Archivi tag: Mary Elizabeth Winstead

Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn), la recensione

Birds of Prey: la rinascita di Harley Quinn, per la regia di Cathy Yan, è arrivato nelle nostre sale. Vi presentiamo la nostra recensione.

Con la scomparsa di Batman, Gotham city é allo sbaraglio dei criminali, la storia d’amore tra Joker e Harley Quinn (Margot Robbie) è ormai volta al termine. Lei, ferita e arrabbiata, decide di dar un netto segnalazione all’ex amato diventando così il bersaglio numero uno di una buona schiera di cattivi che la vorrebbero morta. Finisce nella mani di Black Mask ossia Roman Sionis (Ewan McGregor) e, per salvarsi la pelle, decide di aiutarlo nel recuperare un diamante dal valore inestimabile.

Nella sua missione di recupero si imbatte in Dinah Lance/Black Canary (Jurnee Smollett-Bell), affascinante usignolo al servizio di Roman ed informatrice per la detective Renee Montoya (Rosie Perez), e Helena Bertinelli (Elizabeth Winstead) assettata di vendetta a colpi di. balestra. Le ragazze uniranno le loro forze, diventando le Birds of Prey.

Dopo Suicide Squad ci ritroviamo in un nuovo mondo, e c’è bisogno di presentare quei personaggi del DC Universe che non erano ancora apparsi sul grande schermo.

Birds of Prey ha un tono ironico, colorato come un video clip in cui le scene d’azione a colpi di pugni e calci si destreggiano come una coreografia con le scene di riso.

Margot Robbie regala alla sua Harley Quinn energia allo stato puro: ironica, travolgente, confusionaria, come un giro in giostra, rappresentando benissimo il caos del suo personaggio. Un personaggio che crea scompiglio nel mondo di Gotham, travolge e confonde anche attraverso la sua oratoria.

C’è tanto altro in questo nuovo filone, perché siamo sicuri che questo sia un episodio 1 per i futuri film. Ci sono le donne, villain senza maschere con caratteri ben definiti e con una storia da raccontare. Assetate di giustizia.

Ognuna con una storia personale attuale, fatta di un passato pieno di sofferenza, una vita piena di cicatrici, di violenza, di chi ha subito sopprusi dal mondo maschile. Si fa squadra perché insieme si è più forti.

Un film femminista? In parte sì, ma non assolutamente ruffiano che tenta di cavalcare le tematiche del momento.

Birds of Prey: la rinascita di Harley Quinn regia di Cathy Yan esce oggi nelle sale italiane, distribuito da Warner Bros.

Classificazione: 3 su 5.

Will Smith contro se stesso da giovane nel trailer dello sci-fi Gemini Man

Paramount Pictures ha rilasciato il trailer di Gemini Man, il thriller sci-fi di Ang Lee interpretato da Will Smith.

Nel film, Smith veste i panni di Henry Brogan, un assassino che viene inseguito da un agente più agile e scattante che prevede ogni sua mossa: è un clone di se stesso più giovane di 25 anni.

Gemini Man è diretto da Ang Lee, nel cast Will Smith, Mary Elizabeth Winstead, Clive Owen e Benedict Wong.

Il film, prodotto da Skydance Pictures, verrà distribuito negli Usa l’11 ottobre 2019.



Cacciatrice e Harley Quinn nelle foto dal set di Birds of Prey

Continuano le riprese di Birds of Prey (And the Fantabulous Emancipation of one Harley Quinn), e questa sera diamo uno sguardo alle nuove foto dal set.

Nelle nuove foto, rilasciate da un account non ufficiale del film, spazio per Cacciatrice (Mary Elizabeth Winstead), Harley Quinn (Margot Robbie) e Cassandra Cain (Ella Jay Basco).


Birds of Prey (and the Fabulous Emancipation of One Harley Quinn) sarà diretto da Cathy Yan. La sceneggiatura è di Christina Hodson. Le riprese dovrebbero partire all’inizio del prossimo anno.

Nel cast Margot Robbie come Harley Quinn, Mary Elizabeth Winstead come Huntress/Cacciatrice, Jurnee Smollett–Bell come Black Canary e Rosie Perez come Renee Montoya, Chris Messina come Victor Zsasz, ed ancora Steven Williams, Derek Wilson, Dana Lee, Francois Chau, Ella Jay Basco e Matthew Willig.

La release è attesa per il 7 febbraio 2020.






Mary Elizabeth Winstead e Jurnee Smollett-Bell sono i primi nomi del cast di Birds of Prey

Il cast del cinecomic Birds of Prey inizia finalmente a prendere forma, e questo nemmeno un giorno dopo l’annuncio della data di rilascio.

Il The Hollywood Reporter ha confermato che la Warner Bros ha ingaggiato Mary Elizabeth Winstead e Jurnee Smollett-Bell per il cast del cinecomic Birds of Prey. La fonte rivela che la Winstead sarà Cacciatrice, mentre la Smollett interpreterà Black Canary. Le due attrici nei giorni scorsi sono state inserite all’interno di una short list relativa al pre-casting del film.

Con i primi nomi del cast è chiaro che la pre-produzione di Birds of Prey è pronta ad entrare nel vivo, a tal proposito sembra scontato aspettarsi nei prossimi giorni nuovi aggiornamenti.


Birds of Prey sarà diretto da Cathy Yan. La sceneggiatura è stata firmata da Christina Hodson. Nel cast Margot Robbie, Mary Elizabeth Winstead, Jurnee Smollett-Bell.

La release è attesa per il 7 febbraio 2020.

Birds of Prey – Aperto il casting per i ruoli di Black Canary e Cacciatrice

Birds of Prey andrà ad aggiungersi all’elenco dei film del DC Extended Universe. Sebbene Margot Robbie tornerà nei panni di Harley Quinn, per i ruoli di Black Canary e Cacciatrice il casting è aperto.

Ma i fan del fumetto farebbero bene a non festeggiare subito. La Warner Bros., infatti, ha intenzione di stravolgere le etnie: per il ruolo di Black Canary sarebbero in lizza Gugu Mbatha-Raw, Jurnee Smollett e Janelle Monae. Per quanto riguarda il ruolo di Cacciatrice, la attrici più gettonate sono Mary Elizabeth Winstead, Margaret Qualley e Cristin Milioti.

A contendersi il ruolo di Rene Montoya (che nei fumetti è una detective apertamente gay) ci sono Justina Machado e Roberta Colindrez. Al momento non è stato fatto nessun nome per l’interprete di Cassandra Cain (Batgirl).

Birds of Prey sarà diretto da Cathy Yen, le riprese dovrebbero iniziare entro fine anno o nei primi mesi del 2019.

Ewan McGregor chiede il divorzio dalla moglie dopo 22 anni

L’attore Ewan McGregor ha chiesto il divorzio alla moglie Eva Mavrakis dopo 22 anni di matrimonio, la conferma arriva da un aggiornamento odierno firmato TMZ.

Secondo il noto magazine online pare che Ewan McGregor abbia depositato i documenti relativi al divorzio lo scorso 28 maggio 2017. Tra le richieste dell’attore, l’affidamento congiunto dei tre figli minori, richiesta a quanto pare rigettata al mittente dalla moglie, la quale chiederebbe la custodia dei figli. La fonte rivela inoltre che non esisterebbe alcun accordo pre-matrimoniale, con la coppia pronta a dividere quindi i possedimenti equamente. Tra le cause principali del divorzio, le solite differenze inconciliabili di coppia.

La notizia odierna conferma, una volta e per tutte, le voci apparse sul web lo scorso ottobre, voci che volevano l’attore Ewan McGregor vicino al divorzio. In quell’occasione Ewan era stato avvistato in un bar londinese, mentre baciava Mary Elizabeth Winstead, sua co-protagonista in Fargo.

Mary Elizabeth Winstead guida la prima short list di attrici per il ruolo di Domino in Deadpool 2

Anche se con molta parsimonia, la pre-produzione di Deadpool 2 continua senza sosta e, secondo un nuovo aggiornamento proveniente da Collider, pare che il casting sia pronto ad entrare nella sua fase più calda.

Con un primo ciak previsto per l’inizio del 2017, sembra più che chiaro che i prossimi mesi saranno non caldi, ma torridi, almeno relaivamente al cast da affiancare a Ryan Reynolds e company, proprio per questo vogliamo parlarvi delle voci relative al ruolo di Domino, personaggio chiave all’interno dei fumetti legati alla X-Force, il team più aggressivo della schiera X-Men, lo stesso di Cable per intendersi, già certo di far parte del film.

Secondo la fonte pare che per il ruolo di Domino siano già state allertate per un imminente testing attrici del calibro di Mary Elizabeth Winstead, Lizzy Caplan, Sienna Miller, Sofia Boutella, Sylvia Hoeks e Stephanie Sigman. In passato per lo stesso ruolo si era fatto il nome di Mackenzie Davis, ma poi la bolla si è sgonfiata col passare dei mesi.

Non resta che attendere nuovi aggiornamenti….


Deadpool 2 sarà diretto da Tim Miller ed interpretato da Ryan Reynolds.

Deadpool 2 è attualmente in via di sviluppo…

[Recensione] 10 Cloverfield Lane, lo sci-fi diretto da Dan Trachtenberg

Nel weekend italiano ha esordito nelle sale 10 Cloverfield Lane, il misterioso spin-off del cult di fantascienza Cloverfield, film che ha esordito nel 2008 sotto la produzione di J.J. Abrams. La regia è stata di Dan Trechtenberg, il cast è composto da John Goodman, Mary Elizabeth WinsteadJohn Gallagher Jr.

Realizzato nel più completo mistero dal team creativo della Bad Robot, 10 Cloverfield Lane non è da considerare il classico sequel, esso è difatti parte dell’universo Cloverfield, ma si differenzia dal suo predecessore per stile, trama e ambientazioni.

Abbandonato lo stile found footage ammirato (non da tutti) nel primo capitolo, 10 Cloverfied Lane è realizzato con un tocco molto più intimo dove le ambientazioni claustrofobiche fanno da contorno ad un thriller sorprendente ricco di colpi scena per nulla scontati.

Supportato ottimamente da un team creativo già ben collaudato formato da J.J. Abrams, Matt Reeves e Drew Goddard (i tre autori di Cloverfield), il regista dal nome impronunciabile “Dan Trachtenberg” riesce nell’impresa di portare avanti un franchise creduto da tutti non realizzabile, nello stesso tempo però porta in sala un thriller dove ciò che crea tensione non è tanto la semplice minaccia aliena o quel che sia, ma gli equilibri psicologici di un piccolo gruppo di superstiti rinchiusi in un bunker.

Tra il mistero celato al di fuori del bunker e la tensione che viene a crearsi all’interno della piccola comunità, 10 Cloverfield Lane vince la sua sfida perchè riesce in fin dei conti a trovare il giusto equilibrio tra il più classico degli alien movie e quello che può essere considerato un thriller psicologico ben realizzato.

Il grande John Goodman dimostra di avere una grandissima versatilità, il suo personaggio è estremamente complesso e quindi non di facile lettura, ma questo non sembra essere un ostacolo per il suo immenso talento. Mary Elizabeth Winstead è spesso sottovalutata dalla Hollywood che conta, ma una volta in più dimostra di poter tenere sulle spalle il peso di un intero film, forse bisognerebbe dar lei quel po di fiducia che merita.

 

Il Nostro Verdetto 7-

Immagini inedite nella featurette IMAX di 10 Cloverfield Lane

Negli Usa il misterioso 10 Cloverfield Lane ha raccolto ben 25 milioni di dollari nel weekend appena passato, in Italia invece sarà proiettato a partire dal 21 aprile prossimo, perchè allora non gustarci una nuova featurette dedicata alla versione IMAX del film prodotto da J.J. Abrams?

Nella nuova featurette in lingua inglese immagini inedite, ma anche il commento del regista Dan Trachtenberg e dei membri del cast Mary Elizabeth Winstead, John GoodmanJohn Gallagher Jr.

10 Cloverfield Lane è stato diretto da Dan Trachtenberg, nel cast Mary Elizabeth Winstead, John Goodman, John Gallagher Jr, Mat Vairo, Maya Erskine e Douglas M. Griffin.

In seguito a un incidente d’auto, una ragazza si risveglia in un rifugio sotterraneo dove un uomo le rivela di averle salvato la vita e che l’intera umanità è stata sterminata dopo un attacco batteriologico. La ragazza, non credendo alle parole dell’uomo, decide di fuggire.

10 Cloverfield Lane arriverà nelle sale italiane il 21 aprile 2016

Ecco la featurette IMAX

Un nuovo misterioso poster IMAX per 10 Cloverfield Lane

Venerdì 11 marzo il mercato americano potrà finalmente avere la possibilità di scoprire il mistero legato dietro 10 Cloverfield Lane, lo spin-off del monster movie di successo Cloverfield, nel frattempo però è tempo di nuovo poster.

Nel nuovo poster spazio ad una serie di indizi ottimamente celati all’interno di un mosaico artistico intriso di mistero il cui l’apice sembra essere la sagoma di Mary Elizabeth Winstead che si intravede all’interno della cassettina della posta..

10 Cloverfield Lane è stato diretto da Dan Trachtenberg, nel cast Mary Elizabeth Winstead, John Goodman, John Gallagher Jr, Mat Vairo, Maya Erskine e Douglas M. Griffin.

In seguito a un incidente d’auto, una ragazza si risveglia in un rifugio sotterraneo dove un uomo le rivela di averle salvato la vita e che l’intera umanità è stata sterminata dopo un attacco batteriologico. La ragazza, non credendo alle parole dell’uomo, decide di fuggire.

10 Cloverfield Lane arriverà nelle sale italiane il 21 aprile 2016

Ecco il poster

10 Cloverfield Lane