la la land foto film
Film Film 2017

The Best of 2017 – Da La La Land a Coco, il meglio di un anno di cinema

Un anno di cinema è passato e un altro è appena cominciato. Dopo avervi dato un’idea sul cinema che verrà (potete leggere qui), ecco invece un rapido riassunto su cosa ci ha regalato il cinema nel 2017, tra autentici capolavori e qualche delusione.


Non si può non cominciare la nostra carrellata con il magnifico La La Land, il musical di Damien Chazelle vincitore di 6 Oscar. Un film che riscopre la bellezza del cinema che fu aggiornandolo con lo spirito contemporaneo; un capolavoro di immagini e musica che è già considerato una pietra miliare del cinema.

Ma il 2017 è stato anche l’anno dei drammi. Si parla dunque di Moonlight di Berry Jenkins, premio Oscar come miglior film, e di Manchester by the Sea di Kenneth Lonergan: due film intensi, diversi per stile ma accomunati da un senso intimo di carpire le dinamiche umane, siano esse riguardanti un singolo personaggio (Moonlight) sia quelle all’interno di una famiglia spaccata (Manchester by the Sea).

Anche il cinema di genere ha saputo regalare autentiche perle. Per buona pace dei cinefili più accaniti, i cinecomic targati Marvel come Guardiani della Galassia vol. 2 e Thor: Ragnarok sono tra i più riusciti di sempre per ritmo, gag e soluzioni visive, mentre la stessa cosa non si può dire di quelli della DC Comics: se Wonder Woman è stato un successo, lo stesso non si può dire di Justice League.

Il cinema sci-fi, invece, a parte i deludenti Ghost in the Shell e Life – Non oltrepassare il limite, ci ha regalato Arrival e Blade Runner 2049, due bellissimi e affascinanti film di fantascienza adulta ammirevole, enigmatica e figlia di quell’Odissea nello Spazio di kubrickiana memoria.

Woody Allen è tornato alla ribalta con La ruota delle meraviglie, riuscendo a realizzare un film degno di essere catalogato tra i suoi migliori.

L’anno si è concluso con Coco, il film con cui la Pixar è tornata ai fasti di capolavori come Up e Inside Out; una storia colorata che esplora il mondo dell’Aldilà durante le festività del Giorno dei Morti in Messico. Commuove, diverte ed emoziona.

Il cinema italiano, invece, ha sofferto e non poco. Da Venezia, comunque, sono emersi ottimi titoli come Ammore e malavitaGatta Cenerentola e Nico, 1988 mentre ha ottenuto ampi consensi all’estero Chiamami col tuo nome (da noi uscirà il 25 gennaio).

Poi ci sono stati La tenerezza di Gianni Amelio e A Ciambra di Jonas Carpignano, probabilmente i due film più belli che il nostro cinema ci abbia regalato nel 2017. The Place di Paolo Genovese è andato bene, ma il successo di Perfetti sconosciuti è lontano.

Lascia un Commento...