Archivi tag: Jennifer Aniston

The Morning Show, la seconda stagione della serie Apple con Jennifer Aniston torna a settembre

Apple TV+ ha rilasciato le prime immagini dell’attesissima seconda stagione della serie vincitrice di Emmy, SAG e Critics Choice, The Morning Show, con Jennifer Aniston e Reese Witherspoon, che sono anche produttrici esecutive dello show. 
La serie, che svela le dinamiche di potere sul posto di lavoro del network televisivo UBA farà il suo ritorno venerdì 17 settembre su Apple TV+.

Nella seconda stagione di 10 episodi – che sarà presentata con il primo episodio, seguito da un nuovo episodio settimanale, ogni venerdì – il team del Morning Show riemerge dalle macerie delle azioni di Alex (Jennifer Aniston) e Bradley (Reese Witherspoon), con una UBA rinnovata e un mondo in mutamento, dove l’identità è tutto e dove entra in gioco la differenza tra come ci presentiamo e chi siamo veramente. 

Insieme a Jennifer Aniston e Reese Witherspoon, nel cast di The Morning Show troviamo Steve Carell, Billy Crudup, Mark Duplass, Nestor Carbonell, Karen Pittman, Bel Powley, Desean Terry, Janina Gavankar, Tom Irwin e Marcia Gay Harden. Ad unirsi a loro nella seconda stagione ci sono anche Greta Lee nei panni di “Stella Bak”, un prodigio del mondo tecnologico che si è unito al team di UBA; Ruairi O’Connor nei panni di “Ty Fitzgerald”, una star di YouTube intelligente e carismatica; Hasan Minhaj che interpreta ‘Eric Nomani’, un nuovo membro del team del Morning Show; il vincitore dell’Emmy Award Holland Taylor nei panni di “Cybil Richards”, l’esperta presidente del consiglio di amministrazione dell’UBA; Tara Karsian come ‘Gayle Berman’, una produttrice; Valeria Golino nel ruolo di ‘Paola Lambruschini’, regista di documentari; e la vincitrice dell’Emmy e del SAG Award Julianna Margulies nei panni di “Laura Peterson”, una nuova presentatrice di UBA.

Da un’idea di Kerry Ehrin, che è anche showrunner e produttore esecutivo, The Morning Show è prodotto da Michael Ellenberg con Media Res, insieme a Jennifer Aniston e Kristin Hahn, per conto di Echo Films, Reese Witherspoon e Lauren Neustadter, con Hello Sunshine, e Mimi Leder, che dirige anche diversi episodi.

Nella prima stagione di The Morning Show, Billy Crudup, nei panni di “Corey Ellison”, ha vinto un Emmy nella categoria attore non protagonista in una serie drammatica, oltre a un Critics Choice Award. Grazie all’interpretazione di ‘Alex Levy’ Jennifer Aniston ha ottenuto un SAG Award per la migliore interpretazione in una serie drammatica. La serie ha anche ricevuto la nomination dalla Television Critics Association come Outstanding New Program e un TV Choice Award per Best New Drama.

Di seguito il teaser trailer della seconda stagione di The Morning Show:

Friends: nel teaser scopriamo la data d’uscita su HBO Max

Fans di Friends a rapporto! È stato pubblicato il teaser con la data d’uscita dell’attesa reunion: il 27 maggio potremo rivedere i nostri beniamini sulla piattaforma di streaming HBO Max.

Nel teaser appaiono i protagonisti dell’iconica serie Friends: Jennifer Aniston, Courteney Cox, Lisa Kudrow, Matt LeBlanc, Matthew Perry e David Schwimmer mentre camminano negli spazi del Warner Bros Studio, dove é stata girata la serie dedicata alla storia di un gruppo di amici che vivono a New York e affrontano insieme problemi sentimentali, professionali, in famiglia e momenti pieni di gioia e allegria.

Nel corso di Friends: The Reunion, come é stato anticipato nelle ultime settimane ci saranno inoltre alcuni ospiti speciali, già guest star nel corso delle stagioni: David Beckham, Justin Bieber, BTS, James Corden, Cindy Crawford, Cara Delevingne, Lady Gaga, Elliott Gould, Kit Harington, Larry Hankin, Mindy Kaling, Thomas Lennon, Christina Pickles, Tom Selleck, James Michael Tyler, Maggie Wheeler, Reese Witherspoon e Malala Yousafzai.

La regia è stata curata da Ben Winston e la produzione è curata da Kevin Bright, Marta Kauffman, e David Crane.

La reunion di Friends si farà! Ecco il comunicato ufficiale

Dopo tante voci, la tanto agoniata reunion televisiva relativa alla celebre serie tv Friends si farà.

La conferma ufficiale è arrivata questa sera attraverso un comunicato da parte di HBO e cast storico. L’accordo tra le parti è stato finalmente trovato, e le stelle del cast pare che otterranno un compenso pari a 3-4 milioni di dollari.

Lo speciale episodio sarà distribuito sulla nuova piattaforma di streaming HBO Max, e verrà reso disponibile insieme a tutte le altre stagioni. Ma ecco le dichiarazioni ufficiali della HBO:

Immaginiamo che potreste chiamare questo episodio quello in cui tutti si ritrovano insieme: saremo di nuovo insieme a David Schwimmer, Jennifer Aniston, Courteney Cox, Matt LeBlanc, Lisa Kudrow e Matthew Perry per uno speciale di HBO Max che sarà programmato insieme a tutte le stagioni di Friends.

Kevin Reilly, CCO della piattaforma HBO, ha inoltre dichiarato a riguardo:

Ho scoperto Friends quando era nelle prime fasi di sviluppo e ho poi avuto, molti anni dopo, l’opportunità di lavorare la serie e sono stati deliziato nell’assistere al modo in cui ha conquistato intere generazioni. Attinge a un’epoca quando gli amici, e gli spettatori, si riunivano in tempo reale e penso questo speciale reunion avrà quello spirito, unendo i fan originali e quelli nuovi.

Tra i membri del cast che hanno voluto confermare sui social l’avvenuto accordo, Jennifer Aniston ci ha festeggiare con un post-social molto entusiasta. Lo trovate qui di seguito.

Voglio una vita a forma di me: Recensione del film su Netflix

Attraverso il catalogo Netflix abbiamo visto Voglio una vita a forma di me, film diretto da Anne Fletcher, con Jennifer Aniston. Questa la recensione.

L’attrice Jennifer Aniston guida un cast formato da Danielle Macdonald alla suo primo ruolo da protagonista, Odeya Rush e Bex Taylor-Klaus. Al centro della trama una ragazza in costante contrasto con la madre, ex-reginetta del ballo, ed attualmente organizzatrice del concorso di bellezza del paese in cui vivono. Partecipare al concorso, nonostante i problemi di sovrappeso, per la ragazza è l’unico modo per attirare l’attenzione della madre, e cercare di trovare il proprio posto in una società troppo legata all’aspetto estetico.

COMMENTO

La regista Anne Fletcher si è fatta conoscere dalla “Hollywood Bene” con il film Step Up, successivamente è passata al genere romance-comedy senza però trovare mai la giusta consacrazione. Con Voglio una vita a forma di me, la Fletcher porta in sala – e in molti mercati europei anche su Netflix – una storia divertente si, ma capace di cavalcare una tematica sociale come quella della diversità, in questo caso estetica, che potesse lanciare un forte messaggio di critica verso coloro che guardano all’aspetto esteriore come unico valore di riferimento.

La storia alla base della sceneggiatura firmata da Kristin Hahn e Julie Murphy è però abbastanza infantile, e per certi versi banale. Personaggi, contesti e intrecci narrativi sono creati per essere rivolti ad un pubblico giovanissimo, finendo così per disperdere con gag inutili quello che era l’importante messaggio da inviare al pubblico. Ne viene fuori una commedia – poco divertente tra l’altro – dove il tema centrale dell’estetistica ad ogni costo è solo utilizzato come pretesto per raccontare tutt’altro.

A rovinare ulteriormente i buoni propositi della Fletcher ci pensa la caratterizzazione dei personaggi, spesso sopra le righe, e difficilmente accostabili a situazioni reali.

La giovanissima Danielle Macdonald dimostra di essere ancora acerba per un ruolo da protagonista, e questo nonostante la sua prova non sia assolutamente pessima. La presenza di Jennifer Aniston nel film è pressochè anonima, ma d’altro canto dal ruolo costruito per lei c’era da aspettarselo.

A nostro avviso Voglio una vita a forma di me avrebbe dovuto spingersi ben oltre la classica teen-comedy, pertanto consigliamo la visione del film solo se costretti.

Classificazione: 2 su 5.

Jennifer Aniston posa in topless per Harper’s Bazaar

50 Anni e non sentirli per nulla. Jennifer Aniston continua ad essere una delle donne più belle di Hollywood, ed il topless per Harper’s Bazaar ne conferma anche una sensualità mai assopita.

Protagonista di un sensuale servizio fotografico per la nota rivista di moda Harper’s Bazaar, l’attrice cinquantenne Jennifer Aniston ha sfoggiato un corpo invidiabile, ed un topless da urlo. Ma non solo…

All’interno dell’intervista rilasciata al magazine, la Aniston ha parlato della sua situazione sentimentale, ammettendo di non essere alla ricerca dell’amore, ma di essere comunque aperta ad essere trovata da esso. Inoltre ha detto che di anime gemelle nella vita di ognuno di noi ce ne sono tante, e non soltanto quell’unica tanto osannata dai puristi dell’amore.

Come noto, Jennifer Aniston è stata sposata due volte, la prima con Brad Pitt (dal 2000 al 2005), la seconda con Justin Theroux (dal 2015 al 2017). Ad oggi non frequenta nessun uomo in particolare.

Lavorativamente, l’attrice ha partecipato lo scorso anno al film Voglio una Vita a Forma di Me (ora su Netflix), mentre nel 2019 sarà protagonista – con Adam Sandler – nella commedia Murder Mystery.


Foto rimosse a seguito di richiesta.


Adam Sandler e Jennifer Aniston di nuovo insieme in Murder Mystery

Dopo Mia moglie per finta del 2011, Adam Sandler e Jennifer Aniston torneranno a dividere il set nella commedia Murder Mystery targata Netflix.

Il film vedrà Sandler nei panni di un poliziotto di New York e la Aniston in quelli di sua moglie entrambi sospettati nel caso dell’omicidio di Malcolm Quince, un vecchio miliardario, durante un viaggio in Europa.

Murder Mystery sarà diretto da Kyle Newacheck e scritto da James Vanderbilt. Al momento non è dato sapere quando il film sarà disponibile su Netflix.

Ricordiamo che Mia moglie per finta incassò globalmente più di 200 milioni di dollari: riusciranno Sandler e Aniston a bissare il successo in streaming?

Per Jennifer Aniston matrimonio finito con Justin Theroux

Un’altra amatissima coppia hollywoodiana è scoppiata. E’ arrivata la conferma questa notte che Jennifer Aniston e Justin Theroux hanno deciso di separarsi.

La conferma è arrivata direttamente da un portavoce delle due stelle hollywoodiane, il quale recita quanto segue:

“Siamo due grandi amici che hanno deciso di separarsi come coppia, ma non vediamo l’ora di continuare la nostra amata amicizia.”

Dichiarazioni di facciata o meno, la rottura del matrimonio pare sia giunta già alla fine del 2017. Nei giorni scorsi Jennifer Aniston ha partecipato al matrimonio dell’amica Amy Schumer da sola, Justin infatti era a New York, non festeggiando tra l’altro il 49° compleanno della moglie, ora ex.

Jennifer e Justin si sono conosciuti nel 2012. Il matrimonio è poi arrivato tre anni dopo, nel 2015. I due non hanno avuto figli.

Secondo Forbes è Emma Stone l’attrice più pagata dell’anno

Dopo due anni di primato per Jennifer Lawrence, Forbes incorona Emma Stone come attrice più pagata dell’anno grazie ai 26 milioni di dollari ottenuti col musical La La Land per il quale ha vinto il suo primo Oscar.

In seconda posizione troviamo Jennifer Aniston con un guadagno di 25.5 milioni di dollari mentre il gradino più basso del podio spetta (ovviamente) a Jennifer Lawrence con 24 milioni.

Complessivamente si può notare un calo generale dei guadagni rispetto all’anno scorso con sole tre attrici ad aver sfondato il muro dei 20 milioni per un totale complessivo di 172.5 milioni di dollari, molti meno rispetto ai 205 milioni dell’anno scorso.

Ecco la top ten delle attrici che hanno guadagnato di più:

  1. Emma Stone ($26 milioni)
  2. Jennifer Aniston ($25.5 milioni)
  3. Jennifer Lawrence ($24 milioni)
  4. Melissa McCarthy ($18 milioni)
  5. Mila Kunis ($15.5 milioni)
  6. Emma Watson ($14 milioni)
  7. Charlize Theron ($14 milioni)
  8. Cate Blanchett ($12 milioni)
  9. Julia Roberts ($12 milioni)
  10. Amy Adams ($11.5 milioni)

[Recensione] Impiegati…male! Il cult comico vintage dal sapore moderno

Oltre le etnie, oltre la diversità, oltre tutto ciò che divide, ci sono due cose che uniscono almeno il 90% degli esseri umani: il traffico in tangenziale e l’insoddisfazione verso il proprio lavoro. Sono questi i due elementi che stanno alla base del cult comico degli anni 90 (1999 ad essere precisi) dal titolo Impiegati… male, scritto e diretto da Mike Judge.

Impiegati…male! sembra una versione americana del nostro amato Fantozzi, in cui non manca proprio nessuno: il mega direttore, i colleghi infami e il servilismo del impiegato frustrato e diligente che si chiede ogni giorno che senso abbia la sua vita. Ma Peter (il protagonista, interpretato da Ron Livingston) condivide soprattutto con due suoi colleghi la grossa voglia di avere una vita migliore, una famiglia migliore e, soprattutto, un lavoro migliore.

Questo comune sentimento si trasforma successivamente in un’idea che i tre mettono in pratica senza non pochi problemi. Impiegati… male! è un film che tocca ironicamente tutti i tasselli della vita, partendo dalla famiglia, senza dimenticare gli amori (ruolo importante quello che ha una giovanissima Jennifer Aniston) ed il lavoro, fino ad arrivare alla grande domanda che prima o poi ci facciamo tutti “Ma se la vita è così breve, è giusto perderne la metà del tempo facendo un lavoro che non mi piace?“.

Questo è il trailer di Impiegati… male!