Trailer e poster da Emma, il film con Anya Taylor-Joy

emma film anya taylor-joy

Focus Features ha rilasciato questa mattina il primo trailer di Emma, ennesimo adattamento del romanzo firmato da Jane Austen, con Anya Taylor-Joy protagonista.

La neo-stella hollywoodiana tornerà in sala con Emma dal prossimo febbraio, e lo farà riprendendo un ruolo più volte celebrato negli anni passati. A tal proposito, ricordiamo che Emma è stato trasposto in pellicola già con Ragazze a Beverly Hills (1995), Emma con Gwyneth Paltrow (1996), e attraverso una miniserie della BBC con Kate Beckinsale (1996).

Nel cast diretto dall'esordiente Autumn de Wilde, oltre al volto di Anya Taylor-Joy, anche Gemma Whelan (Mrs. Weston), Josh O’Connor (Mr. Elton), Bill Nighy (Mr. Woodhouse), Mia Goth (Harriet Smith) e Callum Turner (Frank Churchhill).

Questa la trama del romanzo originale:

Emma Woodhouse è una donna bella, ricca e intelligente, vanitosa ed egocentrica, non le interessa l’amore romantico e ritiene quindi di non doversi sposare, sebbene le consuetudini della società del tempo vedano nel matrimonio l’unica ragione di vita di una donna. Tuttavia Emma si diverte tantissimo nel cercare di combinare matrimoni tra amici e conoscenti, fino a che una serie di fraintendimenti, causati dalla cecità della protagonista di fronte ai suoi sentimenti e a quelli degli altri, porta il racconto a prendere una piega quasi da “commedia degli equivoci”. Jane Austen, scrivendo il romanzo, diceva: “Sto lavorando a un’eroina che non piacerà a nessuno, se non a me”, poiché Emma, così poco equilibrata, snob e viziata, è completamente diversa dagli altri personaggi femminili presenti nelle sue opere. Il personaggio sarà comunque in grado di generare empatia nel lettore ed alla fine, Emma verrà costretta a prendere coscienza della realtà, in quella che è una satira divertente e spietata non solo dei costumi della società ottocentesca, ma anche della vanità e dell’egoismo umani.

Col trailer, Focus Features ha diffuso anche il primo poster.

emma film poster

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *