La frittata è fatta, Netflix ha riferito che nessun suo film sarà presente nella lunga lista di film in concorso (e non) al Festival Internazionale di Cannes.

Ebbene si, la preoccupazione degli addetti ai lavori alla fine si è materializzata fino a diventare pura realtà. Dopo la faida iniziata durante la scorsa edizione del Festival di Cannes, e proseguita in queste settimane (leggete qui tutti i dettagli), il colosso dello streaming Netflix ha deciso di ritirare i suoi film dal concorso francese.

A dare l'annuncio ufficiale, a sole 24 ore dalla conferenza stampa di Cannes 71, è stato Ted Sarandos - CEO Netflix. Ecco le sue parole:

"Vogliamo che i nostri film siano alla pari con quelli di ogni altro filmmaker. C'è un rischio nel permettere che i nostri lungometraggi e registi vengano trattati in modo irrispettoso al festivalNon credo che sarebbe utile per noi esserci."

Ed ancora:

"Devono aiutare le opere a essere scoperte in modo da ottenere la distribuzione. Secondo queste regole non potremmo distribuire i nostri film nello stesso giorno in tutto il mondo come abbiamo fatto con quasi 100 film nel corso degli ultimi anni. E se lo accettassimo dovremmo posticipare l'uscita dei titoli per tre anni nel territorio francese, seguendo le leggi legate alla distribuzione in vigore nella nazione. Quindi i nostri film non possono andare bene per il concorso del Festival di Cannes."

Ricordiamo che domani saranno annunciati i film presenti a Cannes 71.

Il Festival Internazionale di Cannes numero 71 è atteso per il giorno martedì 8 maggio, concludendosi sabato 19 maggio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.