Il prossimo 23 febbraio The Great Wall sbarcherà nelle sale italiane, proprio per questo UCI Cinemas ha deciso di portare gli italiani nel mistico passato cinese attraverso alcuni eventi in giro per l’Italia atti a far conoscere la mitologia dietro il kolossal interpretato da Matt Damon.

Si parte dal Festival dell’Oriente a Milano, dove dal 3 al 5 febbraio e dal 10 al 12 febbraio, sarà aperto uno stand UCI Cinemas dove sarà possibile rivivere il fascino dell’antica Cina, grazie alla consultazione de l’IChing, il famoso libro dei mutamenti che permetterà di consultare l’oracolo divinatorio del futuro.

L’IChing sbarcherà anche il 18 e il 19 febbraio presso le multisale di UCI Bicocca, UCI Fiumara, UCI Meridiana Casalecchio di Reno, UCI Torino Lingotto e UCI Firenze.

Il 25 ed il 26 febbraio, all’UCI Roma Est e all’UCI Pioltello, andrà in scena la famosa Danza del Leone che farà vivere agli spettatori la magia della Cina grazie a degli acrobati e dei suonatori dal vivo di strumenti tradizionali.

Per l’arrivo nelle sale di The Great Wall, UCI Cinemas lancerà tra breve il sito iching.ucinemas.it dove gli utenti, oltre a consultare l’IChing, possono anche acquistare in prevendita il biglietto.

The Great Wall è stato diretto da Zhang Yimou presenta un cast internazionale composto da Matt Damon, Pedro Pascal, Willem Dafoe, Andy Lau, Jing Tian, Zhang Hanyu, Eddie Peng, Lu Han, Li Gengxin, Zheng Kai, Chen Xuedong, Huang Xuan, Wang Junkai, Yu Xintian e Liu Qiong.

La Sinossi

Con la superstar mondiale Matt Damon e la regia di uno dei più visionari autori dei nostri tempi, Zhang Yimou (Hero, La Foresta dei Pugnali Volanti), The Great Wall della Legendary Pictures racconta la storia di un gruppo scelto, alle prese con la valorosa difesa dell’umanità su uno dei più iconici monumenti del mondo. La prima produzione in lingua inglese di Zhang Yimou è il più grande film interamente girato in Cina. Nel cast di The Great Wall sono presenti anche Jing Tian, Pedro Pascal, Willem Dafoe e Andy Lau.

The Great Wall arriverà nelle sale il 23 febbraio 2017

Rispondi