Dimenticate le voci che volevano la Warner bros preoccupata dei possibili risultati negativi al Box Office di Batman v Superman: Dawn of Justice con conseguente ritardo o cancellazione del crossover Justice League, a quanto pare tutto filerà liscio come da copione.

I piani alti della Warner Bros hanno dato quest’oggi il via libera ufficiale alla produzione di Justice League parte 1 e Justice League parte 2, i due crossovers del DC Expanded Universe che saranno girati con la tecnica del back-to-back (girati insieme e divisi in post-produzione) da Zack Snyder.

Il primo ciak inglese di Justice League è atteso per l’11 aprile 2016, ossia solo qualche settimana dopo l’esordio in sala di Batman v Superman: Dawn of Justice, una prova di coraggio da parte di Warner Bros, in barba a quelle voci che volevano il DC Expanded Universe morto prima di espandersi.

Justice League (parte 1 e parte 2) sarà diretto da Zack Snyder, nel cast confermati al momento Henry Cavill, Ben Affleck, Gal Gadot, Jason Momoa, Ezra Miller e Ray Fisher.

Justice League parte 1 esordirà nelle sale Usa il 17 novembre 2017