Archivi tag: A Quiet Place 2

Box Office Italia: I Croods 2 secondo dietro Black Widow nel weekend

La mancanza di sole, o quasi, nel weekend da poco passato ha riportato il pubblico nelle sale cinematografico ed il risultato al Box Office Italia non poteva che risentirne positivamente.

L’incasso complessivo nel weekend di cinema in Italia è valso ben 2.3 milioni di euro, con due film in testa capaci di raccogliere oltre mezzo milione di euro. E’ stato ancora Black Widow il dominatore del Box Office Italia, il suo incasso è stato infatti 868 mila euro, un risultato che non può che essere ritenuto positivo visto il valore della tenuta, solo un -39%. Per il cinecomic Marvel l’incasso complessivo è ora salito a quota 3.6 milioni di euro, il più alto in assoluto dalla riapertura post-pandemica. Da ricordare che Black Widow è attualmente disponibile anche su Disney+ attraverso l’Accesso VIP.

I Croods 2: Una Nuova Era ha esordito in seconda posizione, e lo ha fatto piazzando un incasso da 615 mila euro nel weekend, i quali diventano 744 mila euro se si prendono in considerazione gli incassi del mercoledì. Come altri film per le famiglie, anche I Croods 2 potrebbe ottenere importanti risultati nelle prossime settimane vista la tenuta sempre ottima di tali prodotti.

In terza posizione La Notte del Giudizio per Sempre continua ad ottenere risultati discreti: l’horror ha guadagnato nel weekend altri 261 mila euro, ed ora viaggia a quota 603 mila. A Quiet Place 2 è stato quarto con 60 mila euro, ed un totale di 867 mila, mentre in quinta posizione si è classificato Io Sono Nessuno con 42 mila euro, ed un totale di 126 mila.

A questo indirizzo, invece, potete dare una lettura ai risultati del Box Office Usa.


Box Office Usa: Black Widow vince il weekend con oltre 2 milioni di incasso

Black Widow si è confermato film campione di incasso anche nel nostro paese, il cinecomic Marvel ha infatti vinto il Box Office Italia con oltre 2 milioni di incasso.

Nonostante il crollo degli incassi registrato nella giornata di domenica, ovviamente dovuto all’interesse degli italiani per la finale dei Campionati Europei di Calcio, l’incasso di Black Widow nei quattro giorni del weekend è stato 1.4 milioni di euro che, sommati a quello registrato nel mercoledì di programmazione, fanno 2.1 milioni, con 306 mila biglietti staccati.

Numeri decisamente interessanti, i quali sottolineano la progressiva risalita del mercato cinematografico italiano dalla riapertura post-pandemica. E’ difatti la prima volta in assoluto che un film porta il suo incasso all’esordio così in alto dallo scoppio della pandemia da Covid-19, tra l’altro quasi in linea con gli incassi del periodo in altri anni. A questi incassi, ovviamente, ci sarebbe da aggiungere quelli provenienti dall’acquisto della versione digitale su Disney+ (il film è stato programmato dal 9 luglio anche sulla celebre piattaforma Disney), ma in questo caso non è possibile tracciare una stima precisa perchè il colosso dell’intrattenimento ha soltanto rivelato che l’incasso totale Worldwide è stato di 60 milioni di dollari, con la maggior parte provenienti dagli Usa.

Negli Usa e nel resto dei mercati internazionali Black Widow ha superato ogni rosea aspettativa, ed il risultato è stato una sorta di plebiscito con oltre 210 milioni di dollari incassati in cinque giorni (qui l’aggiornamento dal Box Office Usa).

Black Widow a parte, il Box Office Italia ha registrato nel weekend l’esordio in seconda posizione per La Notte del Giudizio per Sempre con 194 mila euro, ed il terzo posto di A Quiet Place 2, il cui nuovo incasso è valso 63 mila euro, ed un totale di 764 mila. Nel resto della classifica vanno registrati infine i 46 mila euro di Godzilla vs Kong (il film aveva esordito in digitale alcuni mesi fa).


Box Office Usa: weekend d’esordio da quasi 80 milioni per Black Widow

Il cinecomic Black Widow ha conquistato il pubblico americano come da previsione, e l’incasso nel Box Office Usa nel weekend d’esordio è risultato subito da record.

Seguendo le ottime premesse dei giorni scorsi, Black Widow ha centrato l’obiettivo del record d’incassi nel periodo “post-pandemico”, e lo ha fatto incassando la bellezza di 78 milioni di dollari, ben 8 milioni in più rispetto al precedente record fatto segnare da Fast and Furious 9. Tale incasso si somma agli incassi internazionali ed a quelli relativi al lancio su Disney+ (attraverso Accesso VIP) per un totale spaventoso da 215 milioni di dollari, nessun film prima d’ora era riuscito a spingersi così in alto dallo scoppio della Pandemia da Covid-19.

Secondo il The Hollywood Reporter il film Marvel ha totalizzato 60 milioni di dollari dalle vendite su Disney+, un risultato che senza dubbio ha premiato la scelta di Walt Disney Company di farlo esordire in contemporanea tra Cinema e Disney+, e che potrebbe spingere altre società a dare seguito a questa pratica. A tal proposito, va ricordato che la Warner Bros ha sì fatto esordire i suoi film tra Cinema e HBO Max, ma con la differenza che i clienti del nuovo servizio digitale non hanno dovuto spendere soldi oltre che il solito abbonamento mensile.

Successo Black Widow a parte, il Box Office Usa ha premiato nel weekend anche Fast and Furious 9, il cui nuovo incasso è valso altri 10.88 milioni di dollari, per un totale importante da 141.33 milioni in soli tre weekend di programmazione. In terza posizione si è posizionato, invece, Baby Boss 2: Affari di Famiglia con un incasso di 8.7 milioni di dollari, ed un totale in due weekend di 34.7 milioni.

La quarta posizione del botteghino nordamericano è andata a La Notte del Giudizio per Sempre, l’incasso per l’horror della Universal Pictures è stato 6.71 milioni di dollari, per un totale di 27.45 milioni. La top five è stata completata inoltre da A Quiet Place 2, l’incasso in questo caso è stato di 3 milioni di dollari, con un totale di 150.69 milioni.


Box Office Italia: A Quiet Place 2 ancora primo, Peter Rabbit 2 segue

Gli incassi complessivi dell’ultimo weekend nel Box Office Italia continuano a non far segnare numeri importanti: ancora caldo estivo e Nazionale di Calcio frenano il pubblico italiano.

Nella quattro giorni di cinema, la prima del mese di luglio, gli incassi complessivi del Box Office Italia sono stati 1.1 milioni di euro, con A Quiet Place 2 capace di tenere ancora una volta la prima posizione a discapito delle nuove uscite, Peter Rabbit 2 su tutte. Ci sono sicuramente segnali di riprese del mercato, ma senza ombra di dubbio le valutazioni del dopo Pandemia dovranno essere fatte in un altro periodo che non sia la stagione estiva, come sempre povera di emozioni sotto questo punto di vista.

A Quiet Place 2, dunque, ha tenuto facilmente la prima posizione del botteghino nazionale, e lo ha fatto incassando 182 mila euro, per un totale di 644 mila in poco meno di due settimane. Il calo degli incassi rispetto al weekend d’esordio è stato inferiore al 50%, assolutamente discreto. Peter Rabbit 2: Un Birbante in Fuga ha raccolto 143 mila euro all’esordio, il quale sopravanza l’altra nuova proposta del weekend Io Sono Nessuno, terza con 123 mila euro.

La top five è stata completata da Crudelia con 78 mila euro, ed un totale di 2.1 milioni di euro, e Una Donna Promettente con 77 mila euro, ed un totale di 224 mila. La prossima settimana sarà la volta di Black Widow, una importante deadline per il mercato cinematografico italiano che potrebbe lasciare… o meno il segno sulla prima estate italiana al cinema post-pandemia.


Box Office Usa: Il weekend del 4 luglio va a Fast and Furious 9

Fast and Furious 9 – The Fast Saga ha vinto il suo secondo weekend di programmazione nel Nord America, ed ora viaggia sopra la quota dei 100 milioni di dollari nel Box Office Usa.

Nel weekend che celebra la Festa dell’indipendenza (durerà ben 4 giorni con il festivo di lunedì), gli americani hanno scelto di tornare di buon grado a riempire le sale cinematografiche, con la Universal Pictures protagonista con tre film sul podio del Box Office Usa.

In attesa di scoprire i dati ufficiale del lungo weekend dell’Indipendenza, arriveranno nella giornata di domani, è stato ancora Fast and Furious 9 il dominatore del botteghino. Per il nono capitolo della famosa saga action, infatti, il weekend classico è valso un incasso da 24 milioni di dollari (-65,7%), con una stima in quattro giorni di 32 milioni. Senza prendere in considerazione le stime per la giornata festiva di domani, F9 ha già totalizzato 117.1 milioni di dollari divenendo così il film più veloce a raccogliere la quota dei 100 milioni dallo scoppio della pandemia da Covid-19. A livello globale il film della Universal ha conquistato la cifra di 500.3 milioni di dollari, ed anche in questo caso si tratta di un traguardo storico, ossia quello del film col maggiore incassi dallo scoppio della pandemia.

Baby Boss 2 – Affari di famiglia ha esordito nel weekend al secondo posto, e lo ha fatto con 17.3 milioni di dollari in tre giorni e 23 milioni stimati col festivo di domani. Dati alla mano si tratta di un risultato al di sotto delle previsioni degli analisti, ma anche molto sotto gli incassi del primo capitolo, il quale esordì nel 2017 con ben 50 milioni di dollari. A tal proposito, la Universal è certa che il film avrà una buona tenuta nel corso delle prossime settimane.

La notte del giudizio per sempre ha ottenuto il terzo posto del Box Office Usa: il quarto capitolo della celeberrima saga horror ha esordito nel weekend con 12.75 milioni di dollari con un potenziale da 16 milioni col festivo di domani. Il resto della top five ha visto ancora A Quiet Place 2 con una buona tenuta a quota 4.22 milioni di dollari (totale 144.43 milioni) e The Hitman’s Wife’s Bodyguard al quinto posto con 3 milioni di dollari, ed un totale di 31.37 milioni.

Nel prossimo weekend sarà la volta dell’attesissimo Black Widow, il film dividerà l’esordio tra sale cinematografiche e piattaforma digitale Disney+.


Box Office Italia: A Quiet Place 2 vince il weekend d’esordio

Il caldo estivo e la Nazionale Italiana di calcio hanno rallentato la corsa del Box Office Italia, ma di certo non lo hanno fermato: A Quiet Place 2 ha vinto il weekend ed ha superato i 300 mila euro all’esordio.

Con un incasso complessivo che ha superato il milione di euro (1.056.601 euro per l’esattezza), il Box Office Italia torna a far segnare importanti punti di rivalsa dal giorno in cui le sale hanno riaperto. Non si tratterà di un risultato straordinario, ma viste le circostanze già segnalate (caldo estivo e ottavi di finali della Nazionale Italiana) ciò che viene fuori può essere considerato tutto oro che cola.

A vincere vincere il botteghino nazionale, l’ultimo del mese di giugno, è stato come detto A Quiet Place 2. Il sequel del successo sci-fi diretto da John Krasinski ha esordito con 328 mila euro, qualcosina in meno rispetto al primo capitolo, ma con la prospettiva di una tenuta migliore. La seconda posizione è stata raccolta da un’altra new entry, ossia Una Donna Promettente, il film ha raccolto 91 mila euro sovrastando di poco gli 87 mila euro di Crudelia, ora a quota 2 milioni di euro complessivi.

La top five del Box Office Italia è stata completata infine da The Conjuring: per ordine del Diavolo e Spirit – Il Ribelle, rispettivamente con incassi da 81 mila euro e 80 mila euro; per l’horror in particolare l’incasso complessivo è ora salito a quota 1.8 milioni.

Fonte: Cinetel


Box Office Usa: 70 milioni nel weekend d’esordio per Fast and Furious 9

Gli esercenti nordamericani hanno finalmente piazzato un colpo ferale ai servizi digitali: Fast and Furious 9 ha confermato le aspettative degli analisti, e vinto con 70 milioni il Box Office Usa.

La pandemia ha lasciato cicatrici profonde in tutti i settori commerciali, con i cinema costretti addirittura alla chiusura totale per mesi. Le sale cinematografiche, ad ogni modo, a piccoli passi stanno tornando a macinare soddisfazioni… ed ovviamente dollari. Risultati come quelli registrati da Fast and Furious 9 non possono che confermare la grande voglia di rinascita di un settore piegato dalla crisi. In attesa del prossimo test, che avverrà con Black Widow il 7 luglio, questo weekend sarà ricordato come il primo vero passo verso la piena normalità.

Poche ore fa il The Hollywood Reporter ha confermato che Fast and Furious 9 ha raccolto 70 milioni di dollari nel suo weekend d’esordio, il più alto incasso dall’inizio della pandemia, ma anche più alto in assoluto dall’uscita in sala di Star Wars: L’ascesa di Skywalker nel dicembre 2019. Come già anticipato nel nostro precedente aggiornamento sul Box Office Usa, le sale a disposizione del kolossal della Universal Pictures sono state circa 4179 (il numero più alto dall’inizio della pandemia), di cui alcune con un numero ridotto di spettatori, e questo sottolinea la bontà del risultato “da record” ottenuto da Toretto e company. Oltreoceano Fast and Furious 9 ha aperto anche in altri 22 mercati internazionali, ed ora vanta un bottino da 334,85 milioni di dollari e un incasso globale di 404,85 milioni di dollari.

In trend di incassi è chiaramente rivolto verso l’alto, basti pensare che la vittoria da 70 milioni ottenuta da Fast and Furious 9 segue quelle precedenti ottenute da Godzilla vs Kong e A Quiet Place 2. Ci vorrà ancora del tempo per tornare alla piena normalità, ma se questi sono i primi segnali, allora la strada intrapresa è quella giusta.

Fast 9 a parte, il Box Office Usa ha fatto registrare il secondo posto di A Quiet Place 2 con 6.2 milioni di dollari (totale 136.39 milioni), ed il terzo posto dell’action-movie The Hitman’s Wife’s Bodyguard con 4.88 milioni di dollari incassati nel suo secondo weekend (totale 25.87 milioni).


Box Office Italia: esordio subito giovedì per A Quiet Place 2

Il fenomeno A Quiet Place 2 si è abbattuto sull’Italia: ieri il nuovo film di John Krasinski ha esordito nelle sale italiane con un primo posto che fa ben sperare per il weekend intero.

Dopo esser divenuto il maggior incasso in assoluto dall’inizio della pandemia nel Box Office Usa, lo sci-fi A Quiet Place 2 ieri ha esordito nel Box Office Italia con un giovedì da 170 mila euro, più del doppio dell’incasso complessivo di giornata (152 mila euro). Difficile fare previsioni per il weekend intero, anche perchè tra caldo estivo e la Nazionale di calcio impegnata sabato i risultati potrebbero essere leggermente falsati.

A QUIET PLACE 2

PRODUZIONE: A Quiet Place 2 sarà firmato e diretto da John Krasinski. Il primo capitolo ha raccolto un grandissimo successo di critica e pubblico. La storia ruotava intorno ad un famiglia sopravvissuta al quasi sterminio della vita sulla Terra a causa dell’invasione di una terrificante razza aliena. L’incasso Worldwide è stato 340.9 milioni di dollari. CAST: Emily Blunt, Cillian MurphyMillicent Simmonds, Djimon Hounsou e Noah Jupe, John Krasinski. DISTRIBUZIONE: Nelle sale Usa dal 28 maggio 2021. In Italia dal 24 giugno.

TRAMA: Dopo i tragici eventi avvenuti a casa, la famiglia Abbott (Emily Blunt, Millicent Simmonds, Noah Jupe) deve ora affrontare il terrore del mondo esterno mentre continua la propria lotta per la sopravvivenza in silenzio. Costretti ad avventurarsi nell’ignoto, capiscono molto rapidamente che le creature che cacciano utilizzando il suono non sono l’unica minaccia in agguato oltre il sentiero di sabbia.


Box Office Usa: incassi ancora in calo, vince il weekend The Hitman’s Wife’s Bodyguard

Gli incassi complessivi del Box Office Usa continuano a calare, e neppure la commedia d’azione The Hitman’s Wife’s Bodyguard riesce a risollevare la situazione.

Come da previsione, la situazione incassi nel mercato nordamericano non ha subito enormi scossoni, anzi il segno continua ad essere negativo nonostante l’approdo in sala di film capaci di catalizzare l’attenzione come The Hitman’s Wife’s Bodyguard. Dati alla mano, infatti, l’incasso complessivo registrato nel weekend è stato 45.12 milioni di dollari, mentre erano 55.56 milioni (già in calo rispetto al weekend ancora precedente) quelli intascati dal mercato appena sette giorni prima. L’impressione, a questo punto, è che il pubblico americano attenda i classici blockbusters estivi (Black Widow su tutti) per tornare in sala in massa.

Statistiche in calo a parte, il Box Office Usa ha comunque visto un film incassare più degli altri, stiamo parlando di quel The Hitman’s Wife’s Bodyguard atteso prima della pandemia nel 2020, ma poi spinto in sala solo ora. L’incasso registrato nel weekend dall’action comedy è stato 11.67 milioni di dollari, che diventano 17.02 milioni prendendo in considerazione le anteprime e le uscite del giovedì. Lo score non è comunque fallimentare, e questo perchè le previsioni degli analisti puntavano su un esordio da 20 milioni comprese le anteprime, ma anche perchè la critica aveva già bocciato il film.

Chi, invece, ha continuato a regalare gioie e sorrisi è senza dubbio A Quiet Place 2 (la recensione). Il film diretto da John Krasinski ha raccolto nel weekend altri 9.4 milioni di dollari, ed ora il totale sorprendente è salito a quota 125.25 milioni, a questo punto è lecito pensare che il traguardo dei 150 milioni sia oramai dietro l’angolo. Non male in epoca post-Pandemia.

Anche Peter Rabbit 2: Un Birbante in Fuga ha tenuto bene rispetto al weekend precedente: l’incasso ottenuto nel weekend dal fantasy movie è stato 6.1 milioni di dollari (calo inferiore al 35%), per un totale di 20.32 milioni in dieci giorni. The Conjuring: per ordine del Diavolo ha incassato altri 5.15 milioni di dollari, ed ora viaggia sopra i 50 milioni di incasso complessivo (53.6 milioni). La quinta piazza del Box Office Usa è andata, infine, a Crudelia con un incasso da 5.1 milioni di dollari, per un totale di 64.73 milioni.


A Quiet Place 2: recensione del nuovo film di John Krasinski

Ieri sera abbiamo assistito all’anteprima stampa di A Quiet Place 2, film diretto da John Krasinski, sequel del fortunato successo del 2018. Questa è la recensione.

Nel cast diretto da John Krasinski spazio ancora per Emily Blunt, Noah Jupe e Millicent Simmonds (protagonisti del primo capitolo), ma anche per i nuovi ingressi Cillian Murphy e Djimon Hounsou.

Il film si apre con la cronaca del cosiddetto “Giorno Uno”, ovvero con l’arrivo delle creature sul nostro pianeta, arrivo vissuto nel particolare da Lee (John Krasinski) ed Evelyn (Emily Blunt). Dopo lo stacco si torna all’alba del giorno successivo agli eventi del primo capitolo (A Quiet Place: Un Posto Tranquillo) con Evelyn ed i suoi figli che abbandonano la fattoria, ormai in fiamme per cercare riparo altrove. Sul loro cammino si ricongiungeranno con l’amico di famiglia Emmet (Cillian Murphy).


Il John Krasinski regista “anche questa volta” riesce a confezionare un’avventura emozionante e ricca di pathos. Il suo nuovo lavoro da regista ricalca a grandi linee quanto già raccontato nel primo capitolo della saga, e nel farlo incolla lo spettatore alla poltrona.

Un’ambientazione ben realizzata, con una civiltà devastata dall’arrivo delle creature, fa da cornice ad una prova registica matura. A tal proposito, Krasinski riesce a calibrare con maestria i diversi punti di “vista”, compresi quelli relativi a Regan, in questo secondo capitolo, spesso, protagonista di soggettive inquietanti, prive del sonoro per l’assenza del suo apparecchio uditivo.

In A Quiet Place 2 i momenti di silenzio assoluto sono minori, qui difatti si nota un maggiore uso dei dialoghi, con i membri del cast maggiormente impegnati nel proporre una prova recitativa di impatto. La tensione emotiva dei protagonisti, legata ovviamente alla presenza dei terribili alieni, non permette allo spettatore di rilassarsi ma di vivere la visione di A Quiet Place 2 in un continuo stato di adrenalinica attesa.

Emily Blunt e Cillian Murphy riescono a dare il giusto supporto recitativo ad un cast ridotto si, ma di grande talento. Ottima la prova dei piccoli Noah Jupe e Millicent Simmonds: i due giovani attori hanno dato grande prova di maturità. In particolare la Simmonds, ormai lanciata nel panorama cinematografico mondiale, si carica ottimamente sulle spalle il peso della pellicola, e lo fa dimostrando disinvoltura in un ruolo così centrale.

Bellissima la fotografia ed i piani sequenza, ben riuscita l’interazione con le creature in CGI. La colonna sonora, minimale ma fondamentale, è affidata allo specialista Marco Beltrami che quest’anno si è occupato anche di Chaos Walking e del futuro secondo capitolo del cinecomic Venom.

A Quiet Place 2 debutterà al cinema il prossimo 24 giugno.


Box Office Usa: Vince ancora A Quiet Place 2, deludono le novità del weekend

Dopo alcuni weekend di grande impatto, il Box Office Usa fa segnare un piccolo passo indietro, a deludere le new entries Sognando a New York e Peter Rabbit 2.

Nonostante un buon numero di novità, il botteghino statunitense non decolla nel weekend e fa segnare un leggero effetto dietrofront. Nulla di preoccupante, solo una leggera battuta d’arresto.

A vincere il Box Office Usa è stato A Quiet Place 2, il cui nuovo balzo in testa è arrivato dopo il secondo posto alle spalle di The Conjuring 3 ottenuto lo scorso weekend. Il nuovo incasso ottenuto da A Quiet Place 2 è valso un primo posto da 11.65 milioni di dollari, ed un totale di 108.99 milioni di dollari, divenendo così il primo film in assoluto a raggiungere – e superare – la quota dei 100 milioni dall’avvento della pandemia. Ad aiutare, un calo delle visite contenuto che non ha neppure superato il 40%.

La prima delusione del weekend è arrivata dal tanto pubblicizzato Sognando a New York – In The Heights, il musical diretto da Jon M. Chu capace solo di incassare 11.4 milioni di dollari. Il risultato ottenuto è da considerare ampiamente sotto le aspettative degli analisti, i quali davano il film ben sopra i 20 milioni al debutto. In terza posizione si è posizionata la seconda delusione del weekend, stiamo ovviamente parlando di Peter Rabbit 2: Un Birbante in Fuga il cui incasso si è fermato a quota 10.4 milioni di dollari, con una media per sala di poco superiore ai 3 mila dollari. Anche in questo caso si tratta di un risultato al di sotto delle aspettative.

The Conjuring: per ordine del Diavolo ha conquistato il quarto posto – dopo aver vinto il weekend scorso – e lo ha fatto incassando altri 10.02 milioni di dollari, ed ora viaggia a quota 43.8 milioni. Il fantasy Crudelia ha chiuso in quinta posizione con un nuovo incasso da 6.74 milioni di dollari, ed un totale di 56 milioni.

Nei multisala UCI Cinemas l’anteprima del thriller sci-fi A Quiet Place 2

UCI Cinemas il prossimo 21 giugno proporrà nei propri multisala l’anteprima di A Quiet Place 2, atteso sequel del thriller sci-fi diretto da John Krasinski.

A seguito del grande successo di pubblico e critica ottenuto dal film negli Usa, il circuito cinematografico UCI Cinemas il prossimo 21 giugno, al solo costo di un biglietto singolo, proporrà ai propri clienti la visione di A Quiet Place – Un Posto Tranquillo (primo capitolo della saga) e A Quiet Place 2. Per maggiori dettagli vi invitiamo a dare una lettura al comunicato stampa da poco diffuso, e presente qui di seguito.

Milano, 10 giugno 2021 – Il 21 giugno nelle multisale del circuito UCI Cinemas arriva l’anteprima di A Quiet Place II, il lungometraggio distribuito da Eagle Pictures che racconta la tragica avventura della famiglia Abbott in un mondo post apocalittico, dove ogni piccolo rumore può essere fatale. La Terra è stata infatti invasa da una razza aliena priva di vista ma dotata di un udito finissimo, pronta ad attaccare al minimo sussurro. Nel cast Emily Blunt, Millicent Simmonds, Noah Jupe e Cillian Murphy.

Acquistando un solo biglietto i fan della saga diretta da John Krasinski potranno inoltre assistere alla proiezione di A Quiet Place – Un Posto Tranquillo, distribuito dalla 20th Century Fox, in una maratona unica dedicata agli amanti del brivido.

Le multisala che proietteranno l’anteprima di A Quiet Place II e A Quiet Place – Un Posto Tranquillo sono: UCI Alessandria (AL), UCI Palermo (PA), UCI Luxe Maximo (RM), UCI Verona (VE), UCI Showville Bari (BA), UCI Firenze (FI), UCI Certosa (MI), UCI Meridiana Casalecchio di Reno (BO), UCI Curno (BG), UCI Fiume Veneto (PN), UCI Luxe Marcon (VE), UCI Reggio Emilia (RE), UCI Ferrara (FE), UCI MilanoFiori (MI), UCI Perugia (PG), UCI Piacenza (PC), UCI Romagna Savignano sul Rubicone (FC), UCI Cinepolis Marcianise (CE), UCI Casoria (NA), UCI Montano Lucino (CO), UCI Lissone (MB), UCI RomaEst (RM), UCI Torino Lingotto (TO), UCI Luxe Campi Bisenzio (FI), UCI Molfetta (BA), UCI Bicocca (MI), UCI Parco Leonardo (RM), UCI Fiumara (GE), UCI Orio (BG), UCI Porta di Roma (RM).

UCI Luxe Palladio (VI), UCI Arezzo (AR), UCI Cagliari (CA), UCI Catania (CT) e UCI Bolzano (BZ) proietteranno esclusivamente l’anteprima di A Quiet Place II.

Il prezzo del biglietto l’anteprima di A Quiet Place II e A Quiet Place – Un Posto Tranquillo è pari al costo previsto per il biglietto intero festivo. È possibile assistere alla proiezione di uno solo dei titoli proposti. È possibile acquistare i biglietti presso le casse delle multisala coinvolte, tramite App gratuita di UCI Cinemas per dispositivi Apple e Android e sul sito www.ucicinemas.it. I biglietti paper-less acquistati tramite App e i biglietti elettronici acquistati tramite sito danno la possibilità di evitare la fila alle casse con –FILA+FILM. Il pubblico può comunque acquistare i biglietti anche tramite il call center (892.960) e le biglietterie automatiche self-service presenti sul posto. Il biglietto sarà nominativo se acquistato online, mentre presso le biglietterie è previsto un registro nominativo dei clienti, come da regolamento. Per maggiori informazioni visitare il sito www.ucicinemas.it o la pagina ufficiale di Facebook di UCI Cinemas all’indirizzo: www.facebook.com/ucicinemasitalia. In alternativa contattare il call center al numero 892.960.

In tutte le multisala UCI riaperte, sono stati introdotti i nuovi protocolli di sicurezza a salvaguardia della salute e del benessere di tutto il pubblico e dello staff, come le nuove misure di distanziamento sociale che includono limitazioni nel numero di posti disponibili per ogni spettacolo e la garanzia di avere delle poltrone vuote tra gli spettatori. Sono state inoltre adottate misure speciali affinché il percorso all’interno del cinema possa avvenire senza alcun tipo di contatto diretto e infine sono state potenziate le procedure di pulizia, con interventi più regolari. Per ulteriori informazioni sui protocolli di sicurezza visitare il sito: www.ucicinemas.it/siamocinemapiusicuri.