Archivi tag: The Boys

Laurie Holden sarà la Contessa Cremisi nella terza stagione di The Boys

L’attrice Laurie Holden è entrata a far parte del cast della terza stagione di The Boys, la fortunata serie Amazon Studios tratta dai fumetti di Garth Ennis e Darick Robertson.

Apprezzata nella serie tv The Walking Dead, ma anche recentemente in Chicago Med, l’attrice Laurie Holden nei nuovi episodi di The Boys avrà il ruolo ricorrente della Contessa Cremisi, personaggio abbastanza importante nei fumetti di Ennis e Robertson. Il personaggio è infatti descritto nei fumetti come la controparte di Scarlet. La donna ha dei poteri legati al calore e ha una relazione aperta con Mind Droid, lasciando inoltre intendere che abbia anche un legame con Stormfront. Il personaggio è legato alla storia dell’evento Eroegasmo e avrà un tragico destino.

THE BOYS

PRODUZIONE: The Boys è stata sviluppata da Seth Rogen, Evan Goldberg e Eric Kripke. CAST: Hughie (Jack Quaid), Billy Butcher (Karl Urban), Mother’s Milk (Laz Alonso), Frenchie (Tomer Capon), e The Female (Karen Fukuhara). Simon Pegg interpreta come guest star il padre di Hughie. I supereroi The Seven sono capitanati da Homelander (Antony Starr) e comprendono Starlight (Erin Moriarty), Queen Maeve (Dominique McElligott), A-Train (Jessie T. Usher), The Deep (Chace Crawford) e Black Noir (Nathan Mitchell), Jensen Ackles, Laurie Holden. DISTRIBUZIONE: Prossimamente su Prime Video.

Sinossi Serie tv. La storia narra dei “senza-potere” contro i potentissimi, The Boys, che si lanciano in un’eroica avventura per rivelare la verità sui The Seven e Vought – la società multi-miliardaria a che fa capo a questi supereroi e che riesce a coprire tutti i loro sporchi segreti.


Ecco il look di Jensen Ackles nella terza stagione di The Boys

Amazon Studios ha diffuso in queste ore un primo sguardo a Soldier Boy, il personaggio interpretato da Jensen Ackles nella terza attesa stagione di The Boys.

Nei fumetti di Garth Ennis e Darick Robertson, il personaggio di Soldier Boy ha un passato misterioso: nel 1944 aveva ricevuto una formula perfezionata del Composto V con l’obiettivo di far fuori più soldati tedeschi possibile. Più avanti, nel racconto incontra Lady Liberty (diventata poi Stormfront). Come noto dagli ultimi aggiornamenti, Aya Cash non tornerà nel ruolo di Stormfront nella terza stagione, pertanto l’incontro tra i due personaggio potrebbe avvenire attraverso l’uso di flashback, e magari con un’altra attrice.

Le immagini in questione sono visibili in fondo alla pagina.

THE BOYS

PRODUZIONE: The Boys è stata sviluppata da Seth Rogen, Evan Goldberg e Eric Kripke. CAST: Hughie (Jack Quaid), Billy Butcher (Karl Urban), Mother’s Milk (Laz Alonso), Frenchie (Tomer Capon), e The Female (Karen Fukuhara). Simon Pegg interpreta come guest star il padre di Hughie. I supereroi The Seven sono capitanati da Homelander (Antony Starr) e comprendono Starlight (Erin Moriarty), Queen Maeve (Dominique McElligott), A-Train (Jessie T. Usher), The Deep (Chace Crawford) e Black Noir (Nathan Mitchell), Jensen Ackles. DISTRIBUZIONE: Prossimamente su Prime Video.

Sinossi Serie tv. La storia narra dei “senza-potere” contro i potentissimi, The Boys, che si lanciano in un’eroica avventura per rivelare la verità sui The Seven e Vought – la società multi-miliardaria a che fa capo a questi supereroi e che riesce a coprire tutti i loro sporchi segreti.


The Boys: nel cast della serie spin-off anche Reina Hardesty

Amazon Studios ha aggiunto l’attrice Reina Hardesty al cast in costruzione della serie che farà da spin-off a The Boys, show di successo oramai giunto alla sua terza stagione.

In via di sviluppo da qualche mese, e con un casting in pieno fermento, la serie spin-off (ad oggi ancora senza un titolo) potrà contare anche su Reina Hardesty, attrice apprezzata di recente nella serie tv The Flash. Secondo l’aggiornamento proveniente da Deadline, il ruolo assegnato alla Hardesty dovrebbe essere di primissimo piano.

La nuova serie, il cui titolo non è stato ancora rivelato, sarà prodotta da Amazon Studios e Sony Pictures Television, in collaborazione con Point Grey Pictures, Kripke Enterprises e Original Film. Il nome collegato al ruolo di showrunner, invece, è quello di Craig Rosenberg. Tra i produttori spazio anche per Eric Kripke, Seth Rogen ed Evan Goldberg. Le riprese dovrebbero partire entro la fine dell’anno. Nel cast spazio per Lizze Broadway, Shane Paul McGhie, Aimee Carrero, Maddie Phillips, Reina Hardesty.

Dalle ultime informazioni note, lo spin-off di The Boys è attualmente descritta così: “La nuova serie esplorerà il quotidiano di un college frequentato solo da ragazzi con i superpoteri, ognuno pronto a sperimentare i propri limiti, ed in cerca di contratti da supereroi.”


Aya Cash non tornerà come Stormfront nella terza stagione di The Boys

L’attrice Aya Cash a quanto pare non tornerà a vestire i panni di Stormfront nella terza stagione di The Boys, la fortunata serie Amazon Studios.

Intervista da Entertainment Weekly sull’argomento, l’attrice ha confermato che molto probabilmente non farà parte del cast della terza stagione. Nel particolare la Cash ha svelato che il suo contratto con Amazon riguardava solo la seconda stagione e, per il momento, non è stata contattata per una riconferma. Nel finale della seconda stagione di The Boys il personaggio di Stormfront è stato quasi ucciso dal figlio di Patriota, accorso per salvare sua madre. Stormfront è uscita sfigurata dallo scontro col piccolo “super”, ed è forse questa la motivazione della non riconferma di Aya Cash.

THE BOYS

PRODUZIONE: The Boys è stata sviluppata da Seth Rogen, Evan Goldberg e Eric Kripke. CAST: Hughie (Jack Quaid), Billy Butcher (Karl Urban), Mother’s Milk (Laz Alonso), Frenchie (Tomer Capon), e The Female (Karen Fukuhara). Simon Pegg interpreta come guest star il padre di Hughie. I supereroi The Seven sono capitanati da Homelander (Antony Starr) e comprendono Starlight (Erin Moriarty), Queen Maeve (Dominique McElligott), A-Train (Jessie T. Usher), The Deep (Chace Crawford) e Black Noir (Nathan Mitchell), Jensen Ackles.

Sinossi Serie tv. La storia narra dei “senza-potere” contro i potentissimi, The Boys, che si lanciano in un’eroica avventura per rivelare la verità sui The Seven e Vought – la società multi-miliardaria a che fa capo a questi supereroi e che riesce a coprire tutti i loro sporchi segreti.

Prossimamente su Amazon Prime Video.


The Boys: tre nuovi attori nel cast della serie spin-off

Continua il casting relativo all’annunciata serie spin-off di The Boys, il successo seriale prodotto da Amazon Studios: da questa mattina tre nuovi attori si sono aggiunti al cast in costruzione.

Deadline ha confermato nel suo ultimo aggiornamento che il cast della serie (ancora senza un titolo ufficiale) potrà contare sulla presenza di Shane Paul McGhie (Deputy, Greenleaf), Aimee Carrero (Elena of Avalor) e Maddie Phillips (Teenage Bounty Hunter). Secondo la fonte i tre attori daranno vita a tre supereroi, senza però entrare nei dettagli. Ricordiamo che in precedenza la prima attrice confermata per la serie è stata Lizze Broadway.

La nuova serie, il cui titolo non è stato ancora rivelato, sarà prodotta da Amazon Studios e Sony Pictures Television, in collaborazione con Point Grey Pictures, Kripke Enterprises e Original Film. Il nome collegato al ruolo di showrunner, invece, è quello di Craig Rosenberg. Tra i produttori spazio anche per Eric Kripke, Seth Rogen ed Evan Goldberg. Le riprese dovrebbero partire entro la fine dell’anno. Nel cast spazio per Lizze Broadway, Shane Paul McGhie, Aimee Carrero, Maddie Phillips.

Dalle ultime informazioni note, lo spin-off di The Boys è attualmente descritta così: “La nuova serie esplorerà il quotidiano di un college frequentato solo da ragazzi con i superpoteri, ognuno pronto a sperimentare i propri limiti, ed in cerca di contratti da supereroi.”


The Boys: Lizze Broadway è il primo membro del cast della serie spin-off

L’attrice Lizze Broadway è la prima attrice a fare il suo ingresso nel cast in costruzione dell’annunciata serie spin-off di The Boys, lo show di successo prodotto da Amazon Studios.

Annunciata lo scorso settembre, la serie spin-off di The Boys ha trovato in Lizze Broadway il primo membro del cast: l’attrice, secondo SuperHeroHype, ha ottenuto il ruolo di un personaggio di nome Emma. Ad oggi l’attrice è nota ad Hollywood per aver preso parte alla serie tv incentrata su The Lost Boys, ma anche ad American Pie Presents: Girls ‘Rules.

La nuova serie, il cui titolo non è stato ancora rivelato, sarà prodotta da Amazon Studios e Sony Pictures Television, in collaborazione con Point Grey Pictures, Kripke Enterprises e Original Film. Il nome collegato al ruolo di showrunner, invece, è quello di Craig Rosenberg. Tra i produttori spazio anche per Eric Kripke, Seth Rogen ed Evan Goldberg. Le riprese dovrebbero partire entro la fine dell’anno.

Dalle ultime informazioni note, lo spin-off di The Boys è attualmente descritta così: “La nuova serie esplorerà il quotidiano di un college frequentato solo da ragazzi con i superpoteri, ognuno pronto a sperimentare i propri limiti, ed in cerca di contratti da supereroi.”


The Boys 3: Antony Starr regala un primo sguardo al suo Patriota

Le riprese della terza stagione di The Boys sono partite da qualche giorno, ma dalla rete è già tempo di primi aggiornamenti.

Attraverso il suo account Twitter, infatti, l’attore Antony Starr ha regalato ai followers un primissimo sguardo al look di Patriota (Homelander) nella terza stagione. Per la verità la foto mostra soltanto gli stivali del villain della serie, ma tanto basta per accendere l’entusiasmo dei fan.

Ecco il tweet di Antony Starr:

THE BOYS

PRODUZIONE: The Boys è stata sviluppata da Seth Rogen, Evan Goldberg e Eric Kripke. CAST: Hughie (Jack Quaid), Billy Butcher (Karl Urban), Mother’s Milk (Laz Alonso), Frenchie (Tomer Capon), e The Female (Karen Fukuhara). Simon Pegg interpreta come guest star il padre di Hughie. I supereroi The Seven sono capitanati da Homelander (Antony Starr) e comprendono Starlight (Erin Moriarty), Queen Maeve (Dominique McElligott), A-Train (Jessie T. Usher), The Deep (Chace Crawford) e Black Noir (Nathan Mitchell), Aya Cash (Stormfront), Shawn Ashmore (Fiaccola), Jensen Ackles (dalla terza stagione).

Sinossi Serie tv. La storia narra dei “senza-potere” contro i potentissimi, The Boys, che si lanciano in un’eroica avventura per rivelare la verità sui The Seven e Vought – la società multi-miliardaria a che fa capo a questi supereroi e che riesce a coprire tutti i loro sporchi segreti.

Prossimamente su Amazon Prime Video.


Sono partite le riprese della terza stagione di The Boys

Sono ufficialmente partite le riprese relative alla terza stagione di The Boys, la celebre serie Amazon Prime Video.

A confermare l’inizio della produzione sono stati Karl Urban, Erin Moriarty, Antony Starr e gli altri del cast, i quali hanno scelto di tenere aggiornati i fan sui social attraverso la pubblicazione di alcuni scatti dal set. Potete apprezzare i post-social in questione in fondo alla pagina.

Ricordiamo, inoltre, che Amazon Studios ha annunciato lo sviluppo di una serie spin-off incentrata su alcuni giovani “super” che frequentano una sorta di college per ragazzi con superpoteri.

THE BOYS

PRODUZIONE: The Boys è stata sviluppata da Seth Rogen, Evan Goldberg e Eric Kripke. CAST: Hughie (Jack Quaid), Billy Butcher (Karl Urban), Mother’s Milk (Laz Alonso), Frenchie (Tomer Capon), e The Female (Karen Fukuhara). Simon Pegg interpreta come guest star il padre di Hughie. I supereroi The Seven sono capitanati da Homelander (Antony Starr) e comprendono Starlight (Erin Moriarty), Queen Maeve (Dominique McElligott), A-Train (Jessie T. Usher), The Deep (Chace Crawford) e Black Noir (Nathan Mitchell), Aya Cash (Stormfront), Shawn Ashmore (Fiaccola), Jensen Ackles (dalla terza stagione).

Sinossi Serie tv. La storia narra dei “senza-potere” contro i potentissimi, The Boys, che si lanciano in un’eroica avventura per rivelare la verità sui The Seven e Vought – la società multi-miliardaria a che fa capo a questi supereroi e che riesce a coprire tutti i loro sporchi segreti.

Prossimamente su Amazon Prime Video.


IMDB incorona The Boys come la serie tv più popolare del 2020

Il famoso sito IMDB in questi giorni ha scelto di celebrare The Boys incoronandola come serie tv più popolare del 2020.

La celebrazione della famosa serie tv è stata promossa attraverso i canali social del colosso. The Boys in questa speciale classifica ha sopravanzato show amatissimi quali La Casa di Carta e la sorprendente Dark, ma anche produzioni costosissime quali The Mandalorian e The Witcher.

Trovate qui la nostra recensione della seconda stagione di The Boys. Qui di seguito invece la top ten delle serie tv più popolari secondo IMDB:

  1. The Boys
  2. La casa di carta
  3. Dark
  4. Ozark
  5. The Mandalorian
  6. La regina degli scacchi
  7. The Umbrella Academy
  8. Westworld
  9. The Witcher
  10. The Crown

THE BOYS

  • PRODUZIONE: The Boys è stata sviluppata da Seth Rogen, Evan Goldberg e Eric Kripke.
  • CAST: Hughie (Jack Quaid), Billy Butcher (Karl Urban), Mother’s Milk (Laz Alonso), Frenchie (Tomer Capon), e The Female (Karen Fukuhara). Simon Pegg interpreta come guest star il padre di Hughie. I supereroi The Seven sono capitanati da Homelander (Antony Starr) e comprendono Starlight (Erin Moriarty), Queen Maeve (Dominique McElligott), A-Train (Jessie T. Usher), The Deep (Chace Crawford) e Black Noir (Nathan Mitchell), Aya Cash (Stormfront), Shawn Ashmore (Fiaccola), Jensen Ackles (dalla terza stagione).
  • Sinossi Serie tv. La storia narra dei “senza-potere” contro i potentissimi, The Boys, che si lanciano in un’eroica avventura per rivelare la verità sui The Seven e Vought – la società multi-miliardaria a che fa capo a questi supereroi e che riesce a coprire tutti i loro sporchi segreti.
  • IN TV: La seconda stagione di The Boys sarà distribuita su Amazon Prime Video dal 4 settembre 2020.
  • RINNOVO: La terza stagione è stata confermata.

IL POST-SOCIAL


The Boys: Recensione della seconda stagione su Prime Video

Si è conclusa da poco la seconda stagione di The Boys, l’irriverente serie tv di Amazon Prime Video. Questa la nostra recensione.

Il cast di questa nuova dirompente stagione è sempre capitanato da Karl Urban e Jack Quaid e si arricchisce di nomi nuovi, alzando il livello di questa anticonvenzionale serie Super-Hero basata sull’omonimo fumetto creato da Garth Ennis e Darick Robertson.

Trama. I ragazzi (The Boys) sono diventati i super ricercati. Sul collo hanno il fiato della Vought e del governo, che li reputa dei meri terroristi. Butcher (Karl Urban) è irreperibile dal momento in cui è stato accusato dell’omicidio della Stillwell. Hugie (Jack Quaid) e Starlight (Erin Moriarty) iniziano a incontrarsi segretamente per far trapelare i segreti del composto V. Nel frattempo Stan Edgar (Giancarlo Esposito) porterà nella Vought, di cui è CEO, una nuova super. La combattiva ed arrogante Stormfront (Aya Cash).

Commento. 8 gli episodi anche in questa seconda stagione di The Boys, con una durata media di 60 minuti. Un finale di stagione ricco di colpi di scena e di rivelazioni fanno attendere con ansia una terza stagione che, salvo covid-19, dovrebbe prendere forma ad inizio 2021.

Secondo la visione di Eric Kripke, la serie merita cinque stagioni. Vedremo se la trama ed i favori del pubblico reggeranno la sfida.

Restando fedele a sé stessa, The Boys, si colloca in maniera dirompente nello scenario seriale di questo autunno. Amazon Prime è oramai sempre più determinata a non recitare un ruolo secondario, ed anzi, punta a spodestare la più affermata Netflix nell’ambito delle produzioni self-made.

Eric Kripke, padre del pluripremiato Supernatural, torna a scrivere parte delle storie di questa seconda stagione, tracciando il sentiero seguito poi dagli altri story writer. Alla regia si alternano diversi registi, tutti noti nell’ambito seriale e tutti con esperienze più o meno consolidate in ambito Sci-Fi. Fra i tanti piace ricordare Philip Sgriccia (già alla regia di molte serie di successo dagli anni ’80 in poi) che, appunto, con lo stesso Kripke firma l’episodio di apertura intitolato La grande corsa. Il lavoro dei due filmmakers è certosino, ricco di dettagli e non avrebbe potuto essere diversamente visto che hanno dovuto tirare le fila dal finale della stagione precedente, andando a ricucire tutti gli strappi rimasti aperti per indirizzare The Boys sul suo nuovo percorso.

Nonostante il nuovo percorso sia da considerare per molti aspetti simile al precedente, esso permette alla serie di non adagiarsi sugli allori finora conquistati, ritagliandosi così un nuovo spazio di manovra, tra racconti più dettagliati delle vicende che ruotano intorno al “composto V”, e valorizzazione delle background stories dei vari personaggi.

Il dualismo e l’interminabile lotta vissuta da Butcher e Patriota sono due aspetti qui maggiormente più amplificati, e questo grazie alla scelta narrativa di mettere nel contendere la moglie del primo ed il figlio, “super anch’esso”, nato dalla violenza perpetrata da parte di Patriota nei confronti della Signora Butcher.

Bravissimi gli interpreti dei rispettivi personaggi. Se da un lato Urban è ormai avvezzo alle performance di successo, dall’altro lato stupisce ad ogni fotogramma Antony Starr, il quale riesce ad essere odioso fino al midollo ma che è la spina dorsale dell’intera serie TV. Spregevole, lussurioso, infimo. Starr è perfetto nel ruolo dell’antieroe. Talmente calato nella parte che risulta difficile discernere il personaggio dall’attore.

Erin Moriarty si prende quest’anno lo spazio che in molti si auguravano avesse alla fine della prima stagione e, nonostante una certa aria da saputella, propria del personaggio che interpreta, riesce a convincere. Chissà che la strada intrapresa fin qui (anche grazie a Jessica Jones) non le apra le porte in qualche produzione MCU futura.

Bravo, comunque tutto il cast, ottimo ad esempio l’impatto di Aya Cash (Stormfront) che ben si inserisce nelle dinamiche della serie. L’attrice, poco nota oltreoceano, ha un curriculum invidiabile ed una presenza scenica non indifferente. Con poche battute e sguardi riesce a catturare l’attenzione dello spettatore.

Avvincente, inoltre, la colonna sonora che ben si amalgama con il ritmo narrativo.

Ricordiamo, infine, che il taglio estremamente violento di The Boys, e la presenza di scene di sesso, rendono la visione adatta ad un pubblico maggiorenne.

Classificazione: 4 su 5.

The Boys: Da Amazon una nuova serie spin-off

Il successo ottenuto dalla serie The Boys è sotto i riflettori, ragion per cui non dovrebbe sorprendere la scelta di Amazon di sviluppare nuove storie.

Poche ore fa Variety ha confermato che il colosso Amazon Studios ha messo in cantiere una serie che farà da spin-off a The Boys. Il nuovo progetto, attualmente ancora senza un titolo ufficiale, viene descritto come irriverente, molto spinto, fortemente votata al R Rated, ma soprattuto destinata ad un pubblico molto più giovane rispetto alla serie madre.

Secondo la descrizione della autorevole fonte, infatti, la nuova serie esplorerà il quotidiano di un college frequentato solo da ragazzi con i superpoteri, ognuno pronto a sperimentare i propri limiti, ed in cerca di contratti da supereroi.

Craig Rosenberg è stato scelto come showrunner e sta anche scrivendo il pilot. I produttori includeranno il team di “The Boys” composto da Eric Kripke, Seth Rogen ed Evan Goldberg.


I poster della seconda stagione di The Boys

La seconda stagione di The Boys è sempre più vicina, ecco perché Amazon Prime Video ha diffuso oggi in rete i characters poster dedicati ai protagonisti.

Cosi come il trend narrativo della seconda stagione, i characters poster mostrano i due volti dei personaggi, con particolare attenzione ai cosiddetti supereroi, creati da esperimenti di laboratorio.

Trovate i poster in fondo al nostro articolo.

THE BOYS

  • PRODUZIONE: The Boys è stata sviluppata da Seth Rogen, Evan Goldberg e Eric Kripke.
  • CAST: Hughie (Jack Quaid), Billy Butcher (Karl Urban), Mother’s Milk (Laz Alonso), Frenchie (Tomer Capon), e The Female (Karen Fukuhara). Simon Pegg interpreta come guest star il padre di Hughie. I supereroi The Seven sono capitanati da Homelander (Antony Starr) e comprendono Starlight (Erin Moriarty), Queen Maeve (Dominique McElligott), A-Train (Jessie T. Usher), The Deep (Chace Crawford) e Black Noir (Nathan Mitchell), Aya Cash (Stormfront), Shawn Ashmore (Fiaccola), Jensen Ackles (dalla terza stagione).
  • Sinossi Serie tv. La storia narra dei “senza-potere” contro i potentissimi, The Boys, che si lanciano in un’eroica avventura per rivelare la verità sui The Seven e Vought – la società multi-miliardaria a che fa capo a questi supereroi e che riesce a coprire tutti i loro sporchi segreti.
  • IN TV: La seconda stagione di The Boys sarà distribuita su Amazon Prime Video dal 4 settembre 2020.
  • RINNOVO: La terza stagione è stata confermata.

I POSTER