Torna l'estate green del CinemAmbiente in Valchiusella

Ormai appuntamento fisso dell’estate green, CinemAmbiente in Valchiusella torna dal 30 luglio al 9 agosto 2020, consolidando la formula vincente delle due precedenti edizioni: otto film a tema ambientale abbinati a incontriiniziative naturalistichelaboratori e attività per ragazzi che coinvolgeranno in successione tutti i Comuni della valle canavesana.

Tra le novità di quest’anno, il cinema mobile: un furgone elettrico equipaggiato con uno schermo pop-up per portare il cinema di paese in paese.

Nei film in proiezione (nelle seconde metà della settimana, da giovedì a domenica), molti dei temi al centro del più attuale dibattito ambientale: i cambiamenti climatici e gli effetti dell’antropizzazione (La Glace et le Ciel, Antropocene: L’epoca umana), il problema globale della gestione dei rifiuti(Plastic China), l’agricoltura etica e sostenibile (The HarvestGood Things Await), la tutela della biodiversità e le meraviglie a rischio del Pianeta in cui viviamo (Secrets in the World’s Largest Forest, Dusk Chorus). 

In cartellone anche Marche avec les loups, il nuovo film di Jean-Michel Bertrand, ospite della rassegna per presentare la sua ultima avventura in mezzo ai lupi delle Alpi.

Prima delle proiezioni, incontri con autoriregistiesperti per commentare i temi dei film o trarne spunto, come l’appuntamento con Don Luigi Ciotti dedicato all’enciclica Laudato si’, per riflessioni più ampie su ambiente e crisi ecologica.

Tutti i giorni (da giovedì a domenica), passeggiate guidate per una vacanza tutta green, immersa nel verde, e per conoscere più da vicino la storia e le tradizioni della Valle: per sperimentare la pratica di origine giapponese del bagno di foresta, capire che cosa è la permacultura o itinerare tra i boschi accompagnati da letture e osservazioni naturalistiche e filosofiche, ma anche per seguire le tracce delMedioevo in Canavesela via degli opifici di un tempo, il percorso lungo terrazzamenti e architetture tipiche della zona, il sentiero costellato di incisioni neolitiche, o quello, nuovissimo e multimediale, Touch and Go, per non vedenti, inaugurato in concomitanza con la rassegna.

Tutti i giorni (da giovedì a domenica) anche attività e laboratori per i ragazzi, per imparare, con giochi e sperimentazioni “sul campo”, che cos’è la coltivazione sostenibile, come si produce il miele, o il formaggio, o un detersivo naturale, come si riconoscono i minerali o i suoni della biodiversità, come vivono e si trasformano gli anfibi, come si ricicla la plastica in modo utile e divertente.

 Tra gli altri eventi e appuntamenti speciali: un’intera giornata dedicata al benessere, per sperimentare tecniche e pratiche più o meno conosciute dello “star bene” riconnettendosi alla natura, uno spazio dedicato a un libro di montagna(Una coperta di neve, il nuovo giallo di Enrico Camanni), una serata astronomica, un insolito concerto di “musica delle piante”.


Tutte le proiezioni e gli eventi sono a ingresso e a partecipazione gratuiti; prenotazione obbligatoria su www.cinemambiente.it

La rassegna è organizzata dall’Associazione Cinemambiente con il Museo Nazionale del Cinema e con Slow Food, nell’ambito del progetto europeo CINE - Cinema communities for Innovation, Networks and Environment. Cinemambiente in Valchiusella 2020 è il primo evento del progetto, nato con l’obiettivo di diffondere la socialità e la cultura ambientale e alimentare, supportando le sale cinematografiche come luogo di cultura e di aggregazione per le comunità locali.

Lascia un Commento...