Terzo appuntamento 2018 del Lunedì Nero del TOHorror Film Fest e prima tranche dedicata ai migliori cortometraggi presentati durante la scorsa edizione del festival.

Come sempre il Cineclub Blah Blah di via Po 21 ospiterà la proiezione, per un totale di dieci opere e quasi cento minuti di durata che spazieranno sia geograficamente (dalla Russia all’Australia, passando per Turchia, Italia, Spagna…) sia tematicamente, offrendo una panoramica all’interno di un immaginario trasversale (dalla sci-fi al thriller, dal pulp alla commedia fantastica) a cui il TOHorror da sempre dedica il proprio lavoro, senza fermarsi soltanto ai confini dell’orrore.

Fra i corti proiettati, anche il vincitore del TOHorror 17, Einstein-Rosen, premiato dalla giuria formata da Zelia Zbogar, Daniele Brusaschetto e Andrea Cavaletto, e il vincitore del premio del pubblico, Fortune-teller.

Di seguito il programma completo:

  • Metube 2 di Daniel Moshel (Austria, 2016, 5′)
  • Je Suis un Reflexe di Zulma Rouge (Francia, 2016, 3′)
  • Einstein-Rosen di Olga Osorio, (Spagna, 2016, 9′)
  • Lights Out!!! di Sean Wirz (Svizzera, 2016, 5’)
  • Manhunt di Brando Bartoleschi, (Italia, 2016, 5’)
  • Fortune-teller di Gonzaga Manso (Spagna, 2017, 20’)
  • Akado di Kim Belov (Russia, 2017, 7’)
  • Dénominateur Commun di Quentin Lecocq (Francia, 2016 8’)
  • Black Ring di Hasan Can Dagli (Turchia, 2016 15’)
  • Lost Face di Sean Meehan (Australia, 2016, 14’)

Un altro appuntamento imperdibile per cominciare il mese all’insegna del buon cinema: di genere, oltre il genere.