Spider-Man: No Way Home film Sony Box Office USa
Box Office Marvel

Spider-Man: No Way Home è il primo film Sony a raggiungere 500 milioni nel Box Office Usa


Un nuovo record per Spider-Man: No Way Home si è da poco materializzato in relazione al Box Office Usa, un record che riguarda la storia di Sony Pictures.

Dopo aver fatto incetta di primati in questo triste periodo post-pandemico, Spider-Man: No Way Home ieri ha raccolto altri 24.8 milioni di dollari nel botteghino nordamericano, e nel farlo si è candidato come primo film della storia Sony Pictures a raggiungere la quota di mezzo miliardo di dollari. A dire il vero l’incasso aggiornato, secondo il The Hollywood Reporter, segna quota 495.1 milioni, ma va da sè che il mezzo miliardo dovrebbe cadere nelle prime ore di programmazione della giornata di domani. Nulla cambia che tale traguardo è destinato a rimanere negli annali per molto tempo soprattutto perchè arrivato in un periodo così difficile come questo.

Nei prossimi giorni il film di Jon Watts affronterà la sfida delle festività di Capodanno, solitamente molto ricche per il mercato cinematografico, e l’obiettivo sarà quello spingere il bottino Worldwide ben oltre il miliardo già raggiunto domenica scorsa. A tal proposito, va sempre ricordato che Spider-Man: No Way Home ad oggi ha raccolto 1.082 miliardi di dollari senza Cina e Giappone, due mercati da sempre amanti del genere cinecomic.

SPIDER-MAN: NO WAY HOME

PRODUZIONE: Il film sarà diretto da Jon Watts. La produzione sarà a cura di Kevin Feige per Marvel Studios, e Amy Pascal per Pascal Pictures. Il direttore della fotografia sarà Seamus McGarvey. Le riprese si sono svolte tra Atlanta, New York, Los Angeles e l’Islanda. CAST: Tom Holland, Zendaya, Jamie Foxx, Benedict Cumberbatch, Marisa Tomei, Jacob Batalon, JK Simmons e Tony Revolori, Alfred Molina. USCITA: Nelle sale Usa dal 17 dicembre 2021. In Italia dal 16 dicembre.

TRAMA: Per la prima volta nella storia cinematografica di Spider-Man, il nostro amichevole eroe di quartiere è smascherato e non può più separare la sua vita privata dalle grandi responsabilità di essere un Supereroe. Quando chiede aiuto a Doctor Strange, la posta in gioco si fa sempre più rischiosa e lo porterà a scoprire cosa significa realmente essere Spider-Man.


Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.