio De Luigi è stato di 1,14 milioni di euro, per un totale giunto a quota 5,91 milioni. Il film potrebbe tranquillamente chiudere sopra i 7 milioni a fine corsa.

Approfitta della “tranquillità” dei botteghini anche Il Corriere – The Mule, il cui score è valso 897 mila euro, per un totale di 5,41 milioni. Per Clint Eastwood si tratta di cifre più alte rispetto al suo precedente film (Sully), ed anche in questo caso l’obiettivo finale potrebbe essere la quota dei 7 milioni.

The LEGO Movie 2 – Una Nuova Avventura ha aperto al terzo posto del Box Office Italia, con un incasso di 857 mila euro. Non si tratta di un risultato straordinario, ma a metà tra quello fatto segnare da The LEGO Ninjago e LEGO Batman – Il Film.

La quarta posizione è andata a Modalità Aereo, il cui incasso (il peggiore esordio per un film diretto da Fausto Brizzi) è stato di 782 mila euro. In quinta posizione si è classificato, invece, Un Uomo Tranquillo; qui però l’esordio da 774 mila euro è da considerare positivo, anche in virtù dell’ottima media per sala (2400 euro), la migliore della top ten.


Box Office Italia – Sempre primo 10 giorni senza mamma, sale The Lego Movie 2

In quello che si prospetta essere un altro weekend piuttosto desolante al botteghino in termine di incassi, la commedia 10 giorni senza mamma si conferma primo.

La commedia di Alessandro Genovesi con Fabio De Luigi non molla la prima posizione e si porta a casa altri 450mila euro per raggiungere i 5.4 milioni complessivi.

Subito dietro troviamo Il Corriere – The Mule, con la roccia Clint Eastwood che ieri ha incassato 372mila euro per un totale di poco più di 5 milioni.

Sale al terzo posto The Lego Movie 2: Una nuova avventura di Mike Mitchell con un sabato da 317mila euro per un totale complessivo di 468mila euro in tre giorni.

Quarto posto per Un uomo tranquillo, il thriller con Liam Neeson che ieri ha incassato 308mila euro per un totale di 485mila euro.

Chiude la top-five Modalità Aereo, la nuova commedia di Fausto Brizzi che, con 300mila euro, sfiora i 442mila euro complessivi.


Box Office Italia – 10 giorni senza mamma torna al primo posto

In un periodo alquanto “ballerino” al box office, e con incassi non stratosferici, la commedia 10 giorni senza mamma torna al primo posto.

Nella giornata di ieri, infatti, il film con Fabio De Luigi è tornato a comandare con un incasso di 126mila euro per un totale di 4.9 milioni.

Il Corriere – The Mule, diretto e interpretato da Clint Eastwood, si piazza al secondo posto con 123mila euro portandosi a quota 4.7 milioni.

Buon esordio per Un uomo tranquillo, il film di Hans Petter Moland con Liam Neeson che ottiene la medaglia di bronzo con 104mila euro per un totale di 176mila euro in due giorni.

Forte del richiamo dovuto agli Oscar, Green Book di Peter Farrelly risale dall’ottava alla quarta posizione portandosi a casa altri 92mila euro raggiungendo i 5.3 milioni complessivi.

Quinto posto per The LEGO Movie 2: Una nuova avventura con un venerdì da 91mila euro per un totale di 150mila euro in due giorni.


Box Office Italia – Alita non sfonda, vince 10 giorni senza mamma

Il cinecomic Alita: Angelo della Battaglia non ce l’ha fatta, ed il Box Office Italia è andato, ancora una volta, alla commedia 10 giorni senza mamma.

Così come accaduto nel weekend scorso, la commedia 10 giorni senza mamma ha portato a casa l’intera posta. L’incasso del film con Fabio De Luigi è stato di 1,91 milioni di euro, con una media per sala di oltre 3500 euro, ed un totale ottimo da 4,46 milioni. Statistiche alla mano, il secondo weekend di 10 giorni senza mamma è stato davvero stupefacente, anche perchè il calo rispetto al weekend d’esordio ha raggiunto solo l’11%, vedremo se questo trend sarà mantenuto ancora nei prossimi giorni, o meno.

La seconda posizione è andata a The Mule – Il Corriere, la cui tenuta è stata davvero ottima (-35%). L’incasso nel weekend è stato di 1,44 milioni di euro, mentre il totale è balzato a quota 4,19 milioni, in leggero calo rispetto al cammino di Sully (4,7 milioni), ovvero l’ultimo film diretto da Clint Eastwood.

Come anticipato nel primo paragrafo, Alita: Angelo della Battaglia non ha raccolto i risultati sperati. L’incasso nel suo weekend d’esordio è stato di 1,03 milioni di euro, con una media per sala non proprio fantastica di 2248 euro. Non è un segreto che si tratta di un film con target mirato, e pertanto il risultato ottenuto va preso con le dovute precauzioni. Non resta che attendere le prossime settimane.

Nel resto del Box Office Italia si segnala il discreto esordio, spinto anche dal trionfo alla Berlinale, di La Paranza dei Bambini, il cui esordio è stato di 575 mila euro. Continua, inoltre, a tenere bene il passare delle settimane Green Book, il quale incassa altri 975 mila euro, e porta il totale a quota 4,94 milioni.


Box Office Italia – 10 giorni senza mamma si conferma primo di sabato

Rispetto alla giornata di venerdì, la giornata di ieri ha subìto pochissime variazioni al box office confermando al primo posto la commedia 10 giorni senza mamma.

Il film con Fabio De Luigi ha incassato nella giornata di ieri 726mila euro portandosi a quota 3.7 milioni.

Si mantiene saldo al secondo posto Il Corriere – The Mule che con ulteriori 556mila euro vola a quota 3.7 milioni.

Terza posizione per il candidato all’Oscar Green Book che ieri ha incassato 376mila euro per un totale di 4.6 milioni.

Fuori dal podio troviamo Alita: Angelo della Battaglia che ha incassato 375mila euro per un totale di 708mila euro in tre giorni.

Quinto posto per Dragon Trainer – Il Mondo Nascosto che con 273mila euro incassati si porta a 6.2 milioni totali.


Box Office Italia – 10 giorni senza mamma primo, ma il botteghino langue

In un botteghino che langue, con risultati dimezzati rispetto allo stesso periodo del 2018, la commedia 10 giorni senza mamma si conferma al primo posto pur senza incassi stratosferici.

La commedia di Alessandro Genovesi con Fabio De Luigi nella giornata di ieri ha incassato poco meno di 210mila euro per un totale di 3 milioni.

Il solido Clint Eastwood si piazza al secondo posto con Il Corriere – The Mule che ieri ha incassato 197mila euro per un totale di 3.1 milioni.

Medaglia di bronzo per lo sci-fi di Robert Rodriguez prodotto da James Cameron Alita: Angelo della Battaglia che con 141mila euro e 330mila euro in due giorni si piazza al terzo posto.

Appena fuori dal podio troviamo il tanto apprezzato – e valido concorrente agli Oscar – Green Book di Peter Farrelly con un incasso di 132mila euro e 4.2 milioni complessivi.

Chiude la top-five Dragon Trainer – Il Mondo Nascosto che ieri ha portato a casa 81mila euro mancando di poco il traguardo dei 6 milioni.


Box Office Italia – The Mule batte il sorprendente 10 Giorni senza mamma

Clint Eastwood ed il suo The Mule hanno vinto un Box Office Italia non ricchissimo. Interessante l’exploit del sorprendente 10 Giorni senza mamma, secondo.

The Mule – Il Corriere ha totalizzato uno score da 2,2 milioni di euro, e lo ha fatto grazie ad una media per sala di 4564 euro. Il risultato è in linea con Sully – altro titolo diretto da Clint Eastowood – il cui esordio è valso un incasso di 2,19 milioni nel 2016.

L’altro vincitore del weekend è stato senza dubbio 10 Giorni senza mamma. L’incasso del film prodotto da Colorado Film nella quattro giorni d’esordio è stato di 2,13 milioni di euro, con una sorprendente media per sala vicinissima ai 5 mila euro.

Il terzo posto del podio è andato a Dragon Trainer – Il Mondo Nascosto, il cui incasso è stato di 1,86 milioni di euro, per un totale giunto a quota 5,52 milioni. Si tratta di un risultato in linea con il capitolo precedente. La quarta posizione è andata a Green Book. La tenuta del film favorito per gli Oscar 2019 è stata ottima, e l’incasso è stato di 1,33 milioni, con un calo inferiore al 30% rispetto al weekend precedente, ed un totale di 3,63 milioni.

Creed II ha aggiunto altri 481 mila euro al bottino totale, che ora è salito a quota 6,89 milioni. Tra le new entries del weekend, non ha sorriso Remi al decimo posto con 225 mila euro, ne tanto meno Copperman con 164 mila euro.


Box Office Italia – Il Corriere: The Mule in testa senza brillare

Le nuove uscite del weekend non hanno dato l’impulso sperato al Box Office Italia. A prenotare il primo posto è però Il Corriere – The Mule.

Il ritorno di Clint Eastwood nelle sale italiane ieri, giovedì 7 febbraio, ha prodotto 224 mila euro. Le previsioni per il weekend intero potrebbero portare Il Corriere – The Mule a vincere il botteghino con oltre un milione di euro guadagnati.

In seconda posizione spazio per il family movie 10 Giorni senza Mamma, il cui incasso è stato di 121 mila euro. Green Book continua a tenere bene, e ieri ha incassato altri 115 mila euro, per un totale di 2,39 milioni.

Dragon Trainer – Il Mondo Nascosto ha aperto al quarto posto con 100 mila euro, ed un totale di 3,74 milioni. La top five è stata completata da Il Primo Re, il cui incasso è stato di 53 mila euro, ed un totale di 1,24 milioni.

Al momento la più grande delusione è arrivata dal superheroes movie made in Italy Copperman, il cui incasso nel suo opening day è stato di 13 mila euro.


I consigli di Vantini – Il Corriere – The Mule e Copperman nel weekend

Il grande ritorno di Clint Eastwood con Il Corriere – The Mule, Luca Argentero supereroe sui generis in Copperman, il film sul tenero e dolce Remi: questo e molto altro al cinema nel weekend!

88 anni. Questa l’età di Clint Eastwood quando ha diretto e interpretato Il Corriere – The Mule, film tratto da una storia vera su un uomo costretto a chiudere la propria attività e ridottosi a fare il corriere della droga di un cartello messicano grazie alla sua capacità alla guida. Un agente della DEA, però, si mette ben presto sulle sue tracce.

In Copperman di Eros Puglielli, Luca Argentero è Anselmo, un uomo che vede il mondo con gli occhi di un bambino. Appassionato da sempre di supereroi, Anselmo di notte si trasforma in Copperman (uomo di rame), grazie all’aiuto del fabbro di paese che gli dona un’armatura, combattendo il crimine.

Cosa accadrebbe se una madre dovesse partire per dieci giorni lasciando i tre figli a casa con un padre sempre assente? Questa è la premessa dell’esilarante commedia 10 giorni senza mamma di Alessandro Genovesi con Fabio De Luigi e Valentina Lodovini.

Il classico per ragazzi Hector Malot rivive in Remi di Antoine Bloisser. Remi è un orfano decenne che, dopo aver vissuto insieme alla dolce signora Barberin, viene affidato ad un musicista di nome Vitalis. L’artista si esibisce in giro per la Francia e porta con sè il bambino, insieme ad una scimmietta, Joli-Coeur, e ad un fido cane, Capi. Attraverso questo viaggio Rémi scoprirà quali sono le sue origini.

Il professore cambia scuola (Les grands esprits) di Olivier Ayache-Vidal vede un docente di lettere del prestigioso liceo Henri IV di Parigi costretto, a causa di una delicata affermazione, a trasferirsi in un liceo di periferia per un anno facendo i conti col sistema educativo da lui stesso sbeffeggiato.

Romain Duris è l’intenso protagonista di Le nostre battaglie (Nos batailles) di Guillaume Senez in cui interpreta Olivier Vallet, un uomo che dedica tutto se stesso alle lotte contro le ingiustizie sul luogo di lavoro. Quando, però, sua moglie se ne va di casa, Olivier dovrà imparare ad affrontare una nuova quotidianità e trovare l’equilibrio tra il lavoro e i figli.


Il 6 febbraio anteprima di Il Corriere – The Mule negli UCI Cinemas

Il 6 gennaio alle 22:00 arriva nelle multisale UCI l’anteprima di Il Corriere – The Mule, il film distribuito da Warner Bros. Pictures, diretto e interpretato da Clint Eastwood.

Il lungometraggio racconta la storia di Earl Stone, un ottantenne al verde che accetta di diventare un “mulo” della droga per il più grande cartello messicano. Ma gli errori del passato tornano a galla, mettendogli i bastoni tra le ruote prima ancora che lo faccia la legge, o il cartello stesso. Nel cast anche Bradley Cooper, Laurence Fishburne, Michael Peña, Dianne Wiest, Andy Garcia, Alison Eastwood, Taissa Farmiga, Ignacio Serricchio, Loren Dean e Eugene Cordero.

Le multisala UCI che proietteranno l’anteprima di Il Corriere – The Mule il 6 febbraio alle 22:00 sono: UCI Alessandria, UCI Ancona, UCI Arezzo, UCI Bicocca (MI), UCI Cagliari, UCI Casoria (NA), UCI Luxe Campi Bisenzio (FI), UCI Catania, UCI Curno (BG), UCI Orio (BG), UCI Certosa (MI), UCI Cinepolis Marcianise (CE), UCI Cinemas Showville Bari (BA), UCI Ferrara, UCI Firenze, UCI Fiumara (GE), UCI Fiume Veneto (PN), UCI Lissone (MB), UCI Meridiana Casalecchio di Reno (BO), UCI Messina, UCI Mestre, UCI MilanoFiori (MI), UCI Molfetta (BA), UCI Moncalieri (TO), UCI Montano Lucino (CO), UCI Palermo, UCI Parco Leonardo (RM), UCI Perugia, UCI Piacenza, UCI Pioltello (MI), UCI Porta di Roma (RM), UCI Red Carpet Matera, UCI Reggio Emilia, UCI Roma Est (RM), UCI Romagna Savignano sul Rubicone (FC), UCI Sinalunga, UCI Torino Lingotto, UCI Luxe Venezia Marcon, UCI Verona, UCI Pesaro, UCI Palariviera (San Benedetto del Tronto), UCI Seven Gioia del Colle (BA).

Il costo del biglietto sarà pari all’intero e al ridotto previsto per il festivo. È possibile acquistare i biglietti presso le casse delle multisale aderenti tramite App gratuita di UCI Cinemas per dispositivi Apple, Android e Windows Phone e sul sito www.ucicinemas.it. I biglietti paper-less acquistati tramite App e i biglietti elettronici acquistati tramite sito danno la possibilità di evitare la file alle casse con –FILA+FILM.

Il pubblico può comunque acquistare i biglietti anche tramite il call center (892.960) e le biglietterie automatiche self-service presenti sul posto. Per maggiori informazioni visitare il sito www.ucicinemas.it o la pagina ufficiale di Facebook di UCI Cinemas all’indirizzo: www.facebook.com/ucicinemasitalia. In alternativa contattare il call center al numero 892.960. 



Box Office Usa – 51 milioni per Aquaman nell’ultimo weekend dell’anno

Aquaman ha facilmente dominato l’ultimo weekend del 2018, è infatti suo il Box Office Usa, e l’incasso è di poco superiore ai 51 milioni. Bene anche Il Ritorno di Mary Poppins.

Nel suo secondo weekend di programmazione, nonchè ultimo del 2018, Aquaman ha vinto il botteghino americano, riuscendo tra l’altro ad ottenere una straordinaria tenuta (-23,5%). L’incasso del cinecomic DC si è attestato sui 51,55 milioni di dollari, ed ora il totale è balzato a quota 188,78 milioni. Complessivamente – nel Box Office WorldwideAquaman ha già raccolto 748,8 milioni di dollari, ben oltre i finali di Justice League e Suicide Squad, con il mirino puntato su Wonder Woman e Batman v Superman, entrambi sopra gli 800 milioni.


Recensione Aquaman


Il ritorno di Mary Poppins ha chiuso il weekend al secondo posto, con un incasso di 28,01 milioni di dollari. L’incasso complessivo è salito a 98,92 milioni, con la possibilità di ottenere un buon prosieguo nel botteghino, grazie alla strepitosa tenuta dimostrata fino ad ora.

La terza piazza del Box Office Usa è andata a Bumblebee, il cui incasso nel weekend è stato di 20,5 milioni di dollari. Il totale al momento viaggia intorno ai 66 milioni. In casa Paramount Pictures di certo non possono ritenersi soddisfatti, e questo nonostante le ottime critiche ottenute dallo spin-off della saga Transformers.

Spider-Man: Un Nuovo Universo ha incassato 18,31 milioni, ed ora il parziale è salito a quota 103,64 milioni, mentre quello mondiale ha già superato la quota dei 200 milioni. La top five è stata completata da Il Corriere – The Mule, il cui incasso è stato di 11,78 milioni, per un totale di 60,73 milioni.

Niente gloria, infine, per le new entries Vice e Holmes and Watson, entrambi bocciati dalla critica, e sotto gli 8 milioni complessivi.


Box Office Usa – Aquaman vola verso un weekend da 50 milioni

Il weekend appena iniziato ci accompagnerà verso il nuovo anno, ma nello stesso tempo sarà il secondo di programmazione nel Box Office Usa per Aquaman.

Nella giornata di ieri, venerdì 28 dicembre, Aquaman ha chiuso al primo posto del botteghino americano, incassando una cifra stimata di 17,1 milioni di dollari. Secondo le previsioni del caso, il cinecomic con Jason Momoa dovrebbe chiudere il suo secondo weekend di programmazione con una cifra vicina ai 50 milioni di dollari. Con gli incassi di ieri Aquaman ha già raccolto 154,33 milioni di dollari, mentre complessivamente nel Box Office Worldwide ben 666 milioni, ovvero più di quanto incassato da Justice League a fine corsa.


Recensione Aquaman


Il Ritorno di Mary Poppins ieri ha portato a casa altri 10,62 milioni di dollari, per un totale di 81,53 milioni; previsioni alla mano, il fantasy Disney potrebbe raggiungere i 100 milioni complessivi entro domenica sera. Al terzo posto spazio per Bumblebee; l’incasso ieri per lo spin-off della saga Transformers è stato di 6,82 milioni, per un totale di 53,09 milioni.


Recensione Il Ritorno di Mary Poppins


Nel resto del Box Office Usa segnaliamo il quarto posto di Spider-Man: Un Nuovo Universo, il cui incasso ieri è stato di 6,43 milioni (totale 91,76 milioni), ed il quinto posto di Il Corriere – The Mule, con 3,97 milioni venerdì, ed un totale di 52,92 milioni.