Oggi vi parliamo, in anteprima, di un film di animazione presentato durante il View Fest, a Torino, vera e propria vetrina di apertura della prossima View Conference. Il film si chiama Sausage party ed è diretto da Greg Tiernan e Conrad Vernon, quest’ultimo a Torino per presentare il film.

E’ difficile parlare della trama di un film del genere ma ci proviamo: Frank è un salsicciotto e vive con i suoi simili in una confezione dentro un supermercato, in attesa che un Dio, ovvero noi umani, lo preleviamo dagli scaffali per portarlo verso il Grande Oltre, una sorta di Nirvana per i prodotti.

Frank è innamorato di una panina, Brenda, anche lei chiusa dentro una confezione. Finalmente entrambi vengono scelti dagli Dei ma, a causa di uno scontro tra carrelli, i prodotti cadono e si perdono nel supermercato. Durante il ritorno verso il loro scaffale scopriranno cos’è veramente il Grande Oltre, combatteranno contro la terribile Lavanda Vaginale e coroneranno il loro sogno d’amore.

A mia memoria non ricordo di aver mai visto un cartone animato così fuori di testa e fuori dagli schemi come questo Sausage Party. Scurrile, sporco, prende per i fondelli tutti e non risparmi veramente nessuno. Il tono è greve, terra terra, un po’ come una barzelletta sporca ascoltata in un bar malfamato.

L’animazione è simpaticissima, quasi disneyana, e questo potrebbe indurre qualche genitore, per errore, a portare i propri bambini al cinema: non fatelo, non è assolutamente un film per piccoli, difatti negli States è uscito con il divieto dei 17 anni.

In ogni caso il divertimento è assicurato, si ride molto e ci appassiona ai nostri protagonisti. Bellissima la parte in cui gli alimenti arrivano nella cucina degli Dei e vengono cucinati, con uno stile che ricorda tantissimo Hostel di Eli Roth.

Il regista Greg Tiernan arriva dalla regia dei film dedicati al trenino Thomas e ha portato nel film il suo stile dolce e cartoonesco. Il regista Conrad Vernon lavora come regista da molti anni e ha diretto diversi film importanti quali Madagascar 3, Shrek 2 e Mostri contro alieni. La corrosività arriva, invece, dai produttori Seth Rogen e Jonah Hill che, in questo genere, sono maestri.

Sausage Party è unico, una vera sporkizia con un ritmo favoloso, basta vedere la scena iniziale girata come un film di Berkeley, divertentissimo e irriverente. Sceneggiatura perfetta, animazione sublime e un doppio finale veramente trasgressivo.

Difatti, quando si arriva alla fine, dopo tutte le vicissitudini, i nostri eroi festeggiano con una mega orgia che non lascia veramente nulla all’immaginazione: decisamente geniale.

Non contenti di questo, il secondo finale pesca a piene mani nel metacinema e porta i protagonista a capire che… no, non ve lo dico, dovete vederlo da voi al cinema. Sausage Party è un film da non perdere.

Voto: 8

Ecco un paio di trailer per voi:

https://www.youtube.com/watch?v=MBdeE7mzED4