venezia mostra
Festival Mostra Venezia

Venezia 2016 – Approvato nuovo regolamento, Venice Production Bridge e Cinema nel Giardino


Dopo la notizia su Sam Mendes in veste di Presidente di Giuria a Venezia 73, oggi è arrivata un’altra notizia riguardante la 73ma edizione della Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica di Venezia che avrà luogo dal 31 agosto al 10 settembre. Il Cda della Biennale ha infatti approvato il nuovo regolamento della mostra soprattutto con l’introduzione di due novità: il Venice Production Bridge e introducendo novità all’interno del presente e noto Cinema nel Giardino, creato l’anno scorso.

Il Venice Production Bridge sarà in particolare dedicato alla presentazione e allo scambio di progetti inediti di film e work in progress, per favorire il loro sviluppo e la loro realizzazione. Nel nuovo Venice Production Bridge, oltre a riprendere ciò che era il Venice Film Market, sarà messa a frutto anche l’esperienza di Biennale College – Cinema, innovativo workshop per lo sviluppo e la produzione di lungometraggi a basso costo, che in un quadriennio ha portato alla realizzazione di 13 film che hanno ottenuto prestigiosi risultati e riconoscimenti internazionali.

L’idea del Venice Production Bridge consiste ora nel costruire una nuova occasione d’incontro che si rivolga a tutte le figure professionali della produzione cinematografica, utile proprio al completamento/realizzazione delle opere e alla loro distribuzione, configurandosi come struttura di promozione di nuovi progetti di film e di nuove produzioni e co-produzioni a livello internazionale. In particolare, il Venice Production Bridge presenterà circa 40 progetti allo stadio finale di sviluppo e finanziamento (secondo il modello del Gap Financing Film Market), così articolati:

  • Film: 18/20 progetti di lungometraggio di finzione provenienti da tutto il mondo che necessitino di completare il pacchetto finanziario con quote minoritarie di co-produzione, avendo almeno il 70% dei finanziamenti già assicurati
  • Documentari: 5/7 progetti di documentari narrativi o di creazione (modalità di presentazione analoghe a quelle dei film)
  • Serie TV: 5 progetti seriali europei (da presentare secondo modalità consimili)
  • Virtual Reality: 5 progetti di corto/mediometraggi artistico-narrativi da realizzarsi in realtà virtuale
  • Web Series: 5 progetti di serialità destinata alla rete web

 

Il Venice Production Bridge si terrà a Venezia, all’Hotel Excelsior durante la 73ma Mostra del Cinema, dall’1 al 5 settembre 2016, offrendo numerosi panels oltre ai tradizionali servizi quali laDigital Video Library, l’Industry Club, destinato all’attività di networking fra tutti i partecipanti e il Business Centre, dotato di segreteria, computer, fotocopiatrici, accesso a internet, wi-fi. Proseguirà, inoltre, l’attività di Final Cut in Venice, che consiste nel presentare un numero limitato di work in progress dall’Africa e dal Medio Oriente, a cui mancano le risorse finanziarie per completare il processo di post-produzione.

Il Cinema nel Giardino, sezione nata nel 2015, prevede una selezione di opere, anche di diverso genere e durata, che potranno essere precedute o accompagnate da incontri e approfondimenti con autori, interpreti e personalità del mondo dell’arte e della cultura. L’obiettivo è quello di offrire a ciascuno l’occasione di vivere la Mostra del Cinema anche la sera, all’insegna di un intrattenimento che si propone di coniugare l’incontro con uno o più personaggi e la proiezione di un film. Un luogo dove possano svolgersi attività varie: discussioni e  incontri con il mondo del cinema e dello spettacolo, proiezioni e rassegne. 

Il successo ottenuto dall’esperienza iniziata nel 2015 con l’arena nel giardino del Casinò, ha consigliato di proseguire su più vasta scala. L’occasione della chiusura del famoso “buco” da parte del Comune di Venezia con un piazzale fruibile, sarà colta prevedendo in questo nuovo spazio all’aperto una struttura allestita, tecnologicamente avanzata e moderna, per una sala da 450 posti adatta a ospitare presentazioni in anteprima mondiale di film con autori, che possano incontrare il pubblico prima o dopo la proiezione.

Le altre novità riguardanti il regolamento generale riguardano i premi assegnati dalla Giuria Internazionale, con il Gran Premio della Giuria (Leone d’Argento) che diventa il secondo premio più importante dopo il Leone d’Oro. Quindi, i premi assegnati dalla Giuria saranno i seguenti:

− Leone d’Oro per il miglior film

− Leone d’Argento – Gran Premio della Giuria

− Leone d’Argento – Premio per la migliore regia

− Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile

− Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile

− Premio per la migliore sceneggiatura

− Premio Speciale della Giuria

− Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente

 

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.