Archivi tag: Kim Rossi Stuart

Cosa Sarà di Bruni vince il Premio Altri Sguardi – Cinema e Solidarietà in carcere

Cosa Sarà scritto e diretto da Francesco Bruni e interpretato da Kim Rossi Stuart é il vincitore della terza edizione del Premio Altri Sguardi – Cinema e Solidarietà in carcere.

Cosa Sarà é stato il film di chiusura dell’ultima edizione della Festa del Cinema ed é uscito nelle sale cinema il 24 ottobre, ma, a causa delle chiusure delle sale, ha avuto vita breve per essere poi distribuito in streaming.

Il film di Francesco Bruni ha vinto recentemente il  RdC Awards– riconoscimento della Rivista del Cinematografo – in qualità di MIglior Film dell’ultimo anno.

Importantissimo l’ottenimento del Premio Altri Sguardi. Questa la motivazione della giuria:
“Ha emozionato tutti il modo in cui è stato trattato un argomento così serio e importante.
Il regista è riuscito a dare il giusto equilibrio al film, leggero e anche divertente, in alcuni momenti è stato difficile trattenere le lacrime. Molti di noi ci si sono ritrovati perché in carcere ci sono giorni in cui si fa fatica ad andare avanti, ci si sente soli, e altri in cui, pensando alla famiglia, si ha la forza per sollevare il mondo intero. Grande interpretazione di Kim Rossi Stuart che ha reso molto bene cosa significhi dovere affrontare le cure e avere paura di morire. Anche nei momenti in cui si poteva ridere emergeva il lato malinconico di chi sta rischiando la vita. Il regista è riuscito ad affrontare un argomento che ha vissuto in prima persona, si è potuto osservare e cercare di trasmettere all’attore cosa è stato per lui quel vissuto.”

La cerimonia di premiazione si svolgerà venerdì 26 marzo in diretta tramite la piattaforma Zoom e vedrà la partecipazione del regista Francesco Bruni e di Kim Rossi Stuart, protagonista di Cosa Sarà.

ALTRI SGUARDI è un progetto ideato e promosso dall’Associazione Mètide fondata da Ilaria Spada, attrice e presidente dell’Associazione e Raffaella Mangini, cofondatrice dell’iniziativa ed esperta di marketing.
“In un periodo così difficile nel quale, a causa della pandemia, le distanze si sono maggiormente accentuate, tanto più in un contesto come il mondo delle case di detenzione, abbiamo sentito ancora di più l’urgenza di ripartire con il nostro progetto e di essere di nuovo presenti a Rebibbia, dove entrambe rappresenteremo anche ‘in presenza’ l’Associazione e, ovviamente nel rispetto di tutte le norme di sicurezza anticovid previste dai decreti governativi e da Rebibbia, porteremo ancora una volta un segnale di vicinanza ai detenuti. Altri Sguardi – ricorda Ilaria Spada – nasce del resto, dalla necessità di creare ascolto e dialogo tra gli artisti che generosamente accettano di portare ai detenuti con i loro film anche un momento di scambio concreto e di approfondimento dei temi di ogni opera. È proprio la ricchezza di questo scambio che offre l’opportunità di uno sguardo più sensibile e attento da parte di un pubblico speciale, che guarda ogni film con semplicità, senza mediazioni.”

ALTRI SGUARDI è promossa da un gruppo di donne che tramite la loro associazione, intendono dare visibilità, attraverso il cinema e i media, anche a un progetto di charity con l’intento di dar vita a una riflessione sul reale per chi vive in uno straniamento che inevitabilmente allontana del mondo esterno.

Cosa sarà: nuovo titolo per il film di Francesco Bruni

Il titolo originale del nuovo film di Francesco Bruni era Andrà tutto bene, ma è stato cambiato in Cosa Sarà.

Il film, prodotto da Palomar e Vision Distribution,  arriverà nelle sale in autunno e Bruni commenta così la decisione di cambiare il titolo del film: “Sono felice di poter annunciare il nuovo titolo del nostro film. Quello scelto in precedenza – più di un anno fa – se al principio sembrava profetico (poiché quell’espressione risuonava ovunque), con l’andare del tempo – ironia della sorte – ha finito per risultare fuorviante, soprattutto perché il nostro film non parla affatto – colgo l’occasione per precisarlo – della pandemia che ha colpito il mondo intero in questi ultimi mesi. Questo nuovo titolo mi sembra esprimere molto bene l’incertezza in cui vive il protagonista e in cui tutti possiamo riconoscerci, ora più che mai. Ringrazio anche Palomar e Vision che hanno subito condiviso questa sensazione e questa scelta.”

Il protagonista del film è Kim Rossi Stuart. Nel cast anche Lorenza Indovina, Barbara Ronchi, Giuseppe Pambieri, Raffaella Lebboroni, Fotiní Peluso, Tancredi Galli, Nicola Nocella.  

LA SINOSSI UFFICIALE

La vita di Bruno Salvati è in una fase di stallo.  I suoi film non hanno mai avuto successo e il suo produttore fatica a mettere in piedi il prossimo progetto. Sua moglie Anna, dalla quale si è recentemente separato, sembra già avere qualcun altro accanto.  E per i figli Adele e Tito, Bruno non riesce a essere il padre presente e affidabile che vorrebbe.
Un giorno Bruno scopre di avere una forma di leucemia. Si affida immediatamente a un’ematologa competente e tenace, che lo accompagna in quello che sarà un vero e proprio percorso a ostacoli verso la guarigione. Il primo obiettivo è trovare un donatore di cellule staminali compatibile: dopo alcuni tentativi falliti, Bruno comincia ad avere seriamente paura, Cosa sarà di lui? 
Suo padre Umberto, rivelandogli un segreto del suo passato, accende in tutti una nuova speranza.


Bruno e la sua famiglia intraprendono un inatteso percorso di rinascita, che cambierà i loro rapporti e insegnerà a Bruno ad alzare gli occhi da sé stesso e a guardare gli altri.

Venezia 73 – Tutto andrà bene nella nuova clip di Tommaso, il film di Kim Rossi Stuart

Presentato alla 73° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia non senza una buona dose di applausi, il nuovo film diretto da Kim Rossi Stuart dal titolo Tommaso quest’oggi si regala al popolo del web con una ennesima clip.

Date una lettura qui per scoprire come è stato accolto dalla critica a Venezia 73 il film Tommaso.


Tommaso è stato diretto ed interpretao da Kim Rossi Stuart, con lui nel cast anche Cristiana Capotondi, Camilla Diana, Jasmine Trinca, Dagmar Lassander, Renato Scarpa, Edoardo Pesce e Serra Ylmaz.

Ecco la Sinossi:

Dopo una lunga relazione, Tommaso riesce a farsi lasciare da Chiara, la sua compagna. Ora ad attenderlo pensa ci sia una sconfinata libertà e innumerevoli avventure. E’ un attore giovane, bello, gentile e romantico ma oscilla perennemente tra slanci e resistenze e presto si rende conto di essere libero solo di ripetere sempre lo stesso copione: insomma è una “bomba innescata” sulla strada delle donne che incontra. Le sue relazioni finiscono dolorosamente sempre nello stesso modo, tra inconfessabili pensieri e paure paralizzanti. Questa sua coazione a ripetere un giorno finalmente s’interrompe e intorno a sé si genera un vuoto assoluto. Tommaso ora è solo e non ha più scampo: deve affrontare quel momento del suo passato in cui tutto si è fermato.

Tommaso arriverà nelle sale l’8 settembre 2016

Ecco la clip

Venezia 73 – Accoglienza tiepida per The Bad Batch, più convincente il film di Kim Rossi Stuart

Tiriamo le somme di questa sesta giornata della 73. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Oggi il clamore è stato tutto per Ana Lily Amirpour e il suo The Bad Batch e per Kim Rossi Stuart e il suo secondo film da regista, Tommaso (presentato fuori concorso). Entriamo maggiormente nel dettaglio.

La regista Amirpour, inglese di nascita, americana d’adozione ma iraniana nelle origini, partiva forte visto il suo precedente film, l’horror in bianco e nero A Girl Walks home alone at Night con cui si è fatta notare nei circuiti cinematografici internazionali. Ora, in una vetrina dalla visibilità esponenziale come Venezia, ha presentato The Bad Batch che si propone di essere un western con tocchi horror in cui una ragazza riesce a scampare da una tribù di cannibali che la privano di una braccio e di una gamba e giungere in una città che potrebbe rappresentare l’ultimo baluardo per un’utopia civile. Il film, nonostante il mix di generi che si offre di reinterpretare, ha avuto un’accoglienza piuttosto tiepida (molto criticato il cast, comprendente Jim Carrey, Keanu Reeves, Jason Momoa e Giovanni Ribisi) e in molti si sono chiesti se un film del genere debba meritarsi la presenza a Venezia in concorso; lo stesso discorso, però, è stato fatto anche per Piuma e per Brimstone, dunque…

L’atteso ritorno alla regia di Kim Rossi Stuart, dopo l’ottimo Anche libero va bene, non ha accontentato tutti, ma è risultato piuttosto convincente. Sia ben chiaro, non ha ricevuto il plauso unanime della critica presente al Lido, ma la storia di Tommaso e del suo rapporto complicato col genere femminile si è portata a casa un giudizio tutto sommato positivo a cui gli si accusa di essere solo un po’ troppo cervellotico nello sviluppo della narrazione e del personaggio.

Venezia 73 – Tanta passione nella nuova clip ufficiale di Tommaso

01 Distribution ha rilasciato, a pochissimo dall’inizio della 73° edizione relativa alla kermesse veneziana, la nuova clip ufficiale di Tommaso, il nuovo film diretto ed interpretato da Kim Rossi Stuart.

Tommaso sarà presentato fuori concorso alla 73° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.


Tommaso è stato diretto ed interpretao da Kim Rossi Stuart, con lui nel cast anche Cristiana Capotondi, Camilla Diana, Jasmine Trinca, Dagmar Lassander, Renato Scarpa, Edoardo Pesce e Serra Ylmaz.

Ecco la Sinossi:

Dopo una lunga relazione, Tommaso riesce a farsi lasciare da Chiara, la sua compagna. Ora ad attenderlo pensa ci sia una sconfinata libertà e innumerevoli avventure. E’ un attore giovane, bello, gentile e romantico ma oscilla perennemente tra slanci e resistenze e presto si rende conto di essere libero solo di ripetere sempre lo stesso copione: insomma è una “bomba innescata” sulla strada delle donne che incontra. Le sue relazioni finiscono dolorosamente sempre nello stesso modo, tra inconfessabili pensieri e paure paralizzanti. Questa sua coazione a ripetere un giorno finalmente s’interrompe e intorno a sé si genera un vuoto assoluto. Tommaso ora è solo e non ha più scampo: deve affrontare quel momento del suo passato in cui tutto si è fermato.

Tommaso arriverà nelle sale l’8 settembre 2016

Ecco la clip

Venezia 73 – Kim Rossi Stuart nel primo trailer ufficiale di Tommaso

Dopo aver visto la prima clip ed il primo poster, il film diretto da Kim Rossi Stuart dal titolo Tommaso quest’oggi si presenta al popolo del web finalmente con il primo trailer, vi ricordiamo che sarà presentato fuori concorso alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Tommaso sarà distribuito da 01 Distribution.


Tommaso è stato diretto ed interpretao da Kim Rossi Stuart, con lui nel cast anche Cristiana Capotondi, Camilla Diana, Jasmine Trinca, Dagmar Lassander, Renato Scarpa, Edoardo Pesce e Serra Ylmaz.

Ecco la Sinossi:

Dopo una lunga relazione, Tommaso riesce a farsi lasciare da Chiara, la sua compagna. Ora ad attenderlo pensa ci sia una sconfinata libertà e innumerevoli avventure. E’ un attore giovane, bello, gentile e romantico ma oscilla perennemente tra slanci e resistenze e presto si rende conto di essere libero solo di ripetere sempre lo stesso copione: insomma è una “bomba innescata” sulla strada delle donne che incontra. Le sue relazioni finiscono dolorosamente sempre nello stesso modo, tra inconfessabili pensieri e paure paralizzanti. Questa sua coazione a ripetere un giorno finalmente s’interrompe e intorno a sé si genera un vuoto assoluto. Tommaso ora è solo e non ha più scampo: deve affrontare quel momento del suo passato in cui tutto si è fermato.

Tommaso arriverà nelle sale l’8 settembre 2016

Ecco il trailer

Venezia 73 – Ecco un bellissimo poster grafico per Tommaso, il film di Kim Rossi Stuart

01 Distribution ha rilasciato quest’oggi il primo poster ufficiale di Tommaso, il nuovo film interpretato e diretto da Kim Rossi Stuart, tra l’altro fuori concorso alla 73° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografico di Venezia.


Tommaso è stato diretto ed interpretao da Kim Rossi Stuart, con lui nel cast anche Cristiana Capotondi, Camilla Diana, Jasmine Trinca, Dagmar Lassander, Renato Scarpa, Edoardo Pesce e Serra Ylmaz.

Ecco la Sinossi:

Dopo una lunga relazione, Tommaso riesce a farsi lasciare da Chiara, la sua compagna. Ora ad attenderlo pensa ci sia una sconfinata libertà e innumerevoli avventure. E’ un attore giovane, bello, gentile e romantico ma oscilla perennemente tra slanci e resistenze e presto si rende conto di essere libero solo di ripetere sempre lo stesso copione: insomma è una “bomba innescata” sulla strada delle donne che incontra. Le sue relazioni finiscono dolorosamente sempre nello stesso modo, tra inconfessabili pensieri e paure paralizzanti. Questa sua coazione a ripetere un giorno finalmente s’interrompe e intorno a sé si genera un vuoto assoluto. Tommaso ora è solo e non ha più scampo: deve affrontare quel momento del suo passato in cui tutto si è fermato.

Tommaso arriverà nelle sale l’8 settembre 2016

Ecco il poster

 

Venezia 73 – Ecco una clip di Tommaso, il film fuori concorso diretto da Kim Rossi Stuart

Nella giornata dell’annuncio dei film in concorso (e non) della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (cliccate qui per la lista), 01 Distribution lancia la campagna promozionale di Tommaso, il nuovo film diretto ed interpretato da Kim Rossi Stuart, presentato fuori concorso.

Tommaso è stato diretto ed interpretao da Kim Rossi Stuart, con lui nel cast anche Cristiana Capotondi, Camilla Diana, Jasmine Trinca, Dagmar Lassander, Renato Scarpa, Edoardo Pesce e Serra Ylmaz.

Ecco la Sinossi:

Dopo una lunga relazione, Tommaso riesce a farsi lasciare da Chiara, la sua compagna. Ora ad attenderlo pensa ci sia una sconfinata libertà e innumerevoli avventure. E’ un attore giovane, bello, gentile e romantico ma oscilla perennemente tra slanci e resistenze e presto si rende conto di essere libero solo di ripetere sempre lo stesso copione: insomma è una “bomba innescata” sulla strada delle donne che incontra. Le sue relazioni finiscono dolorosamente sempre nello stesso modo, tra inconfessabili pensieri e paure paralizzanti. Questa sua coazione a ripetere un giorno finalmente s’interrompe e intorno a sé si genera un vuoto assoluto. Tommaso ora è solo e non ha più scampo: deve affrontare quel momento del suo passato in cui tutto si è fermato.

Tommaso arriverà nelle sale l’8 settembre 2016

Ecco la clip