Tutti i vincitori dei Nastri d’argento 2020

Sono stati ufficializzati i vincitori dei Nastri d’argento 2020, i premi assegnati dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani. Tra i riconoscimenti più significativi, non possiamo che citare i fratelli D’innocenzo che conquistano la statuetta per il miglior film (Favolacce), mentre al regista Matteo Garrone viene assegnato il premio per la miglior regia. Come già era successo nel corso della premiazione dei David di Donatello, i premi tecnici vengono conquistati da “Pinocchio”, e tra le attrici spiccano Jasmine Trinca e Valeria Golino.

Di seguito l’elenco di tutti i vincitori di questa edizione:

Miglior film: Favolacce di Damiano e Fabio D’Innocenzo
Migliore regia: Matteo Garrone (Pinocchio)
Miglior regista esordiente: Marco D’Amore (L’immortale)
Miglior Commedia: Figli di Giuseppe Bonito

Miglior produttore: Agostino, Giuseppe e Mariagrazia Saccà, Rai Cinema e Vision Distribution (Favolacce, Hammamet)

Miglior attore protagonista: Pierfrancesco Favino (Hammamet)
Miglior attrice protagonista: Jasmine Trinca (La Dea Fortuna)
Miglior attore non protagonista: Roberto Benigni (Pinocchio)
Miglior attrice non protagonista: Valeria Golino (5 è Il Numero Perfetto)
Miglior attore di commedia: Valerio Mastandrea (Figli)
Miglior attrice di commedia: Paola Cortellesi (Figli)

Miglior soggetto: Il signor Diavolo di Pupi, Antonio e Tommaso Avati
Miglior sceneggiatura: Favolacce di Damiano e Fabio D’Innocenzo

Migliore fotografia: Paolo Carnera (Favolacce)
Migliore scenografia: Dimitri Capuani (Pinocchio)
Miglior montaggio: Marco Spoletini (Pinocchio, Villetta con ospiti)
Migliori costumi: Massimo Cantini Parrini (Pinocchio, Favolacce)

Miglior sonoro: Maricetta Lombardo (Pinocchio)
Migliore colonna sonora: Brunori Sas (Odio l’estate) e Pasquale Catalano (La Dea Fortuna)
Miglior canzone originale: Che vita meravigliosa di Diodato (La Dea Fortuna)

Nastro d’Oro: Vittorio Storaro
Nastro alla carriera: Toni Servillo

Nastro dell’Anno: Volevo nascondermi di Giorgio Diritti

Nastro Europeo: Dolor y Gloria di Pedro Almodovar

Premio Nino Manfredi: Claudio Santamaria (Tutto il mio folle amore)
Premio Guglielmo Biraghi: Giulio Pranno (Tutto il mio folle amore) con una menzione speciale a Federico Ielapi (Pinocchio)
Premio Graziella Bonacchi: Barbara Chichiarelli (Favolacce, La Dea Fortuna)

Premio Nastri SIAE per la sceneggiatura: Emanuela Rossi (Buio)
Nuovo Imaie – Nastri d’Argento per il doppiaggio: Stefano De SArdo(voce di Robert De Niro), Claudia Catani ed Emanuela Rossi (Maleficient)
Nastro della Legalità: Aspromonte. La terra degli ultimi di Mimmo Calopresti; menzione speciale per La famosa invasione degli orsi in Sicilia, di Lorenzo Mattotti.

La cerimonia di premiazione dei Nastri d’Argento avrà luogo questa sera negli spazi del Museo MAXXI di Roma, e la cerimonia sarà trasmessa in diretta Tv su Rai Movie a partire dalle ore 21.10.

I Nastri d’argento sono un riconoscimento assegnato dal SNGCI – Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani – con il sostegno del MiBACT Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Turismo – Direzione Generale per il Cinema.

Lascia un Commento...