Dopo la serata di apertura segnata da Downsizing di Alexander Payne, oggi è il giorno di The Shape of Water, il nuovo film di Guillermo Del Toro in concorso a Venezia 74.

Come di suo consueto, Del Toro, con The Shape of Water, ha creato una magica storia intrisa di immaginazione, dove poter far volare l’amore lontano dai normali canoni conosciuti dall’uomo. Nel film una donna viene in contatto per sbaglia con quello che sembra un uomo anfibio frutto di un esperimento segreto del governo. Tra i due scoppia subito una surreale interconnessione, ma come ogni “amore impossibile” gli ostacoli sembrano davvero essere dietro l’angolo.

Da segnalare anche alle ore 14 nella Sala Giardino la proiezione della versione restaurata di Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo di Steven Spielberg per la sezione Venezia Classici a 40 anni dalla sua uscita nelle sale.

Sempre per Venezia Classici, alle ore 15.30 in Sala Casinò sarà proiettato Il deserto rosso di Michelangelo Antonioni.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.