Archivi tag: Reese Witherspoon

The Morning Show, la seconda stagione della serie Apple con Jennifer Aniston torna a settembre

Apple TV+ ha rilasciato le prime immagini dell’attesissima seconda stagione della serie vincitrice di Emmy, SAG e Critics Choice, The Morning Show, con Jennifer Aniston e Reese Witherspoon, che sono anche produttrici esecutive dello show. 
La serie, che svela le dinamiche di potere sul posto di lavoro del network televisivo UBA farà il suo ritorno venerdì 17 settembre su Apple TV+.

Nella seconda stagione di 10 episodi – che sarà presentata con il primo episodio, seguito da un nuovo episodio settimanale, ogni venerdì – il team del Morning Show riemerge dalle macerie delle azioni di Alex (Jennifer Aniston) e Bradley (Reese Witherspoon), con una UBA rinnovata e un mondo in mutamento, dove l’identità è tutto e dove entra in gioco la differenza tra come ci presentiamo e chi siamo veramente. 

Insieme a Jennifer Aniston e Reese Witherspoon, nel cast di The Morning Show troviamo Steve Carell, Billy Crudup, Mark Duplass, Nestor Carbonell, Karen Pittman, Bel Powley, Desean Terry, Janina Gavankar, Tom Irwin e Marcia Gay Harden. Ad unirsi a loro nella seconda stagione ci sono anche Greta Lee nei panni di “Stella Bak”, un prodigio del mondo tecnologico che si è unito al team di UBA; Ruairi O’Connor nei panni di “Ty Fitzgerald”, una star di YouTube intelligente e carismatica; Hasan Minhaj che interpreta ‘Eric Nomani’, un nuovo membro del team del Morning Show; il vincitore dell’Emmy Award Holland Taylor nei panni di “Cybil Richards”, l’esperta presidente del consiglio di amministrazione dell’UBA; Tara Karsian come ‘Gayle Berman’, una produttrice; Valeria Golino nel ruolo di ‘Paola Lambruschini’, regista di documentari; e la vincitrice dell’Emmy e del SAG Award Julianna Margulies nei panni di “Laura Peterson”, una nuova presentatrice di UBA.

Da un’idea di Kerry Ehrin, che è anche showrunner e produttore esecutivo, The Morning Show è prodotto da Michael Ellenberg con Media Res, insieme a Jennifer Aniston e Kristin Hahn, per conto di Echo Films, Reese Witherspoon e Lauren Neustadter, con Hello Sunshine, e Mimi Leder, che dirige anche diversi episodi.

Nella prima stagione di The Morning Show, Billy Crudup, nei panni di “Corey Ellison”, ha vinto un Emmy nella categoria attore non protagonista in una serie drammatica, oltre a un Critics Choice Award. Grazie all’interpretazione di ‘Alex Levy’ Jennifer Aniston ha ottenuto un SAG Award per la migliore interpretazione in una serie drammatica. La serie ha anche ricevuto la nomination dalla Television Critics Association come Outstanding New Program e un TV Choice Award per Best New Drama.

Di seguito il teaser trailer della seconda stagione di The Morning Show:

Due nuovi sceneggiatori per La Rivincita delle Bionde 3

Si torna a parlare in rete del terzo capitolo della saga La Rivincita delle Bionde, il cui primo capitolo è arrivato al cinema nel corso del 2001.

Attraverso un aggiornamento proveniente da Deadline, è infatti è noto che MGM ha messo sotto contratto Mindy Kaling e Dan Goor per scrivere la sceneggiatura, in passato già abbozzata da Kristen Smith e Karen McCullah, sceneggiatrici del primo film.

Come oramai noto dall’annuncio, ben 2 anni fa, a produrre la pellicola figuerà la stessa Witherspoon con la sua Hello Sunshine, in compagnia di Marc Platt, tra gli ideatori della saga 17 anni fa. Ovviamente la Witherspoon tornerà come protagonista.

Il primo capitolo della saga (La Rivincita delle Bionde) è arrivato nelle sale americane nel corso del 2001 come adattamento del romanzo di Amanda Brown. Il sequel (Una bionda in carriera) è poi uscito due anni dopo. Entrambi i film si sono confermati importanti successi al Box Office raccogliendo rispettivamente 141 milioni su 18 milioni di budget, e 124 milioni su 45 milioni di budget.


Il cast di Big Little Lies annuncia la fine delle riprese della seconda stagione

Le riprese della seconda stagione di Big Little Lies sono ufficialmente terminate, ad annunciarlo il cast al femminile della mini serie HBO.

Utilizzando i propri account Instagram, Reese Witherspoon, Laura Dern, Nicole Kidman e Kathryn Newton hanno mostrato alcuni momenti di libertà dalle riprese, prima di rivelare di aver girato l’ultimo ciak. In alcuni messaggi di ringraziamento anche parole riferite a Meryl Streep, grande new entry della seconda stagione di Big Little Lies.


Big Little Lies ritornerà con sette puntate, tutte scritte da David E. Kelley basandosi su una storia scritta da Liane Moriarty. La regia sarà curata da Andrea Arnold.

Nei nuovi episodi torneranno Laura Dern (Renata Klein), Reese Witherspoon (Madeline Mackenzie), Nicole Kidman (Celeste Wright), Shailene Woodley (Jane Chapman), Zoë Kravitz (Bonnie Carlson), Adam Scott (Ed Mackenzie). Ci saranno anche i piccoli James Tupper, Jeffrey Nordling e Iain Armitage con i ruoli di Nathan CarlsonGordon Klein e Ziggy Chapman. Il premio Oscar Meryl Streep interpreterà Mary Louise Wright (madre di Perry Wright, ruolo affidato a Alex Skarsgård, il quale tornerà probabilmente per dei flashback).

I POST

Reese Witherspoon conferma la produzione di La Rivincita delle Bionde 3

L’attrice Reese Witherspoon nel tardo pomeriggio di oggi ha confermato la produzione del tanto atteso terzo capitolo di La Rivincita delle Bionde (Legally Blonde), brillante commedia del 2001 diretta da Robert Luketic.

Nel confermare la decisione della MGM di mettere in produzione il terzo capitolo, la famosa attrice ha rilasciato via Twitter un breve video accompagnato da una tagline molto eloquente. Il film ha anche ottenuto una data di rilascio, ovvero San Valentino 2020.

Le due sceneggiatrici del primo capitolo Kirsten Smith e Karen McCullah sono state riconfermate anche per il terzo capitolo, con loro riconfermato anche il ritorno del famoso produttore Marc Platt. Al momento non circolano notizie riguardanti il ritorno del cast dei primi due capitoli.

Rimanete connessi per avere ulteriori aggiornamenti sulla produzione.

Ecco il tweet.

Reese Witherspoon è la Signora Cos’è nella clip italiana di Nelle Pieghe del Tempo

The Walt Disney Company Italia ha rilasciato oggi una nuova clip italiana di Nelle Pieghe del Tempo, il fantasy diretto dalla candidata all’Oscar Ava DuVernay.

La nuova clip presenta uno dei bizzarri personaggi del film, stiamo parlando della Signora Cos’è, ruolo affidato alla bravissima Reese Witherspoon.

La signora Cos’è è la più giovane delle tre, ha soltanto 2 miliardi di anni”, racconta Reese Witherspoon. “Questa è la sua prima missione in qualità di guida che attraversa l’universo combattendo per la luce e per il bene dell’umanità ma non è mai stata sulla Terra e non è abituata ad avere una forma umana. Inoltre è molto curiosa e a volte dice cose inappropriate ad alta voce, senza rendersi conto che la gente può sentirla”.

La signora Cos’è è alla sua prima missione in qualità di guida interplanetaria giunta sulla Terra. “È molto bizzarra e spensierata ed è sempre felice”, afferma il costumista candidato a due premi Oscar® Paco Delgado. “Volevo smuovere un po’ le cose, così ho mantenuto le lenzuola ma le ho rese un po’ più scultoree e astratte: non seguono le linee del suo corpo ma le mettono in evidenza la vita, trasformandola quasi in una silhouette”.

Nelle Pieghe del Tempo è stato diretto da Ava DuVernay. Nel cast Oprah Winfrey, Reese Witherspoon, Mindy Kaling, Chris Pine, Gugu Mbatha-Raw, Michael Peña, Levi Miller, Deric McCabe, André Holland, Zach Galifianakis e, per la prima volta in un ruolo da protagonista, Storm Reid.

Sinossi. Meg Murry (Storm Reid) è una classica studentessa delle medie con problemi di autostima che cerca disperatamente di integrarsi. Figlia di due fisici di fama mondiale, è intelligente e incredibilmente dotata, proprio come suo fratello minore Charles Wallace (Deric McCabe), ma deve ancora rendersene conto. A peggiorare la situazione interviene la sconcertante scomparsa del padre, il signor Murry (Chris Pine), evento che tormenta Meg e che ha lasciato sua madre (Gugu Mbatha-Raw) con il cuore a pezzi. Charles Wallace riesce però a mettere in contatto Meg e il suo compagno di classe Calvin (Levi Miller) con tre guide (Oprah Winfrey, Reese Witherspoon e Mindy Kaling) che hanno viaggiato fino alla Terra per aiutare i ragazzi nella ricerca del padre. Tutti insieme si imbarcano in una formidabile impresa attraverso il tempo e lo spazio, catapultati in mondi oltre i confini della loro immaginazione, dove dovranno affrontare un potente male. Per poter tornare sulla Terra, Meg sarà costretta a guardare a fondo dentro se stessa e ad accettare i suoi difetti per raccogliere la forza necessaria a sconfiggere l’oscurità che avvolge lei e i suoi amici.

Il film sarà nelle sale italiane dal 29 marzo 2018.

Ecco la clip.

 

Gli splendidi characters poster di Nelle Pieghe del Tempo

Dopo aver ammirato alcuni giorni fa il secondo magico trailer, il nuovo fantasy Disney dal titolo Nelle Pieghe del Tempo torna oggi protagonista con sei splendidi characters poster, ovviamente dedicati ai protagonisti del cast.

Cliccate qui per apprezzare il secondo trailer di Nelle Pieghe del Tempo.

Nelle Pieghe del Tempo è stato diretto da Ava DuVernay. Nel cast Oprah Winfrey, Reese Witherspoon, Mindy Kaling, Chris Pine, Gugu Mbatha-Raw, Michael Peña, Levi Miller, Deric McCabe, André Holland, Zach Galifianakis e, per la prima volta in un ruolo da protagonista, Storm Reid.

Sinossi. Meg Murry (Storm Reid) è una classica studentessa delle medie con problemi di autostima che cerca disperatamente di integrarsi. Figlia di due fisici di fama mondiale, è intelligente e incredibilmente dotata, proprio come suo fratello minore Charles Wallace (Deric McCabe), ma deve ancora rendersene conto. A peggiorare la situazione interviene la sconcertante scomparsa del padre, il signor Murry (Chris Pine), evento che tormenta Meg e che ha lasciato sua madre (Gugu Mbatha-Raw) con il cuore a pezzi. Charles Wallace riesce però a mettere in contatto Meg e il suo compagno di classe Calvin (Levi Miller) con tre guide (Oprah Winfrey, Reese Witherspoon e Mindy Kaling) che hanno viaggiato fino alla Terra per aiutare i ragazzi nella ricerca del padre. Tutti insieme si imbarcano in una formidabile impresa attraverso il tempo e lo spazio, catapultati in mondi oltre i confini della loro immaginazione, dove dovranno affrontare un potente male. Per poter tornare sulla Terra, Meg sarà costretta a guardare a fondo dentro se stessa e ad accettare i suoi difetti per raccogliere la forza necessaria a sconfiggere l’oscurità che avvolge lei e i suoi amici.

Il film sarà nelle sale italiane dal 28 marzo 2018.

Ecco i poster.

Disney rilascia il magico trailer italiano di Nelle Pieghe del Tempo

La divisione nazionale della Walt Disney Studios ha aperto quest’oggi la campagna promozionale per il mercato italiano di Nelle Pieghe del Tempo, il film tratto dall’omonimo romanzo firmato da Madeleine L’Engle.

Intriso della solita magia targata Disney, il film diretto da Ava DuVernay può contare su di un cast d’elité formato da Chris Pine, Oprah Winfrey, Reese Witherspoon, Michael PeñaZach Galifianakis, oltre che di un mucchio di straordinari effetti visivi.

Ecco tutte le informazioni relative al film.

Nelle Pieghe del Tempo è stato diretto da Ava DuVernay. Nel cast Oprah Winfrey, Reese Witherspoon, Mindy Kaling, Chris Pine, Gugu Mbatha-Raw, Michael Peña, Levi Miller, Deric McCabe, André Holland, Zach Galifianakis e, per la prima volta in un ruolo da protagonista, Storm Reid.

Sinossi. Meg Murry (Storm Reid) è una classica studentessa delle medie con problemi di autostima che cerca disperatamente di integrarsi. Figlia di due fisici di fama mondiale, è intelligente e incredibilmente dotata, proprio come suo fratello minore Charles Wallace (Deric McCabe), ma deve ancora rendersene conto. A peggiorare la situazione interviene la sconcertante scomparsa del padre, il signor Murry (Chris Pine), evento che tormenta Meg e che ha lasciato sua madre (Gugu Mbatha-Raw) con il cuore a pezzi. Charles Wallace riesce però a mettere in contatto Meg e il suo compagno di classe Calvin (Levi Miller) con tre guide (Oprah Winfrey, Reese Witherspoon e Mindy Kaling) che hanno viaggiato fino alla Terra per aiutare i ragazzi nella ricerca del padre. Tutti insieme si imbarcano in una formidabile impresa attraverso il tempo e lo spazio, catapultati in mondi oltre i confini della loro immaginazione, dove dovranno affrontare un potente male. Per poter tornare sulla Terra, Meg sarà costretta a guardare a fondo dentro se stessa e ad accettare i suoi difetti per raccogliere la forza necessaria a sconfiggere l’oscurità che avvolge lei e i suoi amici.

Il film sarà nelle sale italiane dal 28 marzo 2018.

Ecco poster e trailer.

 

[Recensione] 40 Sono i nuovi 20, il film con Reese Witherspoon

Oggi parliamo del nuovo film della simpatica Reese Witherspoon, commedia romantica diretta da Hallie Meyers-Shyer e in uscita il 12 ottobre nei cinema italiani.

Alice è figlia di due genitori ingombranti: un regista famoso e una attrice di grande fama. Alice è madre di due bambine intelligenti e simpatiche. Alice è separata da poco, benchè l’affetto non sia totalmente finito con l’ex marito. Alice conosce un attraente 27enne, si piacciono e tutte il suo mondo finisce a gambe all’aria.

Premetto da subito che il pessimo titolo italiano è fuorviante: nessuna analisi sociologica sulla nuova generazione di 40enni belle e rampanti, che danni punti alle annacquate 20enni. Il film parla di tutt’altro, sebbene le premesse iniziali siano proprio un’ipotetica relazione con 13 anni di differenza.

Il titolo originale, invece, Home again, vuole dire tante altre cose, poichè il tema della casa è centrale nella narrazione, soprattutto la casa degli affetti, non quella di mattoni. Per la regista è un ulteriore ritorno a casa: Hallie Meyers-Shyer è figlia d’arte, sua madre è la celebre scrittrice e regista Nancy Meyers, che ricordiamo per What women want e Qualcosa è cambiato, il padre è l’ottimo Charles Shyer che ha firmato tantissimi successi, tra cui Il padre della sposa e Soldato Giulia agli ordini.

La regista, qui anche sceneggiatrice, ha quindi voluto raccontarci un po’ della sua vita nel ruolo di Alice, come figlia di due ingombranti genitori e le difficoltà di emergere come soggetto con qualità proprie. Il film stesso è un omaggio ai lavori dei due artisti: sceneggiatura leggera e svolazzante, buoni sentimenti a secchiate, povere ragazze disgraziate che piangono in ville grosse come il Nicaragua, un mondo popolato totalmente da WASP ricchi, bianchi e buoni.

Viene facile capire quindi la perplessità di chi scrive su come possa apparire già vecchia una produzione del genere, totalmente inconsistente e leggiadra, se pensiamo che questo mese è uscito madre! e il mese scorso Dunkirk. In ogni caso il film può accontantare gli appassionati e le appassionate del genere, e non sono pochi. In questo il film soddisfa totalmente le aspettative e risulta in qualche parte anche godibile.

Il cast è totalmente sprecato: la Witherspoon è l’unica che si impegna, Michael Sheen sembra a disagio, un paio di apparizioni imbarazzanti di Candice Bergen e il bello del film, Pico Alexander, veramente insulso.

Sono due gli elementi che saltano subito all’occhio: tra i personaggi nessuno si comporta come l’età anagrafica imporrebbe, la quarantenne si comporta da quindicenne, le ragazzine parlano come delle adulte e la settantenne si atteggia a trentenne.

Il secondo elemento mostra una enorme idiosincrasia nella cara puritana America: guai se si vede una sigaretta per caso ma benvenuti alcool a litri e a ragazzi che non sanno neanche dove stanno dormendo, come se questo fosse un merito, ma non sono neanche il primo a dirlo.

In conclusione, 40 sono i nuovi 20 è un prodotto, ed anche un omaggio, ad un certo cinema degli anni ’90 della coppia Meyers – Shyer, vacuo e leggero. Per chi lo ama è un simpatico passatempo, per chi ama il cinema puro e duro, è un doloroso pugno in un occhio.

Ecco il trailer italiano e una clip:

Le aspiranti stars della musica nei characters poster italiani di Sing

Universal Pictures International Italy ha rilasciato quest’oggi i sette nuovi characters poster italiani di Sing, il nuovo cartoon creato dalla Illumination Entertainment diretto per l’occasione da Garth Jennings.

Sale l’attesa per l’esordio in sala di Sing, il nuovo sicuro successo dei creatori di Cattivissimo Me e Minions, questa volta Chris Meledandri però porterà in sala una sorta di X-Factor per animali, ovviamente in un mondo dove gli animali sono gli abitanti della Terra, s’intende ….. allora sotto con i provini!!!!


Sing è stato diretto da Garth Jennings, nel cast vocale Matthew McConaughey, Reese Witherspoon, Seth MacFarlane, Scarlett Johansson, John C. Reilly e Leslie Jones.

La Sinossi

Ambientato in un mondo come il nostro, ma abitato interamente da animali, Sing racconta la storia di Buster Moon (con la voce originale del premio Oscar® Matthew McConaughey), un elegante koala proprietario di un teatro un tempo grandioso ormai caduto in disgrazia. Buster è un eterno ottimista — va bene, forse è un po’ un furfante — che ama il teatro più di qualsiasi altra cosa e che farà il possibile per salvaguardarlo. Di fronte allo sgretolamento della ambizione della sua vita, Buster ha un’ultima occasione di ripristinare il suo gioiello in declino al suo antico splendore, producendo la più grande competizione canora al mondo. Saranno cinque i concorrenti ad emergere: un topo (voce originale di Seth MacFarlane) tanto bravo a canticchiare quanto ad imbrogliare; una timida elefantina adolescente (voce originale di Tori Kelly) con un enorme caso di ansia da palcoscenico; una madre sovraccarica (voce originale del premio Oscar® Reese Witherspoon) che si fa in quattro per occuparsi di una cucciolata di venticinque maialini; un giovane gorilla (voce originale di Taron Egerton) che sta cercando di allontanarsi dai reati della sua famiglia di delinquenti; ed una porcospina punk-rock (voce originale di Scarlett Johansson) che ha difficoltà a liberarsi di un fidanzato arrogante e a diventare solista. Ogni animale si presenta all’ingresso del teatro di Buster convinto che questa sarà l’occasione per cambiare il corso della propria vita. Con oltre 85 canzoni di successo, Sing è scritto e diretto da Garth Jennings (Son of Rambow, Guida galattica per autostoppisti) e prodotto da Chris Meledandri e Janet Healy. Distribuito da Universal Pictures, Sing arriva al cinema dal 4 Gennaio 2017.

Sing arriverà nelle sale italiane a partire dal 4 gennaio 2017

[SLGF id=15186]

Una mitica gara di canto nel primo animalesco trailer italiano di Sing

Universal Pictures International Italy e Illumination Entertainment (gli stessi di Cattivissimo Me, Minions ed il prossimo Pets – Vita da Animali) quest’oggi hanno finalmente presentato il primo divertente teaser trailer italiano di Sing, il film d’animazione diretto da Garth Jennings.

A metà tra lo Zootropolis della Disney ed il più classico dei format televisivi destinati al canto (X-Factor e The Voice), Sing vedrà un gruppetto di aspiranti cantanti provare ad ottenere il proprio momento di successo durante un’audizione musicale, chiaramente nel modo più divertente possibile.

Tra le voci dei doppiatori originali spiccano quelle di Matthew McConaughey, Seth MacFarlane, Scarlett Johansson, Reese Witherspoon, John C. Reilly e Leslie Jones.

Ecco la Sinossi:

Ambientato in un mondo come il nostro, ma abitato interamente da animali, Sing racconta la storia di Buster Moon (il premio Oscar® Matthew McConaughey), un elegante koala proprietario di un teatro un tempo grandioso ormai caduto in disgrazia. Buster è un eterno ottimista — va bene, forse è un po’ un furfante — che ama il teatro più di qualsiasi altra cosa e che farà il possibile per salvaguardarlo. Di fronte allo sgretolamento della ambizione della sua vita, Buster ha un’ultima occasione di ripristinare il suo gioiello in declino al suo antico splendore, producendo la più grande competizione canora al mondo.

Saranno cinque i concorrenti ad emergere: un topo (Seth MacFarlane) tanto bravo a canticchiare quanto ad imbrogliare; una timida elefantina adolescente (Tori Kelly) con un enorme caso di ansia da palcoscenico; una madre sovraccarica (il premio Oscar® Reese Witherspoon) che si fa in quattro per occuparsi di una cucciolata di venticinque maialini; un giovane gorilla (Taron Egerton) che sta cercando di allontanarsi dai reati della sua famiglia di delinquenti; ed una porcospina punk-rock (Scarlett Johansson) che ha difficoltà a liberarsi di un fidanzato arrogante e a diventare solista. Ogni animale si presenta all’ingresso del teatro di Buster convinto che questa sarà l’occasione per cambiare il corso della propria vita. Con oltre 85 canzoni di successo, Sing è scritto e diretto da Garth Jennings (Son of Rambow, Guida galattica per autostoppisti) e prodotto da Chris Meledandri e Janet Healy. Distribuito da Universal Pictures, Sing arriva al cinema da Gennaio 2017.

Sing arriverà nelle sale italiane a gennaio 2017

Ecco il teaser trailer

[youtube]https://youtu.be/wvi7EwF7Elo[/youtube]