Archivi tag: Universal 1440 Entertainment

Rob Zombie dirigerà un film tratto dalla serie tv cult The Munsters

Il regista Rob Zombie dirigerà per la Universal Pictures l’adattamento cinematografico della serie tv cult The Munsters, l’annuncio ieri attraverso un post-social.

Amato dai suoi fan per l’enfasi con cui racconta al cinema la violenza nel genere horror, il rocker e regista Rob Zombie metterà per un po’ da parte la sua passione per dedicarsi ad una produzione più adatta alle famiglie. The Munsters nasce come serie tv negli anni sessanta, e racconta la storia di una famiglia di mostri che lascia la Transylvania per trasferirsi in un sobborgo americano. Nel tempo sono stati realizzati film tv ed una serie sequel nel 1991. Nonostante i soli 70 episodi realizzati dalla serie madre su CBS negli anni sessanta, The Munsters è divenuta nel tempo un prodotto cult capace di generare un folto bacino di fan.

Rob Zombie, dal canto suo, arriva a questa produzione dopo aver concluso la sua amatissima saga horror nota come Firefly, partita lo ricordiamo nel 2003 con La Casa dei 1000 Corpi, e conclusa poi con La Casa del Diavolo nel 2005 e 3 From Hell nel 2019. Nel 2007 e nel 2009 si è prestato per riportare al cinema la celebre saga horror Halloween, raggiungendo un buon risultato di critica e pubblico.

Secondo il The Hollywood Reporter il film sarà prodotto da Universal 1440 Productions, asset televisivo di proprietà Universal Pictures, e quindi destinato al servizio digitale Peacock.


Le porte dell’inferno si aprono nel primo trailer di Doom: Annihilation

Universal 1440 Entertainment ha svelato oggi il primo trailer di Doom: Annihilation, la nuova versione cinematografica del noto videogame.

Dimenticato il poco apprezzato adattamento cinematografico del 2005, con Dwayne Johnson e Karl Urban protagonisti, la saga videoludica Doom è pronta a mostrarsi ancora ai suoi fan, ma questa volta attraverso il mercato dell’intrattenimento casalingo (Home Video).

Il nuovo adattamento è stato diretto da Tony Giglio, con un cast semi-sconosciuto formato da Amy Manson (Atlantis), Dominic Mafham (Ophelia), Luke Allen-Gale (Dominion) e Nina Bergman (The Car: Road to Revenge).

Tra i produttori di Doom: Annihilation spazio per Lorenzo Di Bonaventura (Bumblebee) e John Wells (Animal Kingdom), ed ancora Jeffery Beach (Jarhead 3: The Siege), Phillip Roth (Death Race: 4 Beyond Anarchy) e Ogden Gavanski (Cult of Chucky).

La release sul mercato Home Video è attesa per l’autunno del 2019.


https://youtu.be/DinN__0fBj0

Il regista Don Mancini rilascia un aggiornamento sulla produzione di La Bambola Assassina 7

Se ieri sera vi abbiamo parlato di una probabile serie televisiva riguardante la saga di Halloween, oggi vi riportiamo una notizia riguardante un’altra serie cinematografica che è diventata un autentico fenomeno cult negli anni passati.

La saga in questione è quella de La bambola assassina, creata dal regista e sceneggiatore Don Mancini che proprio nelle ultime ore ha rilasciato un aggiornamento circa la realizzazione del settimo film, che lo vede nuovamente nelle vesti di regista e sceneggiatore dopo La maledizione di Chucky, realizzato nel 2013.

Il regista, come riportato dal sito Movieweb, ha rivelato tramite Twitter che nel prossimo film torneranno l’attrice Jennifer Tilly e Fiona Dourif, quest’ultima figlia di Brad Dourif voce storica della bambola. Il regista non ha rivelato nulla sulla trama, ma bensì ha parlato di imminenti riprese in Sudafrica, così come riconfermato dalla Dourif sempre tramite Twitter.

Da notare che il sito IMDB riporta la trama di La bambola assassina 7: Chucky ritorna dopo gli eventi di La maledizione di Chucky per continuare a terrorizzare Nica, la sua figlia umana costretta su una sedia a rotelle. Nel frattempo, la bambola assassina ha alcuni conti da regolare con i suoi vecchi nemici e lo farà con l’aiuto della sua ex moglie.

Il film sarà prodotto dalla Universal 1440 Entertainment, una divisione minore della Universal che si occupa di film dedicati esclusivamente al mercato dell’home video; ovviamente non si ancora nulla sulla data di uscita, ma non sono da escludere ulteriori aggiornamenti da parte del cast e/o dal regista.