Archivi tag: Solar Opposites

Da Loki a Raya e l’ultimo Drago, ecco le novità di giugno 2021 su Disney+

Walt Disney Company Italia ha svelato in queste ore tutte le novità in arrivo a giugno sulla piattaforma digitale Disney+. Tra le più attese, Loki e Raya e l’ultimo Drago (per tutti).

Tra prodotti Disney, Pixar, Marvel e Star, il calendario delle nuove uscite della piattaforma digitale si arricchisce in qualità e quantità. Spicca la serie Loki dedicata al celebre anti-eroe Marvel, ma anche il lancio per tutti gli abbonati di Raya e l’ultimo Drago. Tra le nuove uscite anche la seconda stagione di Love, Victor e Solar Opposites. Diamo qui di seguito una lettura al calendario completo, più alcuni film ancora senza una data.

A GIUGNO SU DISNEY+ E STAR:

4 giugno

  • Raya e l’ultimo drago (film – Disney+)
  • Genius: Aretha (serie tv – Disney+)
  • Di nuovo noi (corto – Disney+)
  • Summer camp – stagione 3 (serie tv – Disney+)
  • American Housewife – stagione 4 (serie tv – Star)
  • Emergence (serie tv – Star)

9 giugno

  • Loki (serie tv – Disney+ un episodio a settimana)

11 giugno

  • Zenimation – stagione 2 (serie – Disney+)
  • The Gloaming – Le ore più buie (serie tv – Star)
  • Solar opposites – stagione 2 (serie – Star)
  • The Killing – stagione 1, 2, 3, 4 (serie tv – Star)

18 giugno

  • Luca (film – Disney+)
  • Love, Victor – stagione 2 (serie tv – Star)
  • Life in pieces – stagione 1, 2, 3, 4 (serie tv – Star)

25 giugno

  • La misteriosa accademia dei Giovani Geni (serie tv – Disney+)
  • Wolfgang (documentario – Disney+)
  • Pride (docuserie – Star)
  • Boris stagione 1, 2, 3 (serie tv – Star)

Inoltre, è stata annunciata l’uscita (per ora senza data) anche di questi film:

  • Le ragazze del Coyote Ugly
  • Il volo della fenice
  • Glee: the 3D concert movie
  • Monuments Men
  • Storia di una ladra di libri
  • The Counselor – il procuratore
  • Behind Enemy Lines – Dietro le linee nemiche
  • Gli intrighi del potere – Nixon
  • Il coraggio della verità
  • Juno

Solar Opposites, recensione prima stagione della serie per adulti su Star

Vi proponiano la recensione della prima stagione di Solar Opposites, uno show animato creato da Justin Roiland (co-creatore di Rick e Morty) e Mike McMahan, prodotta da Hulu.

La trama racconta le avventure di quattro alieni che, in fuga dal proprio pianeta in procinto di esplodere, si schiantano sulla Terra, su una casa in vendita di un sobborgo americano. Appena giunti sulla Terra, i vari personaggi si dividono tra chi pensa che il nuovo mondo sia terribile e chi invece meraviglioso: nel particolare Korvo e Yumyulack evidenziano problematiche quali l’inquinamento, il consumismo e le fragilità dell’uomo, mentre Terry e Jesse vanno d’accordo con gli umani, apprezzando tra l’altro la televisione e il cibo spazzatura. La famiglia aliena nel contempo cerca di proteggere Pupa, un super computer vivente che porta con sè un futuro alquanto oscuro, mentre una serie di umani rimpiccioliti e intrappolati in una bacheca da Terry e Jesse portano avanti una lotta per il potere.

Sin dal primo episodio, Solar Opposites dimostra di volersi insediare nel panorama degli show animati di genere, e lo fa seguendo la scia dei successi ottenuti negli anni da I Simpson, I Griffin ed altri. Ed è così che Solar Opposites fa dell’irriverenza e della sua estrema schiettezza nei dialoghi e nelle immagini il proprio cavallo di battaglia. Nonostante un buon equilibrio tra humor, violenza e comicità, però, quel che viene messe in risalto in più occasioni è il target di pubblico alla quali la serie si rivolge: decisamente non è un programma adatto ai bambini. Narrativamente, seppur ogni episodio risulti essere autoconclusivo, Solar Opposites dimostra di saper concatenare ogni episodio all’altro tastando spesso su temi caldi e collegati alla società moderna quali razzismo, bullismo e discriminazione. I disegni e lo stile d’animazione sono originali, mentre i colori scelti hanno il potere di catalizzare l’attenzione del pubblico risultando questi accattivanti, rilassanti e onirici.

Solar Opposites in conclusione è un esperimento d’animazione ben riuscito, e non c’è da meravigliarsi se in dirittura d’arrivo ci sono già altre due stagioni. La prima stagione, composta da 8 episodi, è disponibile su Disney+, all’interno del nuovo canale tematico Star.