In base a quanto abbiamo visto finora, la 73. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia ha visto nei film americani i suoi principali protagonisti: come ha detto qualcuno, un festival molto americano. Non fa eccezione la giornata di oggi che ha visto arrivare al Lido Mel Gibson col suo Hacksaw Ridge mentre stasera, presso la Sala Giardino, ci saranno due proiezioni consecutive di Pets – Vita da animali, il nuovo film della Illumination Entertainment di Chris Meledandri.

Il film di Mel Gibson, Hacksaw Ridge, è un film di guerra che racconta la storia vera di Desmond Ross, soldato della Seconda Guerra Mondiale e primo obiettore di coscienza americano. Più del film stesso, che ha spaccato in due la critica giudicato pedante e retorico da alcuni, magistrale da altri (come d’altronde è sempre stato per i film diretti dall’attore australiano), è stato proprio il regista a calamitare l’attenzione su se stesso; vuoi per la sua personalità piuttosto complicata, vuoi per la sua aurea da risorto (artisticamente s’intende), oggi il Lido è stato casa di Gibson il quale si è concesso molto volentieri a fotografi e fan.

Molto attesa è la proiezione in anteprima di Pets – Vita da animali a cui la mostra ha riservato addirittura due proiezioni consecutive nella Sala Giardino. A maggior ragione se consideriamo che domani al produttore Chris Meledandri verrà assegnato un tributo speciale, oltre che essere protagonista di un incontro mediante il quale il pubblico potrà avere un confronto diretto col produttore.