Contrariamente alle voci che volevano Justice League a rischio, la Warner Bros questa settimana ha annunciato la data di inizio riprese (11 aprile), ragion per cui iniziamo a scoprire di più sulla produzione di uno dei blockbusters più attesi del prossimo futuro.

Il titolo di lavorazione di Justice League sarà Caveman, a rivelarlo è stata la società di audizioni londinese Acting-Auditions, la quale ha però dato un altro clamoroso scoop inerente ad uno dei produttori esecutivi collegati al progetto.

Se i nomi di Charles Roven , Deborah Snyder , Doug Mitchell e Dan Lin erano già noti ai più, quello di George Miller (il regista candidato all’Oscar per Mad Max: Fury Road) fino ad oggi non era mai stato collegato a Justice League, il tutto nonostante in passato è stato vicinissimo a portare sul grande schermo Justice League Mortal, il cinecomic annullato dalla Warner Bros nel 2007 a causa dello sciopero degli sceneggiatori ad Hollywood.

Più volte in passato si è accostato il nome di Miller ad un possibile secondo capitolo della saga L’Uomo d’Acciaio, che questo sia un primo passo verso quella strada? Beh non resta che attendere nuovi sviluppi….

Justice League (parte 1 e parte 2) sarà diretto da Zack Snyder, nel cast confermati al momento Henry Cavill, Ben Affleck, Gal Gadot, Jason Momoa, Ezra Miller e Ray Fisher.

Justice League parte 1 esordirà nelle sale Usa il 17 novembre 2017

Fonte: MovieWeb