Willy, Il Principe di Bel Air: confermate le prime due stagioni del reboot

Will Smith ha annunciato che sono state ordinate due stagioni del reboot di Willy, il principe di Bel-Air, storica serie tv che proprio questo mese compie 30 anni dalla prima messa in onda. E lo annuncia sul suo canale YouTube, rivolgendosi soprattutto ai suoi colleghi: “Abbiamo appena concluso ufficialmente l’accordo con Peacock con un ordine di due stagioni. Lavoro in questo settore da 30 anni e non succede mai. Hanno ordinato due stagioni complete di Bel-Air in base alla qualità del campo e al lavoro che avete svolto. Quindi voglio dire congratulazioni. Sono entusiasta”.

Il reboot sarà una versione più drammatica, ma rimarrà comunque fedele alla serie originale. Il reboot di di Willy, Il Principe di Bel-Air è stato descritto come un “dramma serializzato di un’ora della sitcom degli anni ’90 che si appoggia alla premessa originale: il complicato viaggio di Will dalle strade di Filadelfia occidentale alle dimore recintate di Bel-Air . Con una visione reinventata, Bel-Air si immergerà più a fondo nei conflitti, nelle emozioni e nei pregiudizi intrinseci che erano impossibili da esplorare completamente in un formato di sitcom di 30 minuti, pur continuando a fornire spavalderia e cenni allo spettacolo originale “.

Morgan Cooper avrà il compito di co-scrivere e dirigere il progetto e ricoprirà anche il ruolo di co-produttore esecutivo. Chris Collins lavorerà come showrunner e produttore esecutivo, oltre a scrivere la sceneggiatura insieme a Cooper. Will Smith sarà il produttore esecutivo tramite Westbrook Studios insieme a Quincy Jones, Benny Medina e ai creatori della serie originale, Andy e Susan Borowitz.

Lascia un Commento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: