Archivi tag: Eddie Murphy

Il Principe Cerca Figlio: recensione del film con Eddie Murphy

Il Principe Cerca Figlio è un film del 2021 con Eddie Murphy e Arsenio Hall, diretto da Craig Brewer, e sequel del cult Il principe cerca moglie, datato 1988. Questa è la recensione.

Quando suo padre muore, il principe Akeem del regno di Zamunda, in Africa, diventa re. Akeem, felicemente sposato con la regina Lisa, la donna che molto tempo prima ha conosciuto nel Queens, e da cui ha avuto tre figlie, e nessun figlio maschio che erediterà il suo trono alla morte di lui. Per questo motivo il trono rischia di essere presi dal generale Izzi, dittatore militare di un regno confinante, ancora infuriato per la cancellazione del matrimonio tra Akeem e sua sorella Imani trent’anni prima.

Tuttavia, in punto di morte, il re Joffy Joffer rivela ad Akeem che in realtà un erede maschio esiste: di fatto, durante la sua avventura a New York, il principe ha concepito il suo primogenito con una donna conosciuta in uno dei bar del Queens, evento che non ricorda affatto poiché era stato drogato da lei. Akeem e il suo confidente Semmi, quindi, fanno ritorno negli Stati Uniti d’America alla ricerca del giovane erede di nome Lavelle. Col ritorno a Zamunda del giovane erede inizia il processo di trasformazione in principe, processo chiaramente reso difficile dalla mentalità del giovane Lavelle, lontano dagli standard richiesti per il trono.

Il Principe Cerca Figlio si presenta sin da subito come una sorta di riunione scolastica, dove riabbracciare tutti i personaggi che hanno fatto divertire il pubblico più di 30 anni fa, con lo stesso spirito e coinvolgimento di un’epoca oramai passata. Approfittando di una sceneggiatura a dir poco minuziosa, infatti, i nuovi eventi vanno ad incastrarsi perfettamente con la genesi di questa singolare avventura reale senza snaturare la storia alla base, arricchendo semmai il tutto con nuovi dettagli.

Eddie Murphy torna a pungere lo schermo con un look pazzesco nonostante i suoi sessant’anni: l’eterno ragazzino, con la prova fornita per Il Principe Cerca Figlio, dà nuovamente dimostrazione, semmai ce ne fosse ancora bisogno, di essere uno dei più grandi attori di sempre della commedia hollywoodiana. Una menzione va anche al giovane Jermaine Fowler: per lui non solo buone doti recitative, ma anche grande capacitò di entrare in empatia con lo spettatore.

I nuovi personaggi sono ben inseriti nella storia, ognuno con il giusto background caratteriale. Il regno di Zamunda torna a splendere grazie a scenografie che perfettamente si sposano con il contesto narrato. Un ottimo lavoro è stato svolto anche nella ricreazione di costumi, trucco e parrucco, con abiti sfarzosi e acconciature che talvolta sfidano la gravità. Il viaggio nei meandri delle tribù zamundiana, con Il Principe Cerca Figlio è pertanto reso fantastico da un comparto tecnico ineccepibile.

Classificazione: 4.5 su 5.

In definitiva Il Principe Cerca Figlio è, oltre che un ottimo film, un sequel degno del suo predecessore. Consigliato per tutta la famiglia. Il film, inizialmente fissato nelle sale cinematografiche, è stato distribuito su Prime Video a partire dal 5 marzo 2021.


Il Principe Cerca Figlio: quattro poster dal film con Eddie Murphy

Questa mattina si torna a parlare di Il Principe Cerca Figlio, l’atteso sequel della commedia anni ottanta in uscita su Amazon Prime Video da marzo.

Dopo aver visto il nuovo trailer appena dieci giorni fa, il sequel di Il Principe Cerca Moglie si ripresenta sulle nostre pagine, ma questa volta attraverso quattro coloratissimi characters poster dedicati ai protagonisti principali.

I poster sono dedicati al Re Akeem (Eddie Murphy), Semmi (Arsenio Hall), Lisa (Shari Headley) e Re Jaffe Joffer (James Earl Jones). Li trovate tutti qui di seguito:

IL PRINCIPE CERCA FIGLIO

PRODUZIONE: Il principe cerca figlio è diretto da Craig Brewer, di Paramount Pictures in collaborazione con New Republic Pictures, e prodotto da Eddie Murphy Productions e Misher Films. La sceneggiatura è scritta da Kenya Barris, Barry W. Blaustein e David Sheffield, su soggetto di Barry W. Blaustein, David Sheffield e Justin Kanew e basata sui personaggi creati da Eddie Murphy. I produttori sono Kevin Misher e Eddie Murphy, produttori esecutivi sono Brian Oliver, Bradley Fischer, Valerii An, Kenya Barris, Charisse Hewitt-Webster, Michele Imperato Stabile e Andy Berman. CAST: Il cast originale de Il principe cerca moglie (Coming to America) ritorna sullo schermo con King Jaffe Joffer (James Earl Jones), Queen Lisa (Shari Headley), Cleo McDowell (John Amos), Maurice (Louie Anderson) assieme al variopinto gruppo del barbiere del quartiere. A questo cast ricco di star si uniscono anche Wesley Snipes, Leslie Jones, Tracy Morgan, Jermaine Fowler, Bella Murphy, Rotimi, KiKi Layne, Nomzamo Mbatha e Teyana Taylor, facendo di Il principe cerca figlio la commedia più attesa dell’anno.

LA TRAMA: Nel rigoglioso regno di Zamunda, Re Akeem (Eddie Murphy) è appena stato incoronato e con il suo fidato consigliere Semmi (Arsenio Hall) intraprende una nuova ed esilarante avventura che li porta ad attraversare il globo partendo dalla loro meravigliosa nazione africana fino al Queens, il quartiere di New York dove tutto è iniziato.

Il Principe cerca Figlio sarà su Amazon Prime Video dal 5 marzo 2021.


Razzie Awards 2020: Cats domina con 6 premi

Dopo l’annullamento della cerimonia di premiazione, i Razzie Awards 2020 sono finalmente stati assegnati, ma attraverso un video diffuso stanotte dalla Golden Raspberry Award Foundation.

Cats è ufficialmente uno dei film peggiori del 2020, questo almeno guardando i 6 Razzies ottenuti dal film diretto da Tom Hooper. Per il regista arriva un singolare primato, ovvero quello dell’unico regista capace di vincere in carriera un Oscar ed un Razzie.

Tra i peggiori attori spazio per John Travolta (The Fanatic) e Hilary Duff (Sharon Tate – Tra incubo e realtà). Per Eddie Murphy, invece, è giunto l’ambito Razzie Redemeer Award, ovvero quel premio assegnato ad un attore nominato in passato come Peggior Attore ai Razzies, poi riconosciuto dalla critica internazionali per la sua bravura: per Murphy ha contato l’ottima performance in Dolemite Is My Name.

I Premi

  • PEGGIOR FILM Cats
  • PEGGIOR ATTORE John Travolta per The Fanatic e Trading Paint
  • PEGGIOR ATTRICE Hilary Duff per The Haunting of Sharon Tate
  • PEGGIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA Rebel Wilson per Cats
  • PEGGIOR ATTORE NON PROTAGONISTA James Corden per Cats
  • PEGGIOR ACCOPPIATA SULLO SCHERMO Qualunque duo di peli mezzi umani e mezzi felini per Cats
  • PEGGIOR REGISTA Tom Hooper per Cats
  • PEGGIOR SCENEGGIATURA Cats
  • PEGGIOR REMAKE, SCOPIAZZATURA O SEQUEL Rambo: Last Blood
  • PEGGIORE NONCURANZA PER LA VITA UMANA E LA SICUREZZA PUBBLICA Rambo: Last Blood
  • RAZZIE REDEEMER AWARD (attore/regista che ha vinto in passato e si è riscattato con un bel film) Eddie Murphy per Dolemite Is My Name

Trovato il regista del sequel di Un Principe Cerca Moglie

La celebre commedia Un Principe Cerca Moglie avrà un sequel, la Paramount Pictures ha infatti affidato la cabina di regia a Craig Brewer .

Per la verità il progetto era stato già annunciato circa due anni fa, ma da allora gli aggiornamenti hanno iniziato a scarseggiare. Questa sera Deadline ha confermato che la Paramount ha dato una brusca accelerata al progetto, ingaggiando Craig Brewer come regista.

La fonte ha rivelato che Kenya Barris di recente ha riscritto la sceneggiatura inizialmente affidata nelle mani di Barry Blaustein e David Sheffield, creatori dell’originale diretto da John Landis nel 1988. Sul fronte cast, invece, l’obiettivo sembra avere il cast originale al completo, ovviamente con Eddie Murphy già confermatissimo.

Il sequel dovrebbe incentrare la storia sul viaggio del principe africano Akeem in America per incontrare un figlio misterioso, ovviamente su quest’ultimo il peso dell’eridità del trono di Zamunda.


Barry Blaustein e David Sheffield scriveranno il sequel di Il principe cerca moglie

Il principe cerca moglie (Coming to America il titolo originale) è uno dei film più apprezzati interpretati da Eddie Murphy anche se, a dirla tutta, non è il suo migliore. Il film, uscito nel 1988 e diretto da John Landis, sta per avere un sequel, e a scriverlo saranno Barry W. Balustein e David Sheffield, ovvero gli stessi autori del film originale.

Il principe cerca moglie raccontava la storia di Akeem, principe di Zamunda che si reca a New York in compagnia del fidato Semmi per fuggire a un matrimonio combinato impostogli dai genitori. Qui Akeem decide di fingersi povero con lo scopo di trovare una moglie che lo ami per quello che è. Cosa s’inventerà ora il duo di sceneggiatori per questo sequel?

La produzione del sequel sarà affidata a Kevin Fisher mentre non si sa ancor nulla sul cast, né se Eddie Murphy tornerà nei panni di Akeem o Arsenio Hall in quelli di Semmi.

Trovati i due registi per il tribolante Beverly Hills Cop 4

Ci siamo, un altro classico franchise nato in quei fantastici anni ottanta è pronto a tornare al cinema, la saga Beverly Hills Cop è infatti in procinto di partorire il quarto capitolo, quest’oggi infatti sono stati finalmente ingaggiati i due registi di un progetto più che tribolato.

In via di produzione da molti anni, Beverly Hills Cop 4 sembra oramai pronto ad iniziare la sua lunga cavalcata verso le sale, Deadline ha rivelato a tal proposito che sono stati ingaggiati Adil El Arbi e Bilall Fallah per la regia, i due dovrebbero rimettere le mani sulla sceneggiatura finora firmata da Josh Appelbaum e Andre Nemec.

Il franchise Beverly Hills Cop è nato nel lontano 1984, esso ha regalato grandi soddisfazioni alla Paramount Pictures, incassando col primo capitolo, e solo nel territorio americano, la bellezza di 234 milioni di dollari, il sequel piazzo 300 milioni in tutto il mondo, maluccio invece il terzo capitolo, bocciato anche dalla critica nel 1994, con un incasso di 120 milioni.

Eddie Murphy è chiaramente pronto a tornare nel suo iconico ruolo, che sia questo ruolo a ridargli quella notorietà persa negli ultimi anni?

Beverly Hills Cop 4 sarà diretto da Adil El Arbi e Bilall Fallah, nel cast Eddie Murphy

Fonte: Deadline via CS