Il Dr. Spock  è stato sicuramente uno dei personaggi più rappresentativi, se non il più rappresentativo, di Star Trek, una delle più longeve saghe sci fi ed il documentario For the Love of Spock è proprio dedicato a questo personaggio, originariamente interpretato da Leonard Nimoy.

Adam Nimoy, il figlio del più celebre Leonard, aveva inizialmente concepito  il lungometraggio proprio per celebrare il 50ntesimo compleanno della TOS (The Original Series), il cui primo episodio, andato in onda sui canali della NBC, fu trasmesso per la prima volta nel lontano 8 settembre 1966.

Purtroppo Leonard Nimoy, a causa di una malattia incurabile, morì il 27 febbraio 2015 e questo lutto spinse Adam Nimoy a rivedere il concetto originario del documentario su cui stava lavorando, trasformando For the Love of Spock in un tributo per l’amato padre.

Infatti, durante la presentazione del film al Tribeca Film Festival,  Adam ha dichiarato ai presenti:

“For the Love of Spock è il mio regalo per i fan per celebrare ed elaborare la perdita di mio padre e di Spock”

In questo documentario troviamo filmati inediti, foto, interviste e dietro le quinte dell’attore scomparso, oltre a testimonianze dei suoi compangi di avventura e dei suo vecchi e nuovi amici.

Questa la sinossi ufficale:

Il focus del film è iniziato come una celebrazione del cinquantesimo anniversario della serie Classica di Star Trek, ma dopo che Leonard è scomparso nel febbraio 2015, il figlio, il regista Adam Nimoy, era pronto a raccontare un’altra storia: la sua esperienza personale di crescere con Leonard e Spock. Adam condivide non solo i dettagli sulla creazione, l’evoluzione e l’impatto universale del signor Spock, ma anche riguardo agli alti e bassi di essere il figlio di un icona televisiva.

For the Love of Spock verrà proiettato nei cinema americani l’8 settembre prossimo

Ecco il trailer