Purtroppo una nuova tegola cade rovinosamente sulle teste dei numerosi trekker, anche se la notizia era già nell'aria: Bryan Fuller non farà più parte del progetto Star Trek: Discovery e non sarà più coinvolto nella produzione e post-produzione del rinato franchise, questo è quanto ha dichiarato su Newsweek lo stesso ex showrunner.

Del resto anche in questo nostro precedente articolo, nell'annunciare l'entrata in squadra del nuovo consulente creativo Akiwa Goldsman, avevamo ipotizzato una "frattura insanabile" tra la CBS e Bryan Fuller e che le motivazioni ufficiali date dallo stesso Fuller per spiegare la sua defezione dal ruolo di showrunner potessero non essere quelle reali.

Ora, come abbiamo sopra anticipato , abbiamo su Newsweek una laconica dichiarazione dell'ex timoniere e grande esperto dell'universo creato da Gene Rondenberry:

"....... In ultima analisi, con le mie responsabilità altrove, non ho potuto realizzare quanto effettivamente la CBS avrebbe voluto che io effettivamente facessi per Star Trek. Ho pensato che fosse meglio dedicarmi esclusivamente su  American Gods ed assicurarmi che fosse consegnato nel modo più elegante e sofisticato possibile"

ed ha aggiunto:

"....... E' stata agrodolce (la frattura con la CBS), ma la situazione non poteva essere risolta altrimenti ... così ho dovuto allontanarmi"

proseguendo in maniera ironica:

"........ Non sono coinvolto nella produzione o post-produzione, quindi posso solo dare loro il materiale da me prodotto, sperando per Loro che possa essere utile, sono curioso di vedere cosa ne faranno"

Anche se ha lasciato la porta socchiusa per una ipotetica seconda stagione, dichiarando:

"La CBS ha il mio numero e se vuole può chiamarmi, io sono assolutamente pronto per loro...."

Ricordiamo che Bryan Fuller ha scritto completamente i primi due episodi di Star Trek: Discovery e delineata l'intera stagione.


Star Trek: Discovery sarà prodotta da Alex Kurtzman, lo sviluppo è stato affidato a Gretchen Berg e Aaron Harberts e la consulenza creativa ad Akiwa Goldsman,
nel cast Michelle Yeoh, Doug Jones e Anthony Rapp.

Star Trek: Discovery avrà una durata di 13 episodi ed andrà in onda negli Usa su CBS (il primo episodio) e successivamente su CBS All Access, nel resto del mondo sarà Netflix a distribuirla.

Star Trek: Discovery andrà in onda a maggio 2017.