The Flash: Ezra Miller sarebbe vicino al licenziamento

Il recente ingaggio di Michael Keaton nel prossimo The Flash potrebbe non essere l’unica novità voluta dalla Warner Bros per il cinecomic di Andy Muschietti.

A quanto pare lo studios sarebbe seriamente intenzionato a sostituire Ezra Miller, offrendo per questo il ruolo ad un altro attore. We Got This Covered ha portato alla luce una bizzarra teoria, secondo cui la Warner vorrebbe mettere fine alle polemiche legate alla querelle tra lo stesso attore e la fan “strangolato” solo qualche mese fa.

Come i nostri lettori ricorderanno, Ezra Miller, durante un incontro con i fan, ha letteralmente strangolato una fan, rea solo di avergli chiesto un approccio, come dire, più fisico. L’accaduto non ha causato strascichi legali, ma di certo ha contribuito a danneggiare l’immagine linda di Miller.

Miller è oramai legato al DCEU da sei anni, senza però mai essere riuscito nell’intento di convincere i fan DC, tra l’altro lo sviluppo del film dedicato a The Flash ha stentato a decollare, tra cambi di registi e rinvii vari. Inoltre sembra che lavorare sul set con Miller non dev’essere facile, e questo perchè molti dei colleghi hanno commenti poco amichevoli a riguardo. Cambiare il protagonista di The Flash, quindi, potrebbe non essere una sciagura per i fan, e neppure per lo studios.

Non resta che attendere notizie certe.

THE FLASH

  • PRODUZIONE: Il film sarà diretto da Andy Muschietti. La sceneggiatura è stata firmata da Christina Hodson.
  • CAST: Ezra Miller.
  • TRAMA: Il film adatterà il fumetto Flashpoint.
  • AL CINEMA: In Usa dal 3 giugno 2022

Lascia un Commento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: