solo star wars foto
Film Fantascienza Saghe Star Wars

Solo: a Star Wars Story causerà alla Disney una perdita da oltre 50 milioni

Che Solo: a Star Wars Story non avrebbe avuto vita facile lo si era capito sin dalla decisione della Disney di realizzare uno spin-off dedicato alla giovinezza di Han Solo, probabilmente il personaggio più iconico dell’universo di Star Wars. La produzione travagliata non ha fatto che peggiorare le cose e ora il film causerà una perdita da oltre 50 milioni alla Disney.

Il film diretto da Ron Howard (subentrato in corso d’opera a Phil Lord e Chris Miller) è costato 250 milioni di dollari, ma difficilmente riuscirà ad andare in parità – per farlo dovrebbe raggiungere la quota di 500 milioni – perché guardando i risultati al box office mondiale (al momento poco meno di 270 milioni) quella cifra pare essere assai distante.

In molti alla Lucasfilm devono aver tremato quando la Disney prese la decisione di realizzare un film su Han Solo senza che il ruolo venisse interpretato da Harrison Ford e il giovane Alden Ehrenreich deve essere apparso ai fan poco adatto al ruolo nonostante lo stesso Ford ne abbia elogiato l’interpretazione.

Colpa del cambio di regia, del protagonista o di una storia poco convincente, fatto sta che la perdita subìta dalla Disney potrebbe lievitare anche a 80 milioni. Anche Rogue One ebbe qualche problemino legato alle riprese aggiuntive, ma il risultato ottenuto sia in termini di qualità che di incassi sono stati nettamente migliori.

 

Lascia un Commento...