Archivi tag: Steven Yeun

Il titolo del nuovo film di Jordan Peele sarà Nope, ecco l’enigmatico poster

Il regista Jordan Peele ha annunciato che il titolo del suo nuovo film sarà Nope, e nel farlo ha diffuso in rete anche il primo enigmatico poster.

Dalle informazioni raccolte attraverso il poster, è infatti certo che Nope sarà distribuito esclusivamente al cinema il 22 luglio 2022, e che conterrà sequenze girate direttamente in IMAX. Per quanto riguarda, invece, il cast ci sarà spazio per Daniel Kaluuya, Keke Palmer e Steven Yeun.

Per quanto riguarda, al momento c’è tanto mistero, è noto solo che la sceneggiatura è stata firmata dallo stesso Peele, così come la produzione con la sua Monkeypaw Productions. Per il regista si tratterà di un ritorno dietro la macchina da presa dopo Scappa – Get Out e Noi.

Di recente Jordan Peele ha firmato per produrre un remake di La Casa Nera, cult di Wes Craven del 1991, mentre è in procinto di approdare al cinema Candyman, da lui prodotto e diretto da Nia DaCosta.


Invincible, recensione della serie animata tratta dai fumetti di Robert Kirkman

Si è conclusa ieri, con l’episodio “Da dove vengo davvero”, la prima stagione dell’avvincente Invincible, serie animata per un pubblico adulto distribuita da Prime Video. Questa è la recensione.

Mark è figlio di Nolan Grayson, ovvero il supereroe Omni-Man, un alieno proveniente dal remoto pianeta Viltrum. Il giovane, nonostante sia spronato dal padre a credere in sé stesso, sembra non possedere quella scintilla Viltrumita che gli consentirebbe di acquisire i superpoteri. Al raggiungimento, però, del diciassettesimo compleanno qualcosa in lui inizia a cambiare, e lentamente si rende conto di avere in sé una forza ed una resistenza al di fuori delle umane capacità. Assunta l’identità di Invincible ed allenato dal padre, il ragazzo impara a volare e a combattere, giurando di proteggere i deboli dai soprusi e l’umanità dagli invasori alieni. Qualcosa di oscuro, però è già presente nella vita del ragazzo.

Amazon Studios si sta decisamente specializzando nel portare su Prime Video prodotti con protagonisti eroi sui generis, i quali illuminano, a loro modo, il complicato universo SuperHeroes: dopo The Boys, Doom Patrol ed il dissacrante Future Man, appunto ecco arrivare sul piccolo schermo Invincible.

La serie è l’adattamento dell’omonimo fumetto creato da Robert Kirkman e disegnato da Cory Walker. Dalla serie a fumetti riprende la sua veste grafica, ma ne rimodula le vicende in una timeline alternativa, senza per questo perdere il fascino dei comic book. Violenta, e senza mezze misure, la serie riesce a sorprendere lo spettatore con colpi di scena inaspettati ed epiloghi violenti ed esagerati. Nonostante un disegno non proprio accattivante, per restare il più possibile vicino al fumento, Invincible gode comunque di un’ottima animazione, fluida e senza sbavature.

Gli otto episodi di Invincible, rilasciati a cadenza settimanale a partire dal 26 marzo, sono un incessante susseguirsi di avvenimenti destabilizzanti, e la scelta di far apparire il titolo della serie, dopo un terzo dell’episodio – ogni volta più insanguinata – è un elemento distintivo di impatto. La storia è intrigante ed il personaggio di Mark (doppiato in originale da Steven Yeun, in Italia da Andrea Mete) entra subito nel cuore degli spettatori con quel suo essere a metà tra un impacciato Peter Parker e un Clark Kent sui generis.

Tanti gli attori famosi che prestano le loro voci ai personaggi di Invincible. Si va da Mark Hamill, il Luke Skywalker di Star Wars, al premio Oscar Mahershala Ali, passando per tanti volti famosi, alcuni legati all’universo Star Trek, come Zachary Quinto, Michael Dorn e Sonequa Martin-Green. Nolan, il Viltrumita padre di Mark, è doppiato in originale da J. K. Simmons. Nella versione italiana, l’inquietante voce di Omni-Man è quella di Ambrogio Colombo che ne esalta le caratteristiche del personaggio.

Nella giornata di ieri Invincible è stato riconfermato per ulteriori due stagioni, pertanto quella suspense che si viene a creare nel finale di stagione fa si che lo spettatore aspetti con ansia l’evolversi degli eventi. La serie è attualmente disponibile su Prime Video.


The Walking Dead 7 – L’attore Michael Cudlitz conosceva il nome delle vittime di Negan già da un anno

Mesi e mesi di voci, falsi spoiler ed attese spasmotiche da parte dei fan poi …. Negan (Jeffrey Dean Morgan) prende e fa fuori non uno, ma bensì due membri del gruppo di Rick (Andrew Lincoln), ovviamente avrete capito che in questo articolo parleremo della terrificante premiere di The Walking Dead 7.

[Attenzione Spoiler]

Anche se l’episodio numero 1 della settima stagione di The Walking Dead è già andato in onda e l’identità delle vittime di Negan sono già note, offriamo la possibilità a chi ancora non ha visto la puntata di evitare di continuare a leggere.

Sappiamo oramai che le due vittime di Negan sono Abraham (Michael Cudlitz) e Glenn (Steven Yeun), ciò che rimane ancora un mistero riguarda il come la produzione sia riuscita a tenere segreta la loro identità in un mondo in cui i social network sono divenuti un canale preferenziale per le notizie, anche quelle non dette.

A parlare dei segreti sul set è stato in questi giorni l’attore Michael Cudlitz (Abraham), il quale attraverso una lunga intervista rilasciata a Entertainment Weekly, ha svelato non solo che sapeva che il suo personaggio sarebbe morto da circa un anno, ma che in maniera del tutto schietta ha svelato alcuni altarini architettati dai produttori per evitare spoilers vari.

Prima di tutto Cudlitz ha rivelato che la produzione ha fatto girare la scena della propria morte ad un ognuno dei 12 personaggi, l’intenzione era quella di non far trapelare la vera (in questo caso le vere) scene che poi sarebbero state montate nel final cut, a tal proposito qualche giorno prima della messa in onda della premiere, sul web trapelava una scena rubata che riguardava la morte di Maggie (Lauren Cohan), ovviamente messa lì per imbrogliare i fan.

Come detto Cudlitz ha ammesso di conoscere il destino del suo personaggio oramai da più di anno, l’attore ha infatti rivelato che oltre a lui, a conoscenza della dipartita di Abraham, c’erano i suoi familiari e qualche amico, quindi smentita la voce che voleva gli attori allo scuro dei piani della produzione.

L’intervento di Cudlitz si è poi concluso con la morte del personaggio di Glenn (Steven Yeun), il quale sembra aver sconvolto i fan in maniera più viscerale. In questo caso l’attore ha rivelato di non essersi sentito messo da parte visto il maggiore impatto del personaggio di Glenn sui fan, anzi di essersi sentito solidale con gli stessi per la perdita.

… insomma per buona pace dei fan di Abraham e Glenn, lo show deve andare avanti…. parola di Michael Cudlitz!!!


The Walking Dead 7 è stata sviluppata da Scott M. Gimple, i produttori sono Robert Kirkman, Gale Anne Hurd, Dave Alpert e Greg Nicotero

The Walking Dead 7 conta su di un cast formato da Andrew Lincoln, Danai Gurira, Norman Reedus, Melissa McBride, Lauren Cohan, Steven Yeun, Chandler Riggs, Sonequa Martin-Green, Khary Payton, Michael Cudlitz, Christian Serratos, Josh Mcdermitt, Tom Payne, Austin Amelio e Jeffrey Dean Morgan.

The Walking Dead 7 stagione va in onda su AMC dal prossimo mese di ottobre

I protagonisti della sesta stagione di The Walking Dead sulla rivista Entertainment Weekly

Nella giornata di ieri vi abbiamo mostrato le sei bellissime cover da collezione del prossimo numero di Entertainment Weekly dedicate a The Walking Dead, questa sera è tempo di dare uno sguardo alle foto racchiuse all’interno della rivista.

La storica rivista cinematografica per l’occasione ha realizzato un servizio fotografico mettendo in fila i sei protagonisti della sesta stagione di The Walking Dead con una serie di ritratti d’autore, chiaramente i personaggi in questione sono Rick (Andrew Lincoln), Michionne (Danai Gurira), Daryl (Norman Reedus), Carol (Melissa McBride), Maggie (Lauren Cohan) e Glen (Steven Yeun).

Cliccate qui per dare uno sguardo alle speciali cover.

La sesta stagione di The Walking Dead vedrà un cast formato da Andrew Lincoln, Danai Gurira, Norman Reedus, Melissa McBride, Lauren Cohan, Steven Yeun, Chandler Riggs, Sonequa Martin-Green e Jeffrey Dean Morgan.

The Walking Dead 6 stagione tornerà su AMC il 21 febbraio 2016, in Italia su Fox invece dal giorno dopo.

[SLGF id=639]

Entertainment Weekly dedica 6 speciali cover alla midseason di The Walking Dead 6

In attesa di poter riprendere contatto con il mondo post-apocalittico di The Walking Dead, domenica 21 la midseason della sesta stagione andrà in onda su AMC negli Usa, la storica rivista di cinema Entertainment Weekly ha deciso di dedicare sei speciali cover del prossimo numero ai protagonisti della serie tv.

I sei protagonisti nell’ordine sono Rick (Andrew Lincoln), Michionne (Danai Gurira), Daryl (Norman Reedus), Carol (Melissa McBride), Maggie (Lauren Cohan) e Glen (Steven Yeun).

La sesta stagione di The Walking Dead vedrà un cast formato da Andrew Lincoln, Danai Gurira, Norman Reedus, Melissa McBride, Lauren Cohan, Steven Yeun, Chandler Riggs, Sonequa Martin-Green e Jeffrey Dean Morgan.

The Walking Dead 6 stagione tornerà su AMC il 21 febbraio 2016, in Italia su Fox invece dal giorno dopo.

Ecco le cover

[SLGF id=574]