Archivi tag: Samuel L. Jackson

Nuovi poster internazionali da Come ti ammazzo il Bodyguard 2

Lionsgate ha diffuso in rete – via Imp Awards – tre nuovi poster internazionali da Come ti ammazzo il Bodyguard 2 (The Hitman’s Wife’s Bodyguard), film in uscita nelle sale americane da giugno.

I poster, destinati al mercato asiatico, sono dedicati ai tre protagonisti principali della pellicola diretta da Patrick Hughes (regista anche del primo capitolo), ovvero a Samuel L. Jackson, Ryan Reynolds e Salma Hayek. Nel cast del sequel, inoltre, figurano anche Morgan Freeman, Frank Grillo, Antonio Banderas e Richard E. Grant. Trovate i characters poster in fondo alla pagina.

Ricordiamo che Come ti ammazzo il Bodyguard è attualmente disponibile sulla piattaforma digitale Prime Video.

COME TI AMMAZZO IL BODYGUARD 2

PRODUZIONE: Il film è stato diretto da Patrick Hughes, mentre la sceneggiatura è stata firmatada Tom O’Connor. CAST: Samuel L. Jackson, Ryan Reynolds, Salma Hayek, Morgan Freeman, Frank Grillo, Antonio Banderas e Richard E. Grant. DISTRIBUZIONE: Da Lionsgate nelle sale Usa il 16 giugno 2021.


Lionsgate rilascia il teaser trailer dell’action-comedy The Hitman’s Wife’s Bodyguard

Lionsgate ha diffuso in queste ore il primo teaser trailer di The Hitman’s Wife’s Bodyguard, atteso sequel della fortunata action-comedy Come ti Ammazzo il Bodyguard, con Ryan Reynolds e Samuel L. Jackson.

Il film è stato diretto ancora una volta da Patrick Hughes, mentre la sceneggiatura è stata firmatada Tom O’Connor. Nel cast, invece, torneranno Ryan Reynolds, Samuel L. Jackson e Salma Hayek, con loro anche aggiunte di assoluto spessore quali Morgan Freeman, Frank Grillo, Antonio Banderas e Richard E. Grant

Non è stata ancora diffusa la sinossi ufficiale, ma a quanto pare il mud di The Hitman’s Wife’s Bodyguard porterà Michael Bryce (Ryan Reynolds) arruolato dai personaggi di Samuel L. Jackson e Salma Hayek per una missione lungo la Costiera Amalfitana. Il film, inizialmente previsto nelle sale americane per questo agosto, approderà ora nei cinema degli Stati Uniti il 16 giugno 2021.

Di seguito il teaser trailer:


Oggi il nuovo trailer di Spiral: L’eredità di Saw, ecco i poster

Nel pomeriggio odierno sarà diffuso il nuovo trailer di Spiral: L’eredità di Saw, il reboot della celebre della famosa saga horror.

Il lancio del nuovo trailer è stato stamane anticipato dal rilascio dei characters poster dedicati ai protagonisti del film. I poster sono stati rilasciati dagli stessi membri del cast (Chris Rock, Samuel L. Jackson, Max Minghella, Marisol Nichols) attraverso i loro account Twitter. Trovate i poster nei tweets in fondo alla pagina.

SPIRAL: L’EREDITà DI SAW

PRODUZIONE: Pete Goldfinger e Josh Stolberg hanno scritto la sceneggiatura del nuovo reboot. La regia è stata affidata a Darren Lynn Bousman. CAST: Chris Rock, Samuel L. Jackson, Max Minghella, Marisol Nichols, Zoie Palmer, Dan Petronijevic, Nazneen Contractor, K.C. Collins, Edie Inksetter

TRAMA: Una mente sadica mette in atto una forma contorta di giustizia in SPIRAL, il terrificante nuovo capitolo della saga di SAW. Lavorando all’ombra di uno stimato veterano della polizia (Samuel L. Jackson), lo sfrontato detective Ezekiel “Zeke” Banks (Chris Rock) e il suo partner alle prime armi (Max Minghella) si occupano di una sconvolgente indagine su omicidi che ricordano in maniera inquietante l’orribile passato della città. Inconsapevolmente intrappolato in un mistero che si infittisce sempre di più, Zeke si trova al centro del morboso gioco dell’assassino.

Nelle sale Usa dal 14 maggio 2021.


Samuel L. Jackson sarà ancora Nick Fury in una nuova serie Marvel

L’iconico Samuel L. Jackson sarà nuovamente Nick Fury per una nuova serie Marvel Studios da poco annunciata.

A confermare la notizia è stato il solito Variety, le cui fonti non hanno però confermato l’identità della serie in questione. Il progetto, annunciato proprio nella giornata odierna, sarà destinato su Disney+, prodotto e scritto da Kyle Bradstreet, con lo stesso Jackson impegnato anche in cabina di produzione.

Attualmente i Marvel Studios hanno messo in programma per il futuro molte serie live-action, con WandaVision pronta già per fine 2020. I prossimi appuntamenti saranno dedicati a Loki e The Falcon and the Winter Soldier (nel 2021), ed a Hakweye, Ms. Marvel, She-Hulk e Moon Knight in fase avanzata di sviluppo.

Riguardo Samuel L. Jackson, va ricordato che ha esordito nel filone cinematografico Marvel Cinematic Universe in una sequenza post-credits di Iron Man. L’ultima apparizione nei panni di Nick Fury risale poi a Captain Marvel nel 2019.

In quale serie rivedreste il ritorno di Nick Fury nell’MCU, sponda Disney+?


Storia di un eroe nel primo trailer italiano di Era mio figlio

Notorious Pictures ha diffuso in rete il primo trailer italiano di Era mio figlio, film diretto da Todd Robinson, ispirato ad un incredibile storia vera.

Ambientato nell’epoca post-Vietnman, Era mio figlio è la toccante storia di un uomo che fece causa al governo americano per richiedere la Medaglia d’onore per la morte eroica di suo figlio durante la grande guerra in Vietnam.

La pellicola conta un cast straordinario formato da Sebastian Stan, William Hurt, Christopher Plummer, Samuel L. Jackson, Ed Harris e Peter Fonda. Questa di seguito è invece la sinossi ufficiale:

Questa è la vera storia dell’eroe di guerra William Pitsenbarger: un paramedico dell’Aeronautica Militare che ha salvato personalmente oltre 60 uomini, prima di essere ucciso nella più violenta battaglia della guerra del Vietnam. Nonostante la possibilità di fuggire con l’ultimo elicottero dal campo di battaglia, Pitsenbarger preferì rimanere per salvare e difendere tutti i soldati rimasti a terra. Alla fine fu ucciso da un proiettile nemico, sacrificando la propria vita per i suoi compagni. Per le sue azioni eroiche, Pitsenbarger ricevette il più alto riconoscimento militare che un soldato potesse ottenere, la Medaglia d’Onore. Questa medaglia viene assegnata per atti di incredibile valore, che vanno al di là del dovere personale.

La release nelle sale italiane è stata fissata per il 2 aprile 2020.

Il gioco ricomincia nel trailer italiano di Spiral: L’eredità di Saw

Leone Film Group ha rilasciato oggi il teaser trailer italiano di Spiral: L’eredità di Saw, il film che riavvia completamente la celebre saga horror.

Prodotto ed interpretato da un inedito Chris Rock, il film proverà a riavviare la saga per anni ha regalato emozioni forti agli amanti del genere horror. Nel film spazio anche per Samuel L. Jackson e Max Minghella.

Di seguito la sinossi ufficiale: Una mente sadica mette in atto una forma contorta di giustizia in SPIRAL, il terrificante nuovo capitolo della saga di SAW. Lavorando all’ombra di uno stimato veterano della polizia (Samuel L. Jackson), lo sfrontato detective Ezekiel “Zeke” Banks (Chris Rock) e il suo partner alle prime armi (Max Minghella) si occupano di una sconvolgente indagine su omicidi che ricordano in maniera inquietante l’orribile passato della città. Inconsapevolmente intrappolato in un mistero che si infittisce sempre di più, Zeke si trova al centro del morboso gioco dell’assassino.

In Italia la pellicola esordirà il 14 maggio 2020, il giorno prima del rilascio americano.

Spiral: L’eredità di Saw

Pete Goldfinger e Josh Stolberg hanno scritto la sceneggiatura del nuovo reboot. La regia è stata affidata a Darren Lynn Bousman.

CAST: Chris Rock, Samuel L. Jackson, Max Minghella, Marisol Nichols, Zoie Palmer, Dan Petronijevic, Nazneen Contractor, K.C. Collins, Edie Inksetter

TRAMA: Una mente sadica mette in atto una forma contorta di giustizia in SPIRAL, il terrificante nuovo capitolo della saga di SAW. Lavorando all’ombra di uno stimato veterano della polizia (Samuel L. Jackson), lo sfrontato detective Ezekiel “Zeke” Banks (Chris Rock) e il suo partner alle prime armi (Max Minghella) si occupano di una sconvolgente indagine su omicidi che ricordano in maniera inquietante l’orribile passato della città. Inconsapevolmente intrappolato in un mistero che si infittisce sempre di più, Zeke si trova al centro del morboso gioco dell’assassino.

AL CINEMA: Nelle sale Usa dal 15 maggio 2020. In Italia dal 14 maggio.

Martin Scorsese critica i film Marvel, e il cast dei cinecomic ribatte

“Ferisce più la penna della spada.” Questo modo di dire si confà alla perfezione per riassumere in poche parole la querelle apertasi tra la Marvel e Martin Scorsese, reo di aver criticato i film dello studio.

Tutto è scaturito da un’intervista che il regista newyorkese ha rilasciato pochi giorni fa nella quale ha affermato di non amare i film Marvel in quanto, secondo lui, non sarebbero da considerare cinema.

Più nel dettaglio, il regista di The Irishman ha detto:

Onestamente, la cosa che penso di questi film, per quanto possano essere fatti bene, con attori che fanno del loro meglio viste le circostanze, è che sono come i parchi a tema. Non è il cinema degli esseri umani che cerca di trasmettere esperienze emotive e psicologiche ad altri esseri umani.

Apriti cielo! A seguito di quest’affermazione si è aperto un dibattito dalle dimensioni epiche che ha chiamato in causa molti degli attori che hanno preso parte al Marvel Cinematic Universe, primo tra tutti Samuel L. Jackson (ovvero Nick Fury) il quale non ha esitato a controbattere – in modo vagamente sarcastico – al regista:

È come dire che Bugs Bunny non è divertente. I film sono film. Nemmeno a tutti piace la sua roba. Tutti hanno un’opinione, quindi va bene così.

Anche James Gunn, regista di Guardiani della Galassia, ha avuto modo di dire la sua, pur elogiando Scorsese e il suo cinema:

Scorsese è uno dei miei 5 cineasti preferiti. Mi sono sentito offeso quando la gente ha criticato e boicottato L’ultima tentazione di Cristo senza vederlo. Sono rattristato dal fatto che ora giudichi i miei film allo stesso modo. Detto questo, amerò sempre Scorsese, sarò sempre grato al suo contributo al cinema, e non vedo l’ora di vedere The Irishman.

Alquanto calorosa e sentita è stata invece la reazione di Karen Gillian (Nebula):

Vorrei dire che i film Marvel sono assolutamente cinema. Il cinema è uno story-telling visivo […].

Checché se ne pensi a riguardo, la definizione data da Scorsese ai cinecomic come “parchi a tema” e non come cinema veicolo di un messaggio non si discosta tanto dalla realtà. Ma così come i parchi a tema non veicolano messaggi bensì emozioni, allora anche i film Marvel sono da considerarsi puro intrattenimento (a volte riuscito, a volte meno) che porta gli spettatori a provare emozioni almeno per la durata del film.

Anche perché i film Marvel non sono incentrati sugli esseri umani ma sui supereroi, e i supereroi a Scorsese non sono mai interessati; a lui interessano gli umani e le interazioni tra di essi. Punto.

Samuel L. Jackson nel cast del prossimo reboot della saga Saw?

La settimana scorsa sono iniziate le riprese del nuovo reboot della saga horror Saw, ma a quanto pare le sorprese riguardo il casting potrebbero regalare motivi in più per attendere questo film.

Attraverso un aggiornamento proveniente da Bloody Disgusting è noto da oggi che Samuel L. Jackson potrebbe far parte del cast del film diretto da Darren Lynn Bousman. La fonte è solitamente affidabile rispetto ai prodotti di genere, ciononostante sarebbe opportuno attendere nuove conferme in attesa di gioire per la presenza di “Nick Fury” nel nuovo Saw.

Volendo seguire le informazioni aggiuntive della fonte, sembra inoltre che Chris Rock, oltre ad essere produttore del film, farà anche parte cast principale. Anche in questo caso occorrerà attendere una conferma.


Pete Goldfinger e Josh Stolberg hanno scritto la sceneggiatura del nuovo reboot. La regia è stata affidata a Darren Lynn Bousman.

Nel cast Chris Rock, Samuel L. Jackson.

Saw 9 (titolo non ufficiale) arriverà nelle sale il 23 ottobre del 2020.


Un trio da urlo per il nuovo poster italiano di Spider-Man: Far From Home

Sony Pictures Italia ha diffuso il nuovo poster ufficiale di Spider-Man: Far From Home, il prossimo capitolo del Marvel Cinematic Universe.

Il poster in questione mette insieme i tre protagonisti della pellicola, ossia Tom Holland (Spider-Man), Samuel L. Jackson (Nick Fury) e Jake Gyllenhaal (Mysterio).


Spider-Man: Far From Home è stato diretto da Jon Watts. La sceneggiatura è stata firmata da Chris McKenna e Erik Sommers. Nel cast Tom Holland, Zendaya, Michael Keaton, Marisa Tomei, J.B. Smoove, Numan Acar, Samuel L. Jackson, Cobie Smulders, Remi Hii.

Ecco la sinossi. Peter Parker e i suoi amici si recano in Europa per le vacanze estive. Il gruppo, però, faticherà a rilassarsi, Peter dovrà accettare ad aiutare Nick Fury a venire a capo del mistero di alcune creature che stanno causando disastri naturali e distruzione in tutto il continente.

Spider-Man: Far From Home arriverà nelle sale Usa il 2 luglio 2019. In Italia l’10 luglio.



Samuel L. Jackson è tornato sul set di Spider-Man: Far From Home per un reshoot

Samuel L. Jackson ha rimesso il costume di Nick Fury per una sessione di riprese aggiuntive relativa a Spider-Man: Far From Home.

Il celebre attore ha voluto aggiornare i propri followers su Instagram rilasciando una foto in cui mostra la classica benda di Nick Fury. Non è noto quanto dureranno le riprese aggiuntive, ne tanto meno se Jackson sarà l’unico attore richiamato sul set.


Spider-Man: Far From Home è stato diretto da Jon Watts. La sceneggiatura è stata firmata da Chris McKenna e Erik Sommers. Nel cast Tom Holland, Zendaya, Michael Keaton, Marisa Tomei, J.B. Smoove, Numan Acar, Samuel L. Jackson, Cobie Smulders, Remi Hii.

Ecco la sinossiPeter Parker e i suoi amici si recano in Europa per le vacanze estive. Il gruppo, però, faticherà a rilassarsi, Peter dovrà accettare ad aiutare Nick Fury a venire a capo del mistero di alcune creature che stanno causando disastri naturali e distruzione in tutto il continente.

Spider-Man: Far From Home arriverà nelle sale Usa il 2 luglio 2019. In Italia l’11 luglio.