Le sorelle Macaluso a Venezia 77
Festival Mostra Venezia

Venezia 77: all’ottavo giorno presentato “Le sorelle Macaluso”, ultimo film italiano in concorso


All’ottavo giorno della 77ª Mostra del Cinema della Biennale di VeneziaMercoledì 9 Settembre, entrano in competizione Le sorelle Macaluso di Emma Dante (ultimo film italiano in concorso) e Wife of a Spy del regista giapponese Kiyoshi Kurosawa. Fuori concorso presentato, invece, City Hall di Frederick Wiseman.

Le sorelle Macaluso di Emma Dante è la trasposizione cinematografica dell’omonima pièce teatrale (2014) e narra l’infanzia, l’età adulta e la vecchiaia di cinque sorelle nate e cresciute nella periferia di Palermo. E’ un lungometraggio con un cast solo al femminile; oltre a Donatella Finocchiaro, figurano anche Alissa Maria Orlando, Susanna Piraino, Anita Pomario, Eleonora De Luca, Viola Pusateri, Serena Barone, Simona Malato, Laura Giordani, Maria Rosaria Alati, Rosalba Bologna, Ileana Rigano. L’uscita nelle sale italiane è fissata proprio per oggi, Giovedì 10 Settembre.

Wife of a Spy di Kiyoshi Kurosawa racconta di un commerciante giapponese che, dopo aver lasciato la moglie a casa per recarsi in Manciuria, assiste a un tremendo atto di barbarie. Le azioni seguenti causeranno incomprensioni, gelosia e problemi legali per sua moglie. E’ ambientato in Giappone, negli anni 40.

City Hall di Frederick Wiseman racconta in 4 ore di film il Municipio di Boston, il suo funzionamento, il sindaco e il suo orientamento aperto e tollerante. Come ha dichiarato Wiseman, collegato in conferenza stampa dalla sua casa di Parigi, l’amministrazione della città di Boston è diametralmente opposta alla visione politica di Trump: “Non sapevo se il sindaco sarebbe stato d’accordo che girassi un film all’interno, e invece ho visto che è un sindaco molto efficiente, sicuramente rispetto al comportamento di Trump. E’ un sindaco che ha lavorato perché gli alloggi fossero a prezzi abbordabili, attua politiche per il lavoro. Insomma, il comportamento di Trump ha fatto sì che il film diventasse un film anti Trump, io non volevo. Ma il contrasto si vede ed è enorme”.

DI SEGUENTE, I RESOCONTI DELLE PRIME GIORNATE DI VENEZIA 77

Lascia un Commento...