Archivi tag: Tom Clancy

Senza Rimorso: recensione del nuovo film diretto da Stefano Sollima

Questa sera vi proponiamo la recensione di Senza Rimorso (Without Remorse), film tratto dai romanzi di Tom Clancy, con Stefano Sollima in cabina di regia e Michael B. Jordan interprete principale.

Dopo una serie interminabili di rinvii, Amazon Studios ha acquisito i diritti del film, portandolo su Prime Video a partire dal 30 aprile scorso. Nel cast, con Michael B. Jordan nei panni di John Kelly, anche l’astro nascente Jodie Turner-Smith, ed i già collaudati Jamie Bell e Guy Pearce.

Senza scendere nei particolari della trama, Senza Rimorso poggia la sua sceneggiatura, firmata da Taylor Sheridan (collaboratore di Sollima in Soldado) e Will Staples, su uno dei romanzi del celebre scrittore Tom Clancy. Il film parte con una squadra di Navy Seal impegnata in una missione rischiosa in Siria, tra l’altro conclusa nel migliore dei modi. Tre mesi dopo il ritorno a casa, però, i membri della squadra vengono presi di mira ed uccisi da killer russi. Quando la minaccia arriva a casa di Kelly (Michael B. Jordan), quest’ultimo riesce a salvare la sua vita, ma non quella della moglie, purtroppo incinta. Il Navy Seal una volta uscito dall’ospedale inizia la sua personale caccia ai colpevoli, scoprendo suo malgrado che il suo obiettivo non è un semplice killer russo, ma una forza troppo difficile da abbattere.

Tre anni dopo aver fatto bella figura ad Hollywood con l’ottima regia di Soldado, il nostro Stefano Sollima siede nuovamente dietro la macchina da presa di un film molto atteso. Senza Rimorso, diciamolo subito, è un ottimo prodotto di intrattenimento, ben diretto, ma soprattutto potenzialmente capace di avviare un nuovo imponente franchise in quel di Hollywood.

Il regista romano, con Senza Rimorso, dimostra che il suo enorme talento è ancora in ascesa. Sollima conosce benissimo ciò che il pubblico cerca da un thriller spionistico, pertanto prende una storia già di per sè avvincente (quella alla base del romanzo di Clancy) e, nonostante una sceneggiatura talvolta troppo legata a sentimentalismi di un cinema del passato (il romanzo originale in fin dei conti è stato scritto negli anni novanta, e quindi lontano dalla situazione socio-politica odierna), realizza un film dai toni volutamente oscuri, con al centro dell’attenzione quel sano intrattenimento, fatto di scontri a fuoco avvincenti, combattimenti corpo a corpo, e colpi di scena, anche se in qualche occasione telefonati, di grande impatto.

Il ritmo della sceneggiatura è ben calibrato, tra momenti iper adrenalinici ed altri più compassati, e questo è forse l’unico aspetto positivo di un lavoro di scrittura (di Sheridan e Staples) solo sufficientemente adatto ad un pubblico moderno, meno avvezzo a clichè di genere, e più amante del cinema sperimentale. Ma oggigiorno ciò che conta è il puro intrattenimento, e fortunatamente Senza Rimorso non risente di tale peso, e fila via liscio fino ad un finale aperto a possibili sequel.

Il cast, guidato dall’ottimo Michael B. Jordan, di certo avrebbe potuto contare su nomi più altosonanti, ma ciononostante i suoi membri sono riusciti nell’obiettivo minimo di portare in scena personaggi credibili, troppo legati a stereotipi anni novanta, ma credibili. Jordan continua la sua veloce ascesa nell’olimpo di Hollywood, e questa sua nuova interpretazione potrebbe regalargli una nuova importante spinta. Buona anche la prova della talentuosa Jodie Turner-Smith, qui impegnata in un ruolo di supporto, ma abbastanza centrale. Non convince, invece, la scelta di Jamie Bell, ma il futuro ipotetico del franchise potrebbe smentire le nostre idee sull’attore, e sulla sua interpretazione poco carismatica e spesso inutilmente sopra le righe.

In conclusione Senza Rimorso ripaga l’enorme attesa che il pubblico ha dovuto sorbire per poterlo apprezzare (a casa invece che al cinema), ma soprattutto promette grandi cose per quell’ipotetico futuro del franchise che più volte abbiamo paventato nella nostra recensione. A tal proposito, vi consigliamo di apprezzare l’iconica sequenza post-crediti, gli amanti dei romanzi di Tom Clancy (e dei videogames tratti dai romanzi) apprezzeranno di certo.

Senza Rimorso (Without Remorse) è attualmente disponibile sulla piattaforma Prime Video.


Il teaser trailer di Without Remors, il thriller di Stefano Sollima

Questa mattina diamo uno sguardo al teaser trailer di Without Remors, il nuovo thriller “americano” diretto da Stefano Sollima.

A segnalare il rilascio del teaser è stato per primo il protagonista della pellicola Michael B. Jordan, troverete a tal proposito il video nel post social dell’attore.

Withour Remors è liberamente tratto dal romanzo Senza Rimorso firmato da Tom Clancy. La regia di Sollima è basata su una sceneggiatura di Taylor Sheridan (Sicario). Nel cast, con Michael B. Jordan, spazio per Jamie Bell, Cam Gigandet, Jodie Turner-Smith, Brett Gelman, Luke Mitchell, Colman Domingo e Jacob Scipio.

Questa di seguito è invece la trama del romanzo originale di Tom Clancy:

Veterano del Vietnam, John Kelly conduce un’esistenza apparentemente tranquilla vivendo sulla sua barca e dando lezioni di guida e di pesca ai turisti. Non dimentica però di essere stato una macchina di morte e distruzione nel Sud-est asiatico… Né lo dimentica il Pentagono, che ha in serbo una speciale missione per lui. Contemporaneamente, un’altra impresa si delinea per Kelly, e si interseca drammaticamente con la sua vita privata, ma lui – violento e spietato – sarà in grado di affrontarla con determinazione e abilità, compiendo la sua agghiacciante vendetta, freddamente ‘senza rimorso’.

Il film sarà distribuito in sala dal 18 settembre 2020, attraverso il marchio Paramount Pictures.

La Recensione di Jack Ryan, la nuova serie Amazon

Jack Ryan è la nuova serie di Amazon Prime Video basata sui romanzi di Tom Clancy, con John Krasinski nel ruolo del celebre analista. Questa la recensione.

All’interno della CIA opera l’analista finanziario Jack Ryan. Durante un’operazione di verifica di alcuni movimenti bancari sospetti, Jack reputa che tali movimenti possano celare finanziamenti ad operazioni terroristiche guidate dal famigerato Suleiman (Ali Suliman). Avvertiti i superiori, Ryan si ritrova, suo malgrado, catapultato in un gioco di spie che lo porterà lontano dal suo ufficio ed in mezzo a zone di guerra sparse in tutto il mondo.

La Recensione

Cruda e diretta, la serie Amazon riesce ad incuriosire fin da subito lo spettatore, dando una visione della guerra al terrorismo per nulla epurata e del tutto realistica. Eventi ed avvenimenti si susseguono in un crescendo che, fin dai primi episodi, catturano l’attenzione ed invogliano a proseguirne la visione, fino ad un finale autoconclusivo che lascia però spazio ad una possibile seconda stagione..

Tom Clancy’s Jack Ryan è un ottimo prodotto, che allinea Amazon ai maggiori competitor e la porta al livello delle altre piattaforme, riuscendo a ringiovanire un personaggio spesso sfruttato in passato dalla cinematografia mondiale. Jack Ryan è un gioco di spie e intrighi internazionali come non se ne vedevano da tempo, soprattutto se lo si paragona alle altre TV series attualmente in catalogo. Ben congegnato e strutturato, egregiamente diretto da Morten Tyldum, Daniel Sackheim e Patricia Riggen si appresta a fare da riferimento per altri prodotti dello stesso settore.

Dopo Alec Baldwin (Caccia a Ottobre Rosso), Harrison Ford (Giochi di Potere e Sotto il segno del pericolo), Ben Affleck (Al Vertice della Tensione) e Chris Pine (L’Iniziazione) il famoso analista nato dalla penna di Tom ClancyJack Ryan – torna nuovamente sugli schermi, questa volta facendosi prestare il volto di John Krasinski.

A differenza di quanto si è potuto fare con i film, troviamo qui una caratterizzazione del personaggio più elaborata e maggiormente delineata. Con una passato da Marines, segnato da un brutto incidente alla schiena che ne ha interrotto la carriera militare, Krasinski veste bene i panni del personaggio creato più di trenta anni fa da Clancy.

Bene la recitazione degli attori principali, con un Krasinski in splendida forma, degnamente supportato da Wendell Pierce nel ruolo di James Greer e dal già citato Suliman.



Michael B. Jordan sarà un personaggio creato da Tom Clancy in un nuovo franchise

L’attore Michael B. Jordan è pronto a ritagliarsi un ruolo fondamentale in quello che potrebbe essere un nuovo franchise legato ai romanzi di Tom Clancy.

Variety ha riportato questa sera che Paramount Pictures ha ingaggiato Michael B. Jordan (Creed), con l’obiettivo di dare vita ad un nuovo franchise cinematografico legato ai romanzi di Tom Clancy. La fonte rivela che il personaggio in questione è John Clark, ovvero il protagonista di alcuni dei romanzi più famosi di Clancy, ne citiamo due giusto per rendere l’idea, Rainbow Six e Senza Rimorso.

L’ex ufficiale della marina e della CIA – John Clark – risulta essere il secondo personaggio più importante dell’epopea romanzesca di Tom Clancy, come noto è difatti Jack Ryan il pupillo dello scrittore scomparso qualche anno fa. In passato Clark è già approdato al cinema, prima con Willem Dafoe per Sotto il segno del pericolo, poi con Liev Schreiber per Al vertice della tensione.

Il nuovo franchise sarà prodotto da Akiva Goldsman, con lui anche lo stesso Michael B. Jordan, ma anche Josh Appelbaum e Andre Nemec. La Paramount Pictures attualmente sta cercando sceneggiatore e regista.

Sarà il regista Stephen Gaghan a dirigere l’adattamento del videogame The Division

Il recente flop di Assassin’s Creed nel Box Office Worldwide (al momento solo 186 milioni incassati) non ha di certo scoraggiato la divisione cinematografica della Ubisoft, pronta oramai a mettere finalmente in cantiere il prossimo adattamento da videogame, The Division.

Con Jake Gyllenhaal e Jessica Chastain collegati da tempo alla produzione, The Division da oggi ha trovato in Stephen Gaghan il suo regista, la notizia è stata confermata solo poche ore fa attraverso il solito Variety, il quale riporta anche le parole entusiastiche dello stesso regista.

Gaghan è noto per aver vinto un premio Oscar nel 2001, in quell’occasione però fu una sua sceneggiatura a trionfare per il film Traffic, di recente si è invece per la regia di Syriana (2005) con George Clooney e per Gold (2016).

Prodotto da Ubisoft, The Division è un videogame adattato a sua volta da un romanzo di Tom Clancy, esso è ambientato in una New York post-apocalittica dove un’epidemia manda coloro che sono sopravvissuti direttamente all’età della pietra, solo una squadra militare chiamata la Divisione può ristabilire la normalità.

La Ubisoft Motion Pictures nel prossimo futuro porterà in sala, dopo Assassin’s Creed, anche Splinter Cell, in cabina di produzione anche la Nine Stories di Gyllenhaal e la Freckle Films della Chastain.

The Division sarà scritto e diretto da Stephen Gaghan

The Division conterà su di un cast formato da Jake Gyllenhaal e Jessica Chastain

Amazon produrrà una serie tv incentrata su Jack Ryan con John Krasinski protagonista

Dopo 5 film racchiusi in un arco temporale compreso tra il 1990 ed il 2014, Jack Ryan, il noto personaggio creato dalla penna di Tom Clancy, è pronto a fare il suo esordio in una serie tv trasmessa da Amazon, la conferma è arrivata grazie ad un post di Entertainment Weekly.

La serie tv sarà prodotta da Paramount Television, lo sviluppo sarà a cura di Carlton Cuse (Lost, Bates Motel) e Graham Roland (Fringe, The Returned), tra i produttori esecutivi spicca Michael Bay mentre il ruolo da protagonista è stato scelto John Krasinski.

Krasinski di recente è stato tra i protagonisti di 13 Hours: The Secret of Soldiers of Benghazi, film tratto da una storia vera, curiosamente diretto proprio da Michael Bay.

In passato Jack Ryan è stato interpretato da Alec Baldwin, due volte da Harrison Ford, da Ben Affleck e di recente da Chris Pine.