La partecipazione a The Batman di Matt Reeves da parte di Ben Affleck si fa sempre più complicata. Secondo l’Hollywood Reporter, la Warner Bros. starebbe pensando addirittura di sostituire l’attore.

L’idea sarebbe nata in seguito alle modifiche subite dal progetto in toto a partire dallo script e il cambio di regia, oltre all’intenzione da parte dello studio di realizzare una nuova trilogia dedicata all’Uomo Pipistrello. Ne conseguirebbe, quindi, un’età “troppo avanzata” di Affleck per indossare nuovamente i panni di Batman.

Qualche tempo addietro, però, il capo della Warner Toby Emmerich aveva asserito:

Ben è il nostro Batman. Lo amiamo nel ruolo. Vogliamo tenerlo il più a lungo possibile“.

Il futuro di questo nuovo capitolo dedicato al Cavaliere Oscuro – e di Ben Affleck – è ancora tutto da scrivere.