Non è ancora entrata in produzione, ma la nona stagione di The Walking Dead è a rischio: l'attrice Lauren Cohan (interprete di Maggie Greene) avrebbe chiesto un compenso più alto all'AMC, e l'intero cast è sceso ad aiutare la collega.

La Cohan non ha ancora rinnovato il contratto con la rete e avrebbe inoltre minacciato di lasciare la serie nel caso le sue richieste non vengano accettate. Tutto è cominciato quando l'attrice si è detta disponibile di prendere parte a nuovi pilot, e l'AMC avrebbe visto questa decisione come un tentativo da parte dell'attrice di rinegoziare il contratto.

Il collega della Cohan, Khary Payton, è stato quello che ha pubblicamente preso posizione pubblicando una foto della Cohan sul proprio profilo Instagram con la didascalia "Pay the woman" ("Pagate la donna").

Pay the woman.

A post shared by Khary Payton (@kharypayton) on