Negli ultimi anni il sito Rotten Tomatoes è stato più volte criticato dagli studios per aver avuto il merito di "affondare" film prima ancor prima della loro uscita al cinema grazie alle sue amate/odiate statistiche, a tal proposito questa mattina parliamo del punteggio raccolto da Wonder Woman.

Elogiato dalla critica nordamericana e annunciato come uno dei migliori cinecomics sulle origini di sempre, Wonder Woman è oramai pronto ad affrontare la cosiddetta prova del nove col pubblico, anche perchè quella con Rotten Tomatoes sembra essere stata stravinta senza alcun dubbio.

Sul noto aggregatore di critiche nordamericane il cinecomic diretto da Patty Jenkins ha raggiunto il clamoroso punteggio di 96%, con 69 critiche positive e soltanto 2 negative, un dato assolutamente bene augurante per Warner Bros e DC Films in vista dell'esordio in sala. Statistiche alla mano il 96% raggiunto da Wonder Woman rappresenta il punteggio più alto mai raggiunto da un cinecomic DC Films ed in generale uno dei più alti in assoluto, per intenderci l'amatissimo dalla critica Guardiani della Galassia si era fermato a quota 91%, mentre Avengers 92%.

  • Detto questo vi invitiamo a leggere la nostra recensione visitando questo link.

Wonder Woman è stato diretto da Patty Jenkins, nel cast Gal Gadot, Chris Pine, Robin Wright, Danny Huston, David Thewlis, Connie Nielsen, Ewen Bremner, Saïd Taghmaoui, Elena Anaya, Lisa Loven Kongsli e Lucy Davis.

La Sinossi: Prima di diventare Wonder Woman c’era Diana, principessa delle Amazzoni addestrata a diventare una valente guerriera. Cresciuta su una remota isola paradisiaca, Diana entra in contatto con un pilota americano il cui aereo è precipitato sull’isola e scopre l’esistenza di un terribile conflitto che infiamma il mondo. La giovane decide, così, di lasciare la sua casa nella convinzione di poter porre fine alla Guerra Mondiale. Diana combatterà a fianco del pilota di cui si è innamorata scoprendo gli immensi poteri di cui è dotata e andrà incontro al proprio destino.

Wonder Woman arriverà nelle sale il 1 giugno 2017.