The Best of 2018 - I migliori dieci film dell'anno

migliori film 2018

Giunti ormai alla fine di questo 2018, è arrivato il momento di stilare la top-ten dei migliori film dell'anno.

Questa classifica, inevitabilmente, vede esclusi alcuni film che avrebbero potuto benissimo farvi parte, ma che riportiamo qui di seguito come "menzione speciale".


Avengers: Infinity War, Sulla mia pelle, Ready Player One, Gli Incredibili 2, Suspiria e First Man - Il primo uomo.


Ricordiamo che la classifica di seguito contiene film usciti in Italia dal 1 gennaio di quest'anno.


10 - Black Panther, di Ryan Coogler. Il cinecomic Marvel più smaccatamente politico che rimarca, attraverso il supereroe protagonista, la legittimità del black power.

9 - The Post, di Steven Spielberg. Chiamando a sé Tom Hanks e Meryl Streep, il regista racconta la storia dei Pentagon Papers con forza ricorrendo a tutta la sua sapienza cinematografica.

8 - Chiamami col tuo nome, di Luca Guadagnino. Una storia d'amore omosessuale nel nord Italia degli anni '80 raccontata con intensa partecipazione e uno sguardo sincero, intimo e mai scabroso.

7 - La Forma dell'Acqua - The Shape of Water, di Guillermo Del Toro. L'amore per i mostri (e per il cinema) del regista esplode in questa bizzarra quanto intensa storia d'amore che ha ammaliato il mondo.

6 - Cold War, di Pawel Pawlikowski. In un raffinato bianco e nero, il regista attinge alla storia dei suoi genitori per mostrare la Storia europea durante la Guerra Fredda. Passione e musica per un grande melò.

5 - Il filo nascosto, di Paul Thomas Anderson. Moda, amore e ossessione per un film elegante e raffinato retto da una regia attenta e dalla performance (ultima?) di Daniel Day-Lewis.

4 - Un affare di famiglia, di Hirozaku Kore'eda. Povertà e voglia di riscatto sono il fulcro di questo bellissimo film che racconta un'umanità ai margini senza mai cadere nel pietismo fine a se stesso.

3 - Dogman, di Matteo Garrone. Tratto da una storia vera, un film così talmente ancorato nella realtà che racconta da scardinare le regole della fiction per mostrare il reale con una forza cinematografica unica.

2 - Roma, di Alfonso Cuarón. Pescando dalla sua infanzia, il regista imbastisce un vortice di immagini autentiche in cui far sprofondare lo spettatore. La potenza del cinema e dei suoi mezzi qui usati magnificamente.

1 - Tre manifesti a Ebbing, Missouri, di Martin McDonagh. La forza di volontà di una madre alla ricerca della verità: un film di attori, ma con una regia e una sceneggiatura che scavano nelle coscienze di tutti, noi compresi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *