Universal Movies segue da vicino la nuova edizione del Social World Film Festival, l’evento cinematografico legato al mondo del sociale diretto magistralmente da Giuseppe Alessio Nuzzo, che ieri ha ospitato il cast della serie tv campione di ascolti, Gomorra.

Nella seconda giornata del Social World Film Festival spazio come detto ai protagonisti della serie tv Gomorra, prima sul red carpet e successivamente sul palco, in quel di Vico Equense hanno presenziato Marco Palvetti (Salvatore Conte), Gianluca Di Gennaro (Zingariello), Denise Capezza (Marinella) e Salvatore Esposito (Genny Savastano), proprio quest’ultimo si è reso protagonista assoluto di alcune importanti dichiarazioni relative all’impatto che una serie tv come Gomorra può avere sulla società.

Ecco le parole di Salvatore Esposito:

“Gomorra racconta di cose già accadute, di qualcosa assolutamente da non rifare. Se si pensa che i ragazzi di oggi siano così stupidi da voler emulare questi personaggi il problema è alla radice e va ricercato all’interno di famiglie e di strutture che dovrebbero garantire un’educazione e una crescita sana di questi ragazzi”.

Durante la serata sono stati inoltre già assegnati i primi premi alle opere in concorso:

Il corto Massì si è aggiudicato la vittoria della sezione “La Città del Cortometraggio”, mentre nella sezione “Focus” primeggiano come miglior lungometraggio Oggi insieme domani anche a cura di Antonietta De Lillo e miglior cortometraggio Strade da amare: la strada giusta dei fratelli Borruto.