star trek cbs

Star Trek la nuova serie televisiva – Lo showrunner Bryan Fuller parla di importanti novità

Mancano ancora meno di sei mesi dall’inizio delle trasmissioni della nuova serie televisiva dedicata all’universo di Star Trek ed ancora abbiamo poche notizie in merito.

In effetti la CBS, detentrice dei diritti televisivi, ha messo la museruola a chi sta lavorando per la rinascita di questo fantastico franchise televisivo datato 1966, creando per questo un enorme velo di mistero, che oggi però sembra essersi leggermente assottigliato grazie allo showrunner Bryan Fuller.

Questo è quanto Bryan Fuller ha affermato su COLLIDER poche ore fa, regalando per questo alcune importanti novità che cercherò di riassumere brevemente ma esaurientemente per voi.

  • Ha smentito categoricamente che le nuove avventure saranno ambientate nella linea temporale tra Star Trek – Rotta verso l’ignoto e Star Trek – The Next Generation, pertanto la timeline scelta è per noi ancora un mistero.
  • Ha affermato che ogni stagione non sarà a carattere antologico.
  • I tredici episodi che compongono la prima stagione sono già stati delineati ed i primi sei sono già pronti.
  • L’inizio delle riprese è confermato per settembre prossimo in Canada a Toronto.

Bryan Fuller ha anche rilevato di aver già contatto un paio di attori di suo gradimento, di aver ingaggiato una decina di specialisti in grafica digitale, con la quale verranno realizzate nuove razze aliene e nuove astronavi.

Inoltre sulla durata dei singoli episodi ha detto che sarà variabile e certamente non limitata a 45/50 minuti, questo grazie all’elasticità che una rete televisiva online come la CBS All Access può dare rispetto ad un classico canale televisivo.

Per ulteriori aggiornamenti l’appuntamento è al San Diego Comic-Con, questa è la promessa di Bryan Fuller.

Questo il video dell’intevista

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=4JUtl6boCIY[/youtube]


Scopri di più da UNIVERSAL MOVIES

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.