Archivi tag: Doug Liman

Chaos Walking: recensione del film su Prime Video con Tom Holland

Tom Holland, Daisy Ridley e Mads Mikkelsen sono i protagonisti di Chaos Walking, il nuovo film sci-fi disponibile sul catalogo di Prime Video. Questa la recensione.

Nel 2257, i coloni del pianeta “Nuovo Mondo” sono afflitti da una strana anomalia che ne traduce i pensieri in suoni ed immagini percepibili dagli altri. La colonia presenta solo persone di sesso maschile, in quanto le donne sono tutte morte. Todd Hewitt (Tom Holland) è il più giovane colono presente e sarà lui, con molta probabilità l’ultimo a restare, vista l’evidente impossibilità di procreare. Il sindaco Prentiss (Mads Mikkelsen) cerca di far si che il ragazzo gli sia fedele e riesca a dominare il rumore, solo così potrà essere degno di essere l’ultimo colono a sopravvivere. Todd un giorno, però, si imbatte in una ragazza, Viola (Daisy Ridley). Sconvolto dall’evento i suoi pensieri iniziano a dominare lo spazio circostante, spaventando Viola che fugge. Todd decide di tornare al villaggio senza rivelare ciò che gli era appena accaduto ma, purtroppo non riuscirà a nascondere il rumore dei propri tumultuosi pensieri.


Lo sceneggiatore di Chaos Walking è Patrick Ness, autore della trilogia di romanzi che ha ispirato il film stesso. Detto questo ci si aspetterebbe da subito un prodotto interessante e con la possibilità di assistere ad un lavoro di trasposizione di alto livello ma, ahinoi, la pellicola delude e non riesce mai ad essere coinvolgente. Nonostante un cast di prim’ordine con attori avvezzi a ruoli fantascientifici, il film infatti non riesce a suscitare la ben minima empatia per qualsiasi personaggio, nemmeno nei momenti più drammatici e rivelatori. Ne viene fuori che la visione di Chaos Walking scorre piatta come un fiume calmo e tranquillo, disturbata solo dal “rumore” di fondo dei pensieri dei protagonisti. Il regista Doug Liman, che ben aveva fatto con Mr. & Mrs. Smith e Edge of Tomorrow, sembra aver perso il tocco ed il suo Chaos Walking ne risente, anche se a nostro avviso ha ben rappresentato i pensieri che scaturiscono dai coloni con un CGI ben integrato in ogni aspetto.

Mads Mikkelsen, antagonista di spessore, non delude ma nemmeno incanta. Relegato ad una presenza ridotta sullo schermo, riesce in ogni caso a lasciare il segno, come già fu per il suo Galen Erso in Rogue One. Cercando di sfruttare il filo conduttore dell’universo Star Wars, l’abbinamento con Daisy Ridley viene quasi naturale. Il suo personaggio è ben recitato ma si sente una certa mancanza di spessore. Assolutamente sottotono, invece, la prova di Tom Holland che risulta monocorde e ripetitivo. Sì, vero, il Todd che deve caratterizzare è un personaggio problematico, ma non trasparendo questa sua caratteristica (è presente solo nei romanzi) si fa fatica a capirne la caratterizzazione.

Il futuro del franchise cinematografico, legato ai romanzi Chaos Walking, è a questo punto a rischio. La speranza è che Lionsgate – titolare dei diritti – voglia in qualche modo dare nuova linfa alle avventure di Todd e Viola, riaccendendo la passione negli spettatori e sfruttando al meglio il buon lavoro fatto da Ness con i suoi romanzi. Non resta che attendere nuovi sviluppi in merito.

Chaos Walking è attualmente disponibile su Prime Video.


Locked Down: dal 16 aprile in esclusiva digitale il nuovo film con Anne Hathaway

Venerdì 16 aprile, in esclusiva digitale, uscirà “Locked Down”, il film diretto da Doug Liman (The Bourne Identity, Mr. And Mrs. Smith) con protagonisti Anne Hathaway (Les Misérables, Il Diavolo veste Prada, Le Streghe) e Chiwetel Ejiofor (12 anni Schiavo, Doctor Strange). Il film arriva in Italia in esclusiva digitale da venerdì 16 apriledisponibile per l’acquisto e il noleggio premium su Apple Tv app, Amazon Prime Video, Youtube, Google Play, TIMVISION, Chili, Rakuten TV, PlayStation Store, Microsoft Film & TV e per il noleggio premium su Sky Primafila e Infinity.

Locked Down é uno dei pochi film ad essere stato concepito, scritto, girato, finito e distribuito durante la pandemia. Una commedia romantica con una “svolta”.
La dualità del titolo stesso gioca con la situazione in cui molti di noi si trovano in questo momento: rinchiusi fisicamente in un’abitazione con partner, familiari, coinquilini, ma anche emotivamente e mentalmente bloccati in situazioni che ora siamo costretti ad affrontare in modi che non avremmo mai immaginato. C’è chi ha iniziato a cuocere il pane, chi si dedica al proprio lavoro, mentre altri fanno entrambe le cose – e pianificano una rapina di gioielli.

TRAMA
Proprio quando decidono di separarsi, Linda (Anne Hathaway) e Paxton (Chiwetel Ejiofor) si ritrovano nel bel mezzo della pandemia Covid-19, costretti a vivere insieme nella loro casa londinese, a causa del lockdown obbligatorio. Sorprendentemente, anche se non riescono ad andare d’accordo su nulla, i due trovano una tregua quando Paxton viene assunto dall’azienda di Linda per consegnare delle pietre preziose. In isolamento domestico a causa del lockdown in tutto il Paese, dovendo quindi affrontare emozioni e interazioni che avrebbero preferito evitare, vivendo le proprie vite fuori casa, le cose raggiungono un crescendo che culminerà in una rapina epocale da Harrods.

Locked Down, è stato scritto da Steven Knight e prodotto da P.J. van Sandwijk, p.g.a, Alison Winter, p.g.a, Michael Lesslie; il cast del film vede Anne Hathaway e Chiwetel Ejiofor, affiancati da Stephen Merchant, Mindy Kaling, Lucy Boynton, Dule Hill, Jazmyn Simon, con Ben Stiller e Ben Kingsley.

Il film sarà in esclusiva digitale da venerdì 16 aprile, disponibile per l’acquisto e il noleggio premium su Apple Tv app, Amazon Prime Video, Youtube, Google Play, TIMVISION, Chili, Rakuten TV, PlayStation Store, Microsoft Film & TV e per il noleggio premium su Sky Primafila e Infinity.

Doug Liman torna a parlare del sequel di Edge of Tomorrow

Il regista Doug Liman in questi giorni è tornato a parlare del tanto osannato sequel di Edge of Tomorrow, film uscito nel 2014 con protagonista Tom Cruise.

Intervistato da Collider (via Badtaste), il regista ha spiegato che il nodo principale al momento è legato alla completa disponibilità dei due protagonisti, ovvero Tom Cruise ed Emily Blunt.

È uno di quei in cui se io, Tom e Emily dovessimo dire: “Siamo pronti ad approvare questo copione”, il film otterrebbe il via libera. È così che funziona Hollywood, i protagonisti sono come dei guardiani. Se riesci ad avere l’ok di Tom Cruise e Emily Blunt, il film si fa.

Riguardo il primo capitolo, Liman ha spiegato di aver lottato in passato con la Warner Bros per evitare che questi arrivasse nelle sale col titolo Edge of Tomorrow, A tal proposito quel Live. Die. Repeat. da lui suggerito dovrebbe essere utilizzato almeno per il mercato dell’intrattenimento casalingo, dove il film è ancora fortissimo.

Edge of Tomorrow 2

Edge of Tomorrow – Senza Domani è approdato nelle sale nel 2014. Il film ha raccolto consensi tra la critica internazionale, e ben 370 milioni di dollari nel Box Office. Si tratta di un adattamento cinematografico della graphic novel “All You Need Is Kill” di Hiroshi Sakurazaka.

La Sinossi del primo capitolo. In un futuro prossimo, una razza aliena ha colpito la Terra con un implacabile assalto che nessuno esercito al mondo riesce a respingere. Il tenente William Cage è un ufficiale che non ha mai partecipato neppure a un combattimento quando viene inviato a compiere una missione suicida. Ucciso in pochi minuti, incredibilmente Cage si risveglia ed è costretto a combattere e a morire ancora e ancora, in un continuo loop temporale.

Il sequel sarà scritto da Matthew Robinson. La regia di Doug Liman. Nel cast Tom Cruise e Emily Blunt.


Tom Cruise nello spazio con Doug Liman alla regia

Il regista Doug Liman avrà l’onore di affrontare lo spazio profondo in compagnia di Tom Cruise nel nuovo sci-fi movie da poco annunciato.

Dopo aver collaborato in occasione di Edge of Tomorrow e Barry Seal – Una storia americana, il regista Doug Liman e l’attore Tom Cruise hanno pensato bene di vivere insieme un’esperienza senza precedenti. Nelle settimane scorse ricorderete, infatti, che la Nasa ha parlato della possibilità di collaborare con Tom Cruise riguardo un film girato interamente nello spazio, occasione che arriverà ora con Liman alla regia.

Questa la dichiarazione della NASA:

“La NASA è entusiasta di lavorare con Tom Cruise su un film a bordo della Stazione Spaziale! Abbiamo bisogno di media popolari che possano ispirare una nuova generazione di ingegneri e scienziati per trasformare in realtà gli ambiziosi piani della NASA”

Secondo Deadline, Liman è al lavoro sulla sceneggiatura, occupando tra l’altro un posto in cabina di produzione, ovviamente in compagnia dello stesso Cruise. Al momento non esistono informazioni riguardo la trama del film, ne tanto meno esiste un titolo o una data di rilascio.

Non resta che attendere ulteriori aggiornamenti.


Doug Liman stuzzica i fan sulla lavorazione di Edge of Tomorrow 2

Il turbolento sviluppo del sequel di Edge of Tomorrow sembra prossimo ad entrare nel vivo. A stuzzicare i fan, il regista Doug Liman.

Attraverso il proprio account Instagram, il regista Doug Liman ha confermato di essere effettivamente a lavoro su Edge of Tomorrow 2, o come viene segnalato via hashtag “Live Die Repeat 2“. L’immagine in questione mostra il regista, in compagnia del produttrice Alison Winter e dello sceneggiatore Matthew Robinson, con due enormi lavagnani pieni zeppi di appunti da sviluppare.

Ovviamente gli appunti segnali sulle lavagne sono oscurati, in maniera tale da tenere ancora il segreto su quello che potrebbe essere il plot del tanto agoniato sequel di Edge of Tomorrow.

Edge of Tomorrow 2

Edge of Tomorrow – Senza Domani è approdato nelle sale nel 2014. Il film ha raccolto consensi tra la critica internazionale, e ben 370 milioni di dollari nel Box Office. Si tratta di un adattamento cinematografico della graphic novel “All You Need Is Kill” di Hiroshi Sakurazaka.

La Sinossi del primo capitolo. In un futuro prossimo, una razza aliena ha colpito la Terra con un implacabile assalto che nessuno esercito al mondo riesce a respingere. Il tenente William Cage è un ufficiale che non ha mai partecipato neppure a un combattimento quando viene inviato a compiere una missione suicida. Ucciso in pochi minuti, incredibilmente Cage si risveglia ed è costretto a combattere e a morire ancora e ancora, in un continuo loop temporale.

Il sequel sarà scritto da Matthew Robinson. La regia di Doug Liman. Nel cast Tom Cruise e Emily Blunt.

Buone e cattive notizie per Edge of Tomorrow 2

Edge of Tomorrow – Senza Domani è divenuto un cult della fantascienza moderna, pertanto la realizzazione di un sequel è sembrata da subito un’idea fantastica… peccato che al momento di aggiornamenti certi ce ne sono ben pochi.

Interpellato sull’argomento Edge of Tomorrow 2, il regista Doug Liman ha confermato che l’intenzione di portare il film al cinema è ancora viva, svelando tra l’altro che la sceneggiatura è finalmente terminata, e pronta da utilizzare.

Liman ha però smorzato leggermente l’entusiasmo dei fan, svelando che lo sviluppo del film non avrà tempi brevi, e questo perchè Tom Cruise avrà tanto tempo da impegnare sul set dei due prossimi Mission: Impossible.

Il regista ha parlato di sceneggiatura terminata e pronta, ma quale firma porterà tale script? Il primo film è stato scritto da Christopher McQuarrie, mentre il sequel è stato affidato in seconda battuta allo scrittore Matthew Robinson. Avrà collaborato McQuarrie alla stesura della sceneggiatura finale? Al momento non è dato saperlo.

Edge of Tomorrow 2

Edge of Tomorrow – Senza Domani è approdato nelle sale nel 2014. Il film ha raccolto consensi tra la critica internazionale, e ben 370 milioni di dollari nel Box Office. Si tratta di un adattamento cinematografico della graphic novel “All You Need Is Kill” di Hiroshi Sakurazaka.

La Sinossi del primo capitolo. In un futuro prossimo, una razza aliena ha colpito la Terra con un implacabile assalto che nessuno esercito al mondo riesce a respingere. Il tenente William Cage è un ufficiale che non ha mai partecipato neppure a un combattimento quando viene inviato a compiere una missione suicida. Ucciso in pochi minuti, incredibilmente Cage si risveglia ed è costretto a combattere e a morire ancora e ancora, in un continuo loop temporale.

Il sequel è stato scritto da Matthew Robinson. La regia sarà di Doug Liman. Nel cast Tom Cruise e Emily Blunt.

Doug Liman sta lavorando sulla sceneggiatura di Edge of Tomorrow 2

A distanza di alcuni mesi dall’ultimo aggiornamento, si torna a parlare di Edge of Tomorrow 2, il sequel del riuscito sci-fi diretto da Doug Liman, ed interpretato da Tom Cruise nel 2014.

Intervistato sul tema, il regista Doug Liman ha raccontato di essere a lavoro sulla sceneggiatura, e di aver risolto i problemi legati alla tempistica di realizzazione. Nel contempo ha però assicurato che il film sarà realizzato solo se la sceneggiatura finale sarà di qualità.

“Stiamo lavorando sullo script. Ora abbiamo un periodo di tempo in cui potremmo girarlo e stiamo lavorando sulla sceneggiatura in modo frenetico. E’ uno di quei film che verranno girati solo se ameremo lo script. Non è uno di quei casi in cui c’è uno studio che insiste per completare il progetto senza preoccuparsi della qualità.”

Il regista ha poi continuato:

“Se arriverà nelle sale è perché io, Emily Blunt e Tom Cruise ci mettiamo molta passione nel realizzarlo, situazione che trovo grandiosa. Nessuno ha la necessità di farlo. Lo gireremo se ci crederemo davvero. Abbiamo una storia che tutti e tre amiamo e per questo stiamo lavorando con attenzione sullo script.”

Al momento Doug Liman è al lavoro su Chaos Walking, thriller sci-fi con Tom Holland e Daisy Ridley, pertanto le riprese di Edge of Tomorrow 2 potrebbero partire solo dopo l’approdo in sala di questo film.

Live. Die. Repeat and Repeat (questo il titolo provvisorio) sarà diretto da Doug Liman. Nel cast confermati Tom Cruise ed Emily Blunt.

Tom Holland e Daisy Ridley in foto sul set di Chaos Walking

Arriva oggi sulle nostre pagine la prima immagine ufficiale di Chaos Walking, il film diretto da Doug Liman, tratto dall’omonimo romanzo firmato da Patrick Ness.

Nella foto in questione spazio a Tom Holland (Spider-Man: Homecoming) e Daisy Ridley (Star Wars: Il Risveglio della Forza), quest’ultima con un inedito biondo platino.

La sceneggiatura di Chaos Walking è stata affidata a Charlie Kaufman. Il romanzo originale è firmato da Patrick Ness. La trama del romanzo Chaos Walking è incentrata su di una società post-apocalittica costretta a vivere in un mondo oramai senza donne, nello stesso tempo è però possibile ascoltare e vedere i pensieri degli altri in una sorta di streaming continuo, chiamato Noise (rumore). Un ragazzo durante la fuga dalla sua città farà la conoscenza dell’ultima donna sulla Terra.

Chaos Walking sarà diretto da Doug Liman. Nel cast Daisy Ridley, Tom Holland, Nick Jonas, Mads Mikkelsen e Demian Bichis.

Chaos Walking arriverà nelle sale il 1 marzo 2019.

Ecco la foto.

Tom Cruise, Droga e Pablo Escobar nel folle trailer italiano di Barry Seal – Una Storia Americana

Universal Pictures International Italy ha avviato quest’oggi la campagna promozionale di Barry Seal – Una Storia Americana (American Made), il nuovo film diretto da Doug Liman ed interpretato da Tom Cruise.

In attesa di porterlo apprezzare nell’imminente La Mummia, l’attore Tom Cruise quest’oggi si è presentato al popolo del web con il primo trailer di un film tratto dalla bizzarra storia vera di un pilota truffaldino che negli anni ha fatto parte della CIA e della DEA, contrabbandando nello stesso tempo con Pablo Escobar.

Il personaggio di Barry Seal è stato interpretato nel 1991 da Dennis Hopper per il film Un Gioco Pericoloso, nel 2016 da Michael Parè per The Infiltrator, mentre in televisione è apparso in Narcos, la serie tv Neflix, col volto di Dylan Bruno.

Barry Seal – Una Storia Americana è stato diretto da Doug Liman, nel cast Tom Cruise, Domhnall Gleeson, Sarah Wright, Lola Kirke e Caleb Landry Jones.

La Sinossi: Nel film targato Universal Pictures “Barry Seal – Una storia americana” (American Made), Tom Cruise torna a essere diretto da Doug Liman dopo Edge of Tomorrow – Senza Domani. La pellicola racconta le tanto incredibili quanto vere peripezie di Barry Seal, pilota truffaldino che si è ritrovato inaspettatamente reclutato dalla CIA per guidare sotto copertura una delle più importanti operazioni della storia degli Stati Uniti.

Barry Seal – Una Storia Americana arriverà nelle sale italiane il 14 settembre 2017.

Ecco il trailer

Anche Doug Liman lascia la regia di Justice League Dark

Una nuova defezione si è abbattuta sul povero adattamento cinematografico legato al fumetto Justice League Dark, anche il regista Doug Liman ha dovuto abbandonare il suo ruolo, la causa sarebbe da attribuire ai tempi di produzione troppo lunghi.

Dopo Guillermo Del Toro (all’epoca il progetto s’intitolata Dark Universe), anche Doug Liman si è dovuto arrendere all’evidenza, Justice League Dark sembra avere dei tempi di sviluppo davvero troppo lunghi. L’annuncio dell’addio è stato confermato nella notte italiana da Variety, il quale ha specificato che a convincere il regista ad abbandonare sarebbero stati gli impegni presi in precedenza con il progetto Chaos Walking della Lionsgate.

Un vero peccato l’addio di Liman, anche perchè di recente aveva espresso pareri entusiastici relativi allo sviluppo del film, sottolineando la centralità del personaggio di Constantine all’interno del contesto narrativo (cliccate qui per informazioni maggiori), ora la Warner Bros dovrà rimettersi alla ricerca di un nuovo regista.

Justice League Dark non ha un regista collegato al progetto.

In Justice League Dark protagonista un team di antieroi dell’universo DC Comics formato da personaggi quali John Constantine, Swamp Thing, Deadman, Zatanna e Etrigan il Demone.

Justice League Dark non ha una data di rilascio.

Il regista Doug Liman aggiorna sul suo Justice League Dark

Il regista Doug Liman in questi giorni è impegnato nel tour promozionale relativo al suo ultimo film dal titolo The Wall, un’occasione unica per dare spiegazioni sui suoi prossimi progetti cinematografici, stiamo ovviamente parlando di Edge of Tomorrow 2 e Justice League Dark.

Se di Edge of Tomorrow 2 ne abbiamo parlato in questo linkLive. Die. Repeat and Repeat questo il nuovo titolo – questa mattina diamo spazio alle dichiarazioni del regista riguardo il tanto chiaccherato Justice League Dark, il cinecomic DC Comics per anni nelle mani di Guillermo Del Toro e poi passato nelle sue dal 2016.

Parlando con la stampa presente all’evento, Doug Liman ha detto quanto segue:

“Credo che la gente rimarrà sorpresa da quanto sarà caratterizzato dai personaggi e da quanto sia intimo Justice League Dark – in un era piena di film sui fumetti. Abbiamo già trovato un modo per fare qualcosa che sarà davvero piccolo e personale, questo è il mio obiettivo. Il mio nuovo film [The Wall] è caratterizzato dai personaggi. Lo scenario mi permette di tuffarmi in quello che io credo sia… Amo semplicemente le persone! Amo metterle in situazioni pazzesche. John Constantine, abbiamo un incredibile impostazione per lui in Justice League Dark che è davvero umana.”

Da quanto si intuisce, Justice League Dark non sarà un blockbuster di proporzioni epiche, i personaggi avranno una caratterizzazione molto intima e John Constantine potrebbe avere un ruolo chiave all’interno della trama.

Justice League Dark sarà prodotto da Guillermo Del Toro, la regia è stata affidata a Doug Liman.

In Justice League Dark protagonista un team molto oscuro formato da personaggi quali John Constantine, Swamp Thing, Deadman, Zatanna e Etrigan il Demone.

Justice League Dark non ha una data di rilascio.

Fonte: SW

Il regista Doug Liman svela il titolo scelto per il sequel di Edge of Tomorrow

Da tempo in fase di pre-produzione, l’atteso sequel di Edge of Tomorrow torna d’attualità quest’oggi grazie ad un’intervista realizzata al regista Doug Liman nel quale svela di essere a lavoro sulla sceneggiatura e di aver scelto, tra le altre cose, il nuovo titolo del film.

Durante un’intervista realizzata da We Got This Covered, il regista Doug Liman ha rivelato che il nuovo titolo scelto per Edge of Tomorrow 2 sarà Live. Die. Repeat And Repeat, ovvero qualcosa di molto simile a quello scelto per il primo capitolo riguardo la versione home video, in quell’occasione infatti Edge of Tomorrow fu rinominato Live. Die. Repeat..

Parlando del film Liman ha anche confermato il ritorno dei due protagonisti, ovvero Tom Cruise ed Emily Blunt, una conferma che per la verità sembrava più che scontata. Non resta che attendere novità sul film direttamente da Tom Cruise, ovviamente durante il tour promozionale di La Mummia che lo vedrà protagonista assoluto.

Live. Die. Repeat and Repeat sarà diretto da Doug Liman, nel cast Tom Cruise ed Emily Blunt.