Archivi tag: Lotus Production

Fantaghirò, in arrivo una nuova serie tv prodotta da Lotus Production

La principessa Fantaghirò tornerà sul piccolo schermo in una nuova serie prodotta dalla Lotus Production e scritta dai White Rabbits.

Fantaghirò: la Regina dei due Regni, questo il titolo della nuova serie tv ispirata al cult interpretato da Alessandra Martines e Kim Rossi Stuart; la regia sarà affidata a Nicola Abbatangelo, creative producer del dipartimento Lotus Factory e regista di The Land of Dreams, film di prossima uscita.

La serie é ispirata alla fiaba popolare Fanta-Ghirò, persona bella, trascritta dal dialetto in lingua da Italo Calvino.
Le riprese inizieranno nel corso del 2021 e, al momento non la Lotus Production non ha rivelato nulla né sulla trama né sul cast, anche se i fan della saga televisiva anni ’90 sperano di poter rivedere sul piccolo schermo gli attori che hanno reso iconica questa favola.

Fantaghirò è stata una popolare saga televisiva andata in onda dal 1991 al 1996, su Canale 5, scritta da Francesca Melandri e Gianni Romoli e diretta da Lamberto Bava con le musiche di Amedeo Mingi.
Ad Alessandra Martines fu affidato il compito di interpretare la principessa Fantaghirò, una ragazzina ribelle e dal portamento “poco regale” che, ad abiti vistosi preferiva indossare l’armatura da soldato. Nel cast della saga tv hanno preso parte anche Mario Adorf nel ruolo del Re, padre di Fantaghirò, Kim Rossi Stuart nei panni di Romualdo, Angela Molina come il Cavaliere Bianco/Strega Bianca, Brigitte Nielsen come Strega Nera, Ursula Andress come Xellesia, Jean-Pierre Cassel nel ruolo del Generale, i gemelli Ruggeri come Indovini e Stefano Davanzati nel ruolo di Cataldo.
Nel corso degli anni la serie é diventata un appuntamento fisso per gli spettatori, grazie alla programmazione televisive nel periodo di feste natalizie.

Non si sa ancora se Fantaghirò: la Regina dei due Regni sarà un sequel o un reboot della celebre sagaci, non ci resta che aspettare la lavorazione per poter rivivere la magia della principessa Fantaghirò.

Il primo giorno della mia vita: ciak d’inizio riprese per Paolo Genovese

Sono iniziate a Roma le riprese de Il primo giorno della mia vita, il nuovo film del regista Paolo Genovese con Toni Servillo, Valerio Mastandrea, Margherita Buy, Sara Serraiocco e Lino Guanciale.

In attesa dell’uscita in sala del suo ultimo lavoro “Supereroi”, Paolo Genovese torna dietro la macchina da presa con “Il primo giorno della mia vita”, una storia sulla forza di ricominciare quando tutto intorno sembra crollare.

Il primo giorno della mia vita scritto da Paolo Genovese con Paolo Costella, Rolando Ravello e Isabella Aguillar, é una coproduzione Medusa Film e Lotus Production.

TRAMA: Un uomo (Valerio Mastandrea), due donne (Margherita Buy e Sara Serraiocco) e un ragazzino (Gabriele Cristini), convinti di aver toccato il fondo, incontrano un personaggio misterioso (Toni Servillo) in grado di regalare loro una settimana di tempo per scoprire come potrebbe essere il mondo in loro assenza. E, se possibile trovare la forza di ricominciare e innamorarsi di nuovo della vita, il cui valore viene messo in primo piano.

Paolo Genovese é un autore pluripremiato di titoli di grande successo, tra cui Immaturi, Tutta colpa di Freud, Perfetti Sconosciuti, The Place, con Il primo giorno della vita torna sul set con un suo soggetto scritto, di cui dichiara:

“Tutte le storie hanno un loro destino e se questa arriva proprio adesso, dopo circa quattro anni di scrittura e riscrittura, non è un caso. Penso sia il periodo giusto per fare un film sulla voglia e sulla necessità di ripartire”.

Oltre agli attori già citati, fanno parte del cast de “Il primo giorno della mia vita” Elena Lietti, Antonio Gerardi, Vittoria Puccini, Thomas Trabacci, Giorgio Tirabassi, Lino Guanciale e Alessandro Tiberi. La fotografia é affidata a Fabrizio Lucci, la scenografia a Chiara Balducci e i costumi a GEmma Mascagni. Sono previste 9 settimane di riprese che si svolgeranno interamente a Roma.

Il primo giorno della mia vitaregia di Paolo Genovese, una coproduzione MedusaFilm e Lotus Production, sarà distribuito da Medusa Film.


Time is up: il nuovo film di Elisa Amoruso con Bella Thorne e Benji

Sono iniziate a Roma le riprese di Time is up, il nuovo film diretto da Elisa Amoruso con Bella Thorne e Benji (Benjamin Mascolo, popstar musicale italaiana), prodotto da Marco Belardi per Lotus Production.

Bella Thorne e Benjamin Mascolo sono una coppia anche nella vita reale, e in “Time is up” saranno i protagonisit di una storia d’amore: Vivien e Roy, due adolescenti dalle personalità apparantemente opposte.

Vivien (Bella Thorne) é una studentessa talentuosa con la passione per la fisica e il desiderio di entrare in una prestigiosa università americana.Vive la sua vita come una formula matematica che la spinge a rimandare al futuro la propria felicità.

Roy (Benjamin Mascolo) invece, èun ragazzo tormentato e problematico. A causa di un trauma vissuto da bambino, vede i prori desideri continuamente minati dal suo passato che sembra rincorrerlo inesorabilmente. Ma, anche la matematica ha le sue variabili e, come sempre accade, la vita riesce ad intrecciare i suoi eventi in modi sorprendenti e inaspettati.

In “Time is up”, oltre a Bella Thorne e Benjamin Mascolo troviamo un cast composto da attori giovanissimi e già con alcune esperienze a livello internazionale, Sebastiano Pigazzi (We are who are you), Bonnie Baddoo (Ruthless, Doctors), Giampiero Judica (The App, Succede, All the money in the world), Roberto Davide (Dr. Who, Rome), Nikolay Moss (The Cobblestone Corridor), e Giulio Brizzi (Curon).

“Time is up” é diretto da Elisa Amoruso (Chiara Ferragni Unposted, Maledetta Primavera, Bellissime), e scritto dalla stessa Amoruso con Lorenzo Ura e Patrizia Fiorellini.

Una produzione Lotus Production con Rai Cinema e sarà distribuito da 01 distribuition.


Ecco le prime immagini da Gli anni più belli, il film di Gabriele Muccino

Lotus Production ha presentato in rete le primissime immagini ufficiali da Gli anni più belli, il nuovo film diretto da Gabriele Muccino.

Due anni dopo aver portato in sala A casa tutti bene, il regista Gabriele Muccino torna a parlare di Italia e di italiani attraverso un racconto di amicizia vissuto in ben 40 anni di storia italiana. Questa volta, Muccino si avvarrà del supporto di quattro attori di grandissimo valore quali Pierfrancesco Favino, Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart, e Claudio Santamaria.

In attesa del primo trailer, ecco un breve video promozionale che mostra le prime immagini ufficiali del film.

Gli anni più belli

Il film è scritto da Gabriele Muccino insieme a Paolo Costella ed è una produzione Lotus Production, una società di Leone Film Group con Rai Cinema in associazione con 3 Marys Entertainment.

Cast. Pierfrancesco Favino, Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart, Claudio Santamaria, Nicoletta Romanoff e Emma Marrone.

Sinossi. “Gli Anni Più Belli” è la storia di quattro amici Giulio (Pierfrancesco Favino), Gemma (Micaela Ramazzotti), Paolo, (Kim Rossi Stuart), Riccardo (Claudio Santamaria), raccontata nell’arco di quarant’anni, dal 1980 ad oggi, dall’adolescenza all’età adulta. Le loro speranze, le loro delusioni, i loro successi e fallimenti sono l’intreccio di una grande storia di amicizia e amore attraverso cui si raccontano anche l’Italia e gli italiani. Un grande affresco che racconta chi siamo, da dove veniamo e anche dove andranno e chi saranno i nostri figli. È il grande cerchio della vita che si ripete con le stesse dinamiche nonostante sullo sfondo scorrano anni e anche epoche differenti. Il titolo riprende il brano inedito di Claudio Baglioni e la colonna sonora del film è di Nicola Piovani.

Al cinema dal 13 febbraio 2020.

Lo straordinario cast di A Casa Tutti Bene parla del film di Gabriele Muccino

Lotus Production e Rai Cinema quest’oggi hanno rilasciato una nuova speciale featurette dedicata al film A Casa Tutti Bene, il nuovo lavoro registi di Gabriele Muccino, prossimo a fare il proprio esordio in sala.

Nel breve video lo straordinario cast di A Casa Tutti Bene parla del film di Gabriele Muccino, svelando alcuni dei momenti più emozionanti relativi al periodo di riprese. Vogliamo ricordarvi, inoltre, che abbiamo visto il film in anteprima, e che potete dare una lettura alla nostra recensione visitando questo link.

Date qui un’occhiata ad un’altra bella collezione di clip e featurette.

A Casa Tutti Bene è stato diretto da Gabriele Muccino. Nel cast Stefano Accorsi, Carolina Crescentini, Elena Cucci, Tea Falco, Pierfrancesco Favino, Claudia Gerini, Massimo Ghini, Sabrina Impacciatore, Gianfelice Imparato, Ivano Marescotti, Giulia Michelini, Sandra Milo, Giampaolo Morelli, Stefania Sandrelli, Valeria Solarino, Gianmarco Tognazzi.

Sinossi. A Casa Tutti Bene è la storia di una grande famiglia che si ritrova a festeggiare le Nozze d’Oro dei nonni sull’isola dove questi si sono trasferiti a vivere. Un’improvvisa mareggiata blocca l’arrivo dei traghetti e fa saltare il rientro previsto in serata costringendo tutti a restare bloccati sull’isola e a fare i conti con loro stessi, con il proprio passato, con gelosie mai sopite, inquietudini, tradimenti, paure e anche improvvisi e inaspettati colpi di fulmine.

A Casa Tutti Bene sarà nelle sale il 14 febbraio 2018.

Ecco clip e featurette.

In arrivo l’undicesimo film di Gabriele Muccino dal titolo A Casa tutti bene

Gabriele Muccino torna in Italia. Sono cominciate ieri, infatti, le riprese di A casa tutti bene, il nuovo film del regista un anno dopo L’estate addosso.

Nel cast, come sempre straordinario, figurano i volti di Stefano Accorsi, Carolina Crescentini, Elena Cucci, Pierfrancesco Favino, Claudia Gerini, Massimo Ghini, Sabrina Impacciatore, Ivano Marescotti, Giulia Michelini, Sandra Milo, Giampaolo Morelli, Stefania Sandrelli, Valeria Solarino e Gianmarco Tognazzi.

La trama del film porterà una famiglia ad affrontare problemi, segreti e ombre del passato durante un viaggio su un’isola per festeggiare le nozze d’oro dei nonni. A Casa Tutti Bene sarà prodotto da Marco Belardi per Lotus Production con Rai Cinemasarà sceneggiato da Gabriele Muccino e Paolo CostellaLa colonna sonora sarà invece composta da Nicola Piovani.

Lo sbarco nelle sale italiane è previsto per il 14 febbraio 2018, grazie a 01 Distribution.

Ecco la prima foto dal set.

[Recensione] Omicidio all’italiana, di Maccio Capatonda – uno sguardo sconvolgente dietro lo show business dei crimini

Dopo il successo di “Italiano Medio” Marcello Macchia in arte Maccio Capatonda torna al cinema con una commedia irriverente che strizza l’occhio alla nostra realtà con “Omicidio all’italiana”.

Acitrullo é un paesino sperduto sui colli abruzzesi, abitato da 16 abitanti la cui età media é di 70 anni, tutti i giovani si sono trasferiti in grandi metropoli come Campobasso. Il sindaco Piero Peluso (Maccio Capatonda) escogita un eccellente piano per far conoscere il paese ovunque ma un imprevisto blocca il tutto e fa adirare la Contessa Ugaldina (Lorenza Guerrieri) che fino a quel momento aveva finanziato ogni folle progetto del primo cittadino.

Senza i soldi della contessa Acitrullo rischia di morire, perciò Piero Peluso e suo fratello Marino (Herbet Ballerina) si recano dalla filantropa per implorare il suo perdono, ma la trovano inspiegabilmente senza vita. Pur visibilmente sconvolto per l’accaduto, il sindaco ha l’idea (geniale) di inscenare l’omicidio della ricca donna così da poter richiamare l’attenzione dei media ad Acitrullo.

Acitruzzo non ha nulla da invidiare ad Avetrana, Cogne, o Novi Ligure e lo dimostra con il suo omicidio seguito con attenzione dalle telecamere del programma tv “Chi l’acciso?” e dalla carismatica presentatrice Donatella Spruzzone (Sabrina Ferilli).

In pochissimo tempo si avvia il circo mediatico in cui un paesino sotto i riflettori si attrezza nel ricevere onde di turisti assetati della criminosa storia  mentre la polizia si divide tra chi vuole apparire e chi vuole scoprire la verità.

Maccio Capatonda elabora una raffinata narrazione che rispecchia fedelmente gli ultimi crimini che ci vengono raccontati attraverso maratone televisive in cui chiunque prende la parola per dire la sua, e crediamo fedelmente a quello che vediamo attraverso lo schermo. Non dobbiamo temere che Maccio diventi troppo serioso, l’attore-regista e anche sceneggiatore non si dimentica di farci ridere attraverso il suo fedele gruppo di attori che lo seguono in ogni sua folle avventura.

La piccola bugia nata per aiutare le sorti della desolata Acitrullo gli sfugge di mano a Peluso quando il televoto in diretta tv decreta il killer dell’omicidio.

La scrittura pungente e massacrante non condanna nessuna categoria in particolar modo, prende in giro giornalisti, politici, magistrati in egual modo, mostrandoci ognuno attraverso le maschere con cui abbiamo imparato a convivere.

L’unico personaggio che voglia riportarci continuamente alla realtà é l’ispettrice Sandra Pertini (Roberta Mattei), l’unica a voler indagare correttamente sul crimine e preoccupandosi che la verità venda a galla. Incarna l’incredibilità che proviamo davanti allo storytelling mediatico che nasce dietro un crimine.
Eppure come ci ricorda la regina del crime-talk quello che passa attraverso la televisione é un’altra cosa, é puro intrattenimento in cui la verità perde ogni suo valore.

 

Il nostro parere: 7 +

Sembrerebbe che Maccio Capatonda abbia tolto i panni da comico per vestire quelli seri ed impegnati (così come fa Pif), ma i titoli di testa ci ricordano di non credere totalmente né ai personaggi né alla storia “vera” modificata sapientemente dall’autore.
Non lascia nulla al caso, costruendo ogni personaggio completamente carico di pregi e difetti che vengono magistralmente incarnati da attori come Gigio Morra e Antonia Truppo.
Da non sottovalutare la breve partecipazione di Nino Frassica e l’eccellente interpretazione di Sabrina Ferilli, assolutamente credibile nel suo ruolo più delle sue stesse ispirazioni.

 

“Omicidio all’italiana” di Maccio Capatonda arriva al cinema dal 2 marzo, prodotto da Lotus Production e distribuito da Medusa Film.

L’esilarante primo trailer di Omicidio all’Italiana, il nuovo film di Maccio Capatonda

Lotus Production e Medusa Film quest’oggi hanno finalmente rilasciato il primo esilarante trailer di Omicidio all’italiana, il nuovo film diretto ed interpretato da Maccio Capatonda, il nome d’arte di Marcello Macchia.

Date un’occhiata alla pioggia di foto ufficiali all’interno di questo link.

Omicidio all’italiana è stato diretto da Maccio Capatonda, nel cast Maccio Capatonda, Herbert Ballerina, Ivo Avido, Sabrina Ferilli, Antonio Truppo e Fabrizio Biggio.

La Sinossi

Uno strano omicidio sconvolge la vita sempre uguale di Acitrullo, sperduta località dell’entroterra abruzzese. Quale occasione migliore per il sindaco (Maccio Capatonda) e il suo vice (Herbert Ballerina) per far uscire dall’anonimato il paesino? Oltre alle forze dell’ordine infatti, accorrerà sul posto una troupe del famigerato programma televisivo “Chi l’acciso?”, condotto da Donatella Spruzzone (Sabrina Ferilli). Grazie alla trasmissione e all’astuzia del sindaco, Acitrullo diventerà in men che non si dica famosa come e ancor più di Cogne! Ma sarà un efferato crimine o un… omicidio a luci grosse??

Omicidio all’italiana arriverà nelle sale il 2 marzo 2017

Ecco il trailer

Foto e teaser trailer per Omicidio all’italiana, la nuova commedia di Maccio Capatonda

Il ciclone Maccio Capatonda, all’anagrafe Marcello Macchia, torna al cinema dopo il successo di Italiano Medio con una nuova esilarante commedia dal titolo Omicidio all’italiana, dove la politica sembra avere un ruolo centrale ai fini della narrazione.

Prodotto da Lotus Production e distribuito da Medusa Film, la nuova commedia diretta ed interpretata di Maccio Capatonda porterà in sala la bizzarra storia di un piccolo paesino di provincia, passato improvvisamente al centro dell’attenzione a causa di un omicidio alquanto bizzarro. Con Capatonda ovviamente il partner artistico di sempre, il buon Herbert Ballerina (Luigi Luciano), entrambi con due ruoli politici di peso, ossia il sindaco ed il suo vice-sindaco del paesino in questione.

Omicidio all’italiana è stato diretto da Maccio Capatonda, nel cast Maccio Capatonda, Herbert Ballerina, Ivo Avido, Sabrina Ferilli, Antonio Truppo e Fabrizio Biggio.

La Sinossi

Uno strano omicidio sconvolge la vita sempre uguale di Acitrullo, sperduta località dell’entroterra abruzzese. Quale occasione migliore per il sindaco (Maccio Capatonda) e il suo vice (Herbert Ballerina) per far uscire dall’anonimato il paesino? Oltre alle forze dell’ordine infatti, accorrerà sul posto una troupe del famigerato programma televisivo “Chi l’acciso?”, condotto da Donatella Spruzzone (Sabrina Ferilli). Grazie alla trasmissione e all’astuzia del sindaco, Acitrullo diventerà in men che non si dica famosa come e ancor più di Cogne! Ma sarà un efferato crimine o un… omicidio a luci grosse??

Omicidio all’italiana arriverà nelle sale il 2 marzo 2017

Ecco il teaser trailer e la gallery fotografica

Cannes 2016 – Trailer e clip esclusiva per La Pazza Gioia di Paolo Virzì

Escluso dalla sezione ufficiale del prossimo Festival di Cannes ed inserito nel concorso Quinzaine des Réalisateurs, il nuovo film diretto da Paolo Virzì dal titolo La Pazza Gioia si presenta oggi sulle nostre pagine grazie al rilascio dei primi materiali promozionali.

La Pazza Gioia è il nuovo film diretto da Paolo Virzì, nel cast spicca l’accoppiata inedita formata da Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti.

La Sinossi Ufficiale:

Beatrice Morandini Valdirana è una chiacchierona istrionica, sedicente contessa e a suo dire in intimità coi potenti della Terra. Donatella Morelli una giovane donna tatuata, fragile e silenziosa, che custodisce un doloroso segreto. Sono tutte e due ospiti di una comunità terapeutica per donne con disturbi mentali, dove sono sottoposte a misure di sicurezza. Il film racconta la loro imprevedibile amicizia, che porterà ad una fuga strampalata e toccante, alla ricerca di un po’ di felicità in quel manicomio a cielo aperto che è il mondo dei sani.

La Pazza Gioia arriverà nelle sale il 17 maggio 2016

Come primo passo della campagna promozionale promossa da Lotus Production e Rai Cinema qui di seguito il trailer e la prima clip

[youtube]https://youtu.be/TBJ8ArM5c_I[/youtube]

[youtube]https://youtu.be/DCkgbdGdwIU[/youtube]