wonder woman

Wonder Woman bandito dal Libano a causa della protagonista Gal Gadot

Anche i film più semplici o i blockbuster più innocui possono incappare nella censura di un determinato paese. Così, il Libano ha deciso di bandire ufficialmente Wonder Woman, il film DC Comics diretto da Patty Jenkins e interpretato da Gal Gadot, e il motivo riguarda proprio l’attrice protagonista.

La decisione, comunicata sul profilo Twitter della catena Grand Cinemas, è stata preso dal governo dopo le pressioni ricevute dal gruppo Campaign to Boycott Supporters of Israel-Lebanon e la causa risiede nel fatto che la Gadot è stata una soldatessa dell’esercito israeliano.

Wonder Woman sarebbe dunque il primo film con Gal Gadot a essere bandito in Libano in quanto i precedenti Fast & Furious 6 e Batman v Superman sono stati proiettati regolarmente ottenendo pure incassi cospicui.

Qui la nostra recensione di Wonder Woman.


Scopri di più da UNIVERSAL MOVIES

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.