La 74. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, che si svolgerà dal 30 agosto al 9 settembre, sta prendendo sempre più forma. Con un comunicato stampa, la Biennale ha infatti reso noto che sarà l’attrice statunitense Annette Bening a svolgere il delicato ruolo di Presidente della Giuria Internazionale.

Ecco quanto dichiarato dal direttore Alberto Barbera:

“Era tempo che la lunga serie di presidenze maschili della Giuria internazionale della Mostra del Cinema di Venezia venisse interrotta per far posto a una donna di grande talento, intelligenza e ispirazione. Sono particolarmente lieto che Annette Bening abbia accettato questo ruolo, che saprà svolgere in virtù del talento manifestato in una carriera da star hollywoodiana contraddistinta da scelte sempre interessanti e spesso coraggiose. Attrice raffinata e istintiva, capace di sfumature complesse, Annette Bening conferisce ai ruoli da lei interpretati un calore e una naturale eleganza che rendono la visione dei suoi film un’esperienza straordinaria. Le do il benvenuto a Venezia”.

La risposta dell’attrice non è tardata ad arrivare:

“È un onore per me essere stata chiamata a ricoprire il ruolo di Presidente della Giuria alla Mostra del Cinema di Venezia. Aspetto con impazienza di guardare i film e lavorare insieme ai miei colleghi giurati per celebrare il meglio del cinema mondiale di quest’anno”.

Un considerevole cambio di rotta dopo anni di presidenze maschili; Venezia 74 si preannuncia già molto interessante.